Articoli

Tag: Advanced Sql

25 esempi di query SQL avanzate

Uno dei modi migliori per imparare l'SQL avanzato è studiare query di esempio. In questo articolo mostreremo 25 esempi di query SQL avanzate di media e alta complessità. Potete usarli per rinfrescare le vostre conoscenze di SQL avanzato o per ripassare prima di un colloquio SQL. Molti degli esempi contenuti in questo articolo si basano sulla seguente tabella employee tabella. Solo alcuni esempi si baseranno su altre tabelle; in questi casi, le tabelle saranno spiegate insieme all'esempio.

Imparare l'SQL avanzato con LearnSQL.it

In questo articolo proporremo un percorso di apprendimento che coprirà argomenti avanzati di SQL. Se conoscete già le basi di SQL, probabilmente avrete capito che la maggior parte dei tutorial e dei corsi di SQL online e offline coprono solitamente i concetti di base e intermedi: SELECT, FROM, WHERE, ORDER BY, GROUP BY, e unione di tabelle. Anche i corsi universitari di database in genere non trattano argomenti SQL più avanzati.

Tag: Alias

Come usare gli alias con le JOIN in SQL

Gli alias SQL sono nomi personalizzati che si possono assegnare alle colonne e alle tabelle incluse nelle query. Gli alias sono molto utili, in quanto possono migliorare notevolmente la leggibilità e la manutenzione delle query. Vediamo più da vicino come utilizzare gli alias SQL con JOIN e perché è necessario farlo. Esistono diversi tipi di alias in SQL: Alias per le tabelle. Alias per le colonne della tabella. Alias per le subquery.

Tag: Analisi Dati

L'analisi dei dati richiede il coding

State pensando a un futuro nell'analisi dei dati? Forse state riflettendo sulla necessità di avere competenze di codifica. È necessario essere bravi nella programmazione? Man mano che i mondi dell'analisi dei dati, della tecnologia e della scienza dei dati si fondono, l'importanza del coding diventa più chiara. È fondamentale capire quali linguaggi di programmazione sono fondamentali e quante competenze sono necessarie, per rendere meno scoraggiante il viaggio in questo vivace settore.

Analisi efficiente dei dati: Sfruttare SQL con R

Questo articolo approfondisce le sfumature dell'uso di SQL con R nell'analisi dei dati. Offre approfondimenti ed esempi pratici che dimostrano l'efficacia di questa combinazione. Integrando SQL con R, gli analisti possono sfruttare i punti di forza di entrambi i linguaggi. In questo modo possono eseguire analisi dei dati complete, dal reperimento iniziale dei dati alla modellazione statistica complessa e alla visualizzazione. Per iniziare l'esplorazione del dinamico binomio SQL e R nell'analisi dei dati, è essenziale comprendere come questi due potenti strumenti possano rivoluzionare il modo in cui gestiamo, manipoliamo e interpretiamo vasti insiemi di dati.

Analizzare i dati dei social media con SQL

Vi state immergendo nel mondo dell'analisi SQL dei social media? Questa guida vi aiuterà a iniziare a usare SQL per analizzare e interpretare i dati provenienti dalle piattaforme dei social media. Preparatevi a trasformare il vostro approccio ai dati digitali e a sbloccare nuove possibilità di analisi dei social media! Benvenuti nell'entusiasmante mondo dell'SQL e dell'analisi dei social media! Se siete nuovi in questo campo, state per scoprire quanto l'SQL possa essere uno strumento potente per comprendere il vasto mare di dati generati ogni giorno sulle piattaforme dei social media.

SQL e Power BI: trasformare i dati in approfondimenti

La necessità di disporre di strumenti potenti che consentano un'analisi e una visualizzazione efficiente dei dati non è mai stata così forte. Ecco SQL e Power BI, un duo potente che consente alle aziende di massimizzare il valore delle loro risorse di dati. Prima di tutto spieghiamo cosa sono SQL e Power BI; poi discuteremo come e perché sono un'ottima accoppiata. L'SQL, o Structured Query Language, consente di comunicare con i database e costituisce la base della gestione dei dati.

Utilizzo di SQL nel Data Warehousing

L'SQL è un elemento fondamentale per l'organizzazione e l'analisi dei dati nei data warehouse. In questo articolo vi presenterò le basi dell'SQL nel data warehousing. Impareremo come questo potente linguaggio aiuta a gestire grandi insiemi di dati, rendendo il vostro lavoro più semplice e produttivo. Che siate studenti che si immergono nel mondo della tecnologia o specialisti esperti che navigano nel dominio dei dati, comprendere il concetto di data warehousing è fondamentale.

SQL per l'analisi dei dati: 15 esercizi pratici con soluzioni

Siete nuovi al mondo di SQL e desiderate sbloccare la potenza dell'analisi dei dati? In questo articolo, miglioreremo le nostre competenze in SQL attraverso 15 esercizi pratici e praticabili, pensati appositamente per i principianti. Perché quando si tratta di SQL, la pratica rende davvero perfetti! Ci concentreremo sul settore critico dell'analisi dei dati, dove l'SQL è al centro dell'attenzione. L'SQL, o Structured Query Language, svolge un ruolo fondamentale nell'analisi dei dati.

Python vs. SQL per l'analisi dei dati

Avrete sicuramente sentito parlare di SQL e Python. Forse avete anche lavorato con uno di questi linguaggi. Entrambi hanno punti di forza e di debolezza. Quando si tratta di analisi dei dati, quale dovreste usare? Questo articolo illustra come Python e SQL siano utili per l'analisi dei dati e come la conoscenza di entrambi i linguaggi possa dare una spinta al vostro percorso di analisi dei dati. Avete deciso di dedicarvi all'analisi dei dati?

AI per l'analisi dei dati: come la fusione di AI e SQL può accelerare il flusso di lavoro

Sapevate che l'utilizzo dell'IA per l'analisi dei dati può cambiare completamente le carte in tavola per gli sviluppatori SQL e gli analisti di dati? In questo articolo scopriremo come l'IA può aiutarvi a migliorare le vostre capacità di analisi dei dati e perché è uno strumento indispensabile nella cassetta degli attrezzi di ogni professionista dei dati. L'Intelligenza Artificiale (IA) è emersa come un fattore di cambiamento nella forza lavoro, trasformando i settori e ridefinendo il modo in cui i professionisti trattano i dati.

SQL per l'analisi dei dati: Cosa devo imparare?

Forse conoscete già l'importanza di SQL nell'analisi dei dati. Ma quali sono le caratteristiche di SQL importanti per l'analisi dei dati e dove si possono imparare? In questo articolo risponderemo alle vostre domande. Prima di parlare dell'utilizzo di SQL per l'analisi dei dati, è utile sapere di cosa stiamo parlando. Definiamo quindi questi due elementi. Il linguaggio SQL (Structured Query Language) è un linguaggio di programmazione utilizzato per gestire i dati nei database relazionali.

Sintassi SQL di Google BigQuery: Guida completa

Che cos'è Google BigQuery? Cosa può fare per la vostra organizzazione? L'SQL BigQuery è un'abilità preziosa? Dove si può imparare e dove si può fare pratica? Oggi sono poche le organizzazioni che non sono informatizzate. Molti processi si avvalgono dell'IoT (Internet of Things), in cui tutti i tipi di dispositivi sono collegati in rete e forniscono continuamente dati in tempo reale ai sistemi informatici. Il risultato è un'enorme quantità di dati disponibili per il processo decisionale.

Perché è necessario l'SQL per lavorare con Google BigQuery?

I dati sono importanti per l'azienda quanto gli investimenti o la contabilità; ecco perché molti utilizzano il data warehouse BigQuery di Google. In questo articolo, discuteremo perché dovreste imparare l'SQL se volete iniziare a usare BigQuery. Liberate la potenza dei vostri dati! Nel panorama in continua crescita delle decisioni basate sui dati, le organizzazioni sono alla continua ricerca di strumenti che possano aiutarle a gestire e analizzare i loro dati in modo efficiente.

Le 7 principali query SQL avanzate per l'analisi dei dati

Esplora le query SQL avanzate essenziali per l'analisi dei dati. Il linguaggio di interrogazione strutturato, o SQL, è uno strumento indispensabile per gli analisti di dati. La maggior parte delle persone impara il linguaggio in tempi relativamente brevi e può iniziare ad analizzare i dati in modo approfondito dopo poche lezioni. Per questo motivo, molti analisti di dati tendono a rimanere nel livello principiante/intermedio di utilizzo di SQL. Questo livello di comprensione consente di "

Perché SQL è il linguaggio di database perfetto

Quale linguaggio di programmazione dovreste imparare se volete lavorare con i database? Vi spieghiamo perché SQL è la scelta migliore! Imparare un linguaggio per database può essere un'abilità incredibilmente preziosa nel mondo odierno guidato dai dati. Ma con così tante opzioni disponibili, può essere difficile sapere da dove iniziare. In questo articolo spiegheremo perché SQL è la scelta ideale per chiunque voglia immergersi nel mondo dei database. Che siate sviluppatori esperti o principianti curiosi, capirete perché SQL è la strada da percorrere.

Come utilizzare un carattere jolly SQL

Il carattere jolly SQL consente di filtrare i dati che corrispondono a determinati modelli in SQL. I caratteri jolly SQL vengono utilizzati con l'operatore LIKE nella clausola WHERE di una query per filtrare i dati. In questo articolo per principianti, vedremo tutto quello che c'è da sapere sui caratteri jolly SQL di base. Se vi piace giocare a carte, sapete che i caratteri jolly possono sostituire qualsiasi altra carta del vostro mazzo.

Estrazione di dati da una stringa: SPLIT_PART in PostgreSQL

Imparate a usare split_part in PostgreSQL per estrarre i dati dalle stringhe. Molto spesso, quando si lavora con valori di testo, si desidera estrarre parti di una stringa. Un esempio comune è quando abbiamo un nome completo e dobbiamo recuperare solo il cognome. In questo articolo esamineremo come farlo utilizzando split_part in PostgreSQL, ovvero una funzione legata alle stringhe che può essere utilizzata per estrarre una sottostringa. Perché usare le funzioni stringa nel database?

Imparare a scrivere una subquery correlata in SQL in 5 minuti

Se avete familiarità con la famosa matrioska russa, allora le subquery correlate di SQL dovrebbero essere un gioco da ragazzi: le subquery sono solo query annidate all'interno di query. Una subquery SQL è spesso chiamata query "interna"; la query principale è solitamente chiamata query "esterna". Questo articolo spiega tutto quello che c'è da sapere sulle subquery correlate. Che cos'è esattamente una subquery SQL correlata? Una sottoquery SQL correlata è semplicemente una sottoquery che viene eseguita più volte, una per ogni record (riga) restituito dalla query esterna (principale).

6 query SQL avanzate per l'analisi dei dati finanziari

Siete utenti avanzati di SQL e siete alle prime armi con la finanza? Volete imparare a utilizzare le vostre conoscenze per analizzare i dati finanziari? L'articolo vi fornirà alcune indicazioni. Probabilmente sapete che SQL è uno strumento potente per analizzare qualsiasi tipo di dati. Più i dati sono grandi e complessi, più SQL diventa utile. In alcune situazioni, i dati finanziari possono essere molto complicati e la produzione di un'analisi sofisticata richiede strumenti sofisticati.

Analisi statistica SQL Parte 1: Calcolo di frequenze e istogrammi

Gli sviluppatori di database e di Business Intelligence (BI) creano quotidianamente un gran numero di report, di cui le analisi dei dati sono parte integrante. Se vi chiedete se è possibile eseguire analisi statistiche in SQL, la risposta è "sì". Leggete il mio articolo per scoprire come fare! Le statistiche sono molto utili come fase iniziale di un'analisi più approfondita, ad esempio per la panoramica dei dati e la valutazione della loro qualità.

Conversione di subquery in join

Non tutte le query sono uguali, soprattutto in termini di prestazioni. In questo articolo vedremo come convertire le subquery SQL in join per migliorare l'efficienza. Quando è opportuno utilizzare le subquery SQL? Ottima domanda! Purtroppo non esiste una risposta concreta. I principianti di SQL tendono a fare un uso eccessivo delle subquery. In genere, una volta scoperto che la costruzione SQL funziona in una situazione, cercano di applicare lo stesso approccio ad altre situazioni.

Tag: Aritmetica Della Data

La funzione SQL Coalesce: Gestione dei valori nulli

Forse sapete già come restituire valori nulli in SQL. Ora impareremo a fare il contrario. Anche se la funzione SQL COALESCE può sembrare complessa, in realtà è molto semplice e utile. Vediamo alcuni esempi di come la funzione SQL COALESCE può essere utilizzata per lavorare con i valori NULL in SQL. La necessità di Coalesce in SQL Prima di analizzare in dettaglio la funzione SQL COALESCE, è necessario capire come si comportano i valori NULL nelle espressioni.

Tag: Avg

La funzione SQL AVG() spiegata con esempi

Spieghiamo la funzione SQL AVG() con esempi pratici, spiegando come e dove si può e non si può usare. La media è probabilmente una delle metriche più utilizzate per descrivere alcune caratteristiche di un gruppo. È così versatile e utile che può descrivere quasi tutto. Se vi piace lo sport, vedrete cose come la media dei run per partita nel baseball, la media degli assist per partita o per stagione nel basket, e così via.

La funzione SQL Coalesce: Gestione dei valori nulli

Forse sapete già come restituire valori nulli in SQL. Ora impareremo a fare il contrario. Anche se la funzione SQL COALESCE può sembrare complessa, in realtà è molto semplice e utile. Vediamo alcuni esempi di come la funzione SQL COALESCE può essere utilizzata per lavorare con i valori NULL in SQL. La necessità di Coalesce in SQL Prima di analizzare in dettaglio la funzione SQL COALESCE, è necessario capire come si comportano i valori NULL nelle espressioni.

Tag: Calcolo

Analisi statistica SQL Parte 1: Calcolo di frequenze e istogrammi

Gli sviluppatori di database e di Business Intelligence (BI) creano quotidianamente un gran numero di report, di cui le analisi dei dati sono parte integrante. Se vi chiedete se è possibile eseguire analisi statistiche in SQL, la risposta è "sì". Leggete il mio articolo per scoprire come fare! Le statistiche sono molto utili come fase iniziale di un'analisi più approfondita, ad esempio per la panoramica dei dati e la valutazione della loro qualità.

Tag: Carriera in Campo Data Science

Come diventare ingegnere dei Big Data

Che cos'è un ingegnere dei Big Data e in che modo le sue competenze sono diverse da quelle di un ingegnere dei dati? In questo articolo esploriamo gli strumenti e le piattaforme che dovrete padroneggiare come ingegneri dei Big Data. Per passare da un normale ingegnere dei dati a un ingegnere dei Big Data, è necessario acquisire diverse nuove competenze e imparare a utilizzare diversi nuovi strumenti. La buona notizia è che i Big Data consentono ancora di utilizzare le vecchie conoscenze di SQL per manipolare e ottenere informazioni dagli archivi di dati.

Pratica SQL completa per i colloqui

Congratulazioni! Le vostre competenze in SQL sono state abbastanza forti da farvi ottenere quel colloquio di lavoro! Ora, se solo sapeste quali sono le domande SQL e gli esercizi pratici che un selezionatore potrebbe chiedervi di fare... Questo articolo è inteso come una pratica di SQL per i colloqui. Vi aiuterò a preparare gli aspetti SQL e di database del vostro colloquio di lavoro. In un articolo precedente, ho spiegato come si può dare un impulso alla propria carriera imparando l'SQL.

Tag: Case

SQL CASE WHEN spiegato: 10 facili esempi per principianti

L' istruzione CASE WHEN ci permette di prendere decisioni sui nostri dati, categorizzando e manipolando i record in base a condizioni specifiche. Scoprite come utilizzare CASE WHEN in questo articolo. Immaginate di dover decidere cosa indossare per la giornata. Tirate fuori l'ombrello se piove, altrimenti lo lasciate a casa. Questa procedura decisionale equivale essenzialmente a un'istruzione SQL CASE WHEN. In SQL, l'istruzione CASE WHEN funziona come un'espressione if-then-else e consente di creare classificazioni personalizzate all'interno di una query.

Come usare CASE in ORDER BY in SQL

Questo articolo vi mostrerà come e quando usare CASO in una clausola ORDINE PER in una clausola ORDER BY. Avete mai usato un'istruzione CASE? Sicuramente sì, almeno in un'istruzione SELECT. Ma l'avete mai usata in una clausola ORDER BY? No? Lo farete, quando vi mostrerò come fare! Non preoccupatevi se non avete mai usato un'istruzione CASE. Ve la mostrerò e spiegherò con un breve esempio. Poi passerò ad altri usi dell'istruzione CASE, in particolare in una clausola ORDER BY.

Come usare CASE in SQL

Se avete bisogno di valutare più dichiarazioni condizionali, l'istruzione SQL CASE fa al caso vostro. Ecco cosa dovete sapere per usare CASE come un professionista. Perché CASE è così importante in SQL? Se state analizzando o manipolando dei dati, spesso vorrete definire delle regole basate su determinate condizioni, ad esempio se le prestazioni di un dipendente sono superiori alla media, dategli un aumento del 10%; se sono eccellenti, dategli un aumento del 15%; altrimenti, dategli un aumento del 5%.

Modelli utili di SQL: Riassunto condizionale con CASE

Quando si inizia a codificare in SQL, si utilizzano ripetutamente alcune affermazioni e tecniche. Questi sono i cosiddetti "schemi SQL". In questa serie verranno analizzati i pattern SQL più comuni e si valuterà come utilizzarli. In precedenza, abbiamo analizzato Il modello SQL di corrispondenza dei NULL. Questo è importante quando si confrontano colonne contenenti valori NULL. Oggi prenderemo in considerazione un'altra pratica SQL: la riepilogazione condizionale con l'operatore CASE.

Uso di CASE con le dichiarazioni di modifica dei dati

Cosa succede quando si combina CASE con le istruzioni di modifica dei dati di SQL? Scopritelo in questo articolo. L'espressione CASE è una parte molto utile di SQL, che verrà utilizzata spesso. Abbiamo già spiegato cosa fa l'espressione CASE, come formattarla e come usarla in un'istruzione SELECT in"Usare CASE per aggiungere logica a una SELECT". Un altro articolo,"Come ordinare i record con la clausola ORDER BY", ha mostrato come utilizzare CASE in una clausola ORDER BY.

Utilizzo di CASE per aggiungere logica a una SELECT

Quando si scrive una query SQL, può essere necessario ottenere valori da più colonne e cambiare i valori da una forma all'altra. Il modo più semplice per raggiungere questo obiettivo è aggiungere un'espressione CASE all'istruzione SELECT. In questo articolo vi presenteremo la sintassi, i formati e gli usi dell'espressione CASE. L'espressione CASE è un'espressione condizionale: valuta i dati e restituisce un risultato. Il risultato restituito si basa sul fatto che i dati soddisfino determinati criteri.

Tag: Case When

Come utilizzare CASE WHEN in GROUP BY

Scoprite come combinare SQL CASE WHEN e GROUP BY per creare categorie personalizzate nelle vostre query SQL. I dati grezzi, per loro stessa natura, non sono sempre leggibili. Spesso i dati da interrogare sono nella loro forma più informale. Ad esempio, i codici dei diversi reparti aziendali o gli SKU dei prodotti che rappresentano prodotti specifici. A occhio nudo, questi codici non significano nulla, quindi inserirli in un report non è utile per chi li legge.

Che cos'è CASE in SQL?

SQL CASE è un'espressione molto utile che fornisce la logica if-else alle query SQL. È un argomento un po' più avanzato, ma vi servirà quando preparerete dei report: darà un valore enorme ai vostri progetti personali e professionali. L'istruzione SQL CASE è uno strumento del flusso di controllo che consente di aggiungere la logica if-else a una query. In generale, è possibile utilizzare l'istruzione CASE ovunque sia possibile utilizzare un'espressione valida, ad esempio con le clausole SELECT, WHERE e GROUP BY.

Tag: Cheat Sheet

Prontuario di base di SQL

Scarica questo prontuario di 2 pagine sulle Basi di SQL in formato PDF o PNG, stampalo e attaccalo alla tua scrivania. Il Cheat Sheet di SQL per principianti fornisce la sintassi di tutte le clausole di base, mostra come scrivere le diverse condizioni e contiene esempi. Opzioni di scaricamento: Cheat Sheet di SQL per principianti in formato PDF (A4) Cheat Sheet di SQL per principianti in formato PDF mobile-friendly Puoi leggere i contenuti anche qui:

Tag: Chiave Esterna

Qual è il vantaggio delle chiavi esterne in SQL?

Che cos'è una chiave esterna e perché è così importante nei database relazionali? Scoprite tutti i dettagli sulle chiavi esterne in questo articolo. Una delle caratteristiche principali dei database relazionali è la possibilità di collegare i dati memorizzati in tabelle diverse. Questi collegamenti, chiamati riferimenti, agiscono essenzialmente come connessioni tra le tabelle. Vengono creati utilizzando il vincolo FOREIGN KEY sulle colonne delle tabelle. In questo articolo scopriremo cosa fa il vincolo FOREIGN KEY in SQL.

Tag: Clausole Sql

Guida illustrata all'INNER JOIN di SQL

Che cos'è e come funziona una INNER JOIN SQL? Scopriamolo! Nel mio ultimo articolo, ho discusso il metodo Operazione CROSS JOIN in SQL. Oggi analizzeremo INNER JOIN e come utilizzarlo. È la stessa cosa di JOIN? Quante tabelle si possono collegare con INNER JOIN? Queste sono tutte buone domande. Vediamo le risposte! Che cos'è un INNER JOIN? INNER JOIN Combina i dati di più tabelle unendoli in base a un record corrispondente.

Guida illustrata alla funzione CROSS JOIN di SQL

Che cos'è un'istruzione SQL CROSS JOIN? Quando è opportuno utilizzarla? Quando non si dovrebbe usare? In questo post vi spiegheremo cosa c'è da sapere sulle CROSS JOIN. Sapete già che potete usare l'istruzione SQL JOIN per unire una o più tabelle che condividono un record corrispondente. E se avete letto il post LearnSQL's Learning SQL JOINs Using Real Life Situations, sapete che ci sono molti tipi di JOINs. Quale sceglierete dipenderà da ciò che volete fare.

Imparare le JOIN con esempi di SQL del mondo reale

L'istruzione JOIN consente di lavorare con dati memorizzati in più tabelle. In questo articolo vi illustrerò l'argomento delle clausole JOIN utilizzando esempi SQL reali. Immaginate di poter lavorare con una sola tabella del database alla volta. Fortunatamente, questo non è un problema di cui preoccuparsi. Una volta imparata l'istruzione JOIN, si può iniziare a collegare i dati tra loro. In questo articolo, utilizzerò esempi di SQL del mondo reale che illustrano l'uso di JOINs, il funzionamento di ciascun tipo di JOIN e quando utilizzarlo.

Guida illustrata all'OUTER JOIN di SQL

Abbiamo già parlato di SQL GIUNTA INCROCIATA e JOIN INTERNO e le dichiarazioni. È ora di esplorarne un'altra: OUTER JOIN. Che cos'è? Come funziona? Scopriamolo! Se avete letto gli altri post, sapete che potete collegare i dati di due o più tabelle di database utilizzando uno dei tanti tipi di operatori di join in SQL. Oggi parleremo dei tre tipi di OUTER JOIN: LEFT OUTER JOIN, RIGHT OUTER JOIN e FULL OUTER JOIN.

Guida illustrata alle Join non uguali in SQL

Sapevate che in SQL un join non deve necessariamente basarsi su corrispondenze identiche? In questo post analizziamo la join SQL non equi, che utilizza operatori "non uguali" per abbinare i record. Abbiamo già parlato di diversi tipi di join, tra cui self join e CROSS JOIN, INNER JOIN e OUTER JOIN. Questi tipi di join si presentano in genere con il segno di uguale (=). Tuttavia, alcune giunzioni utilizzano condizioni diverse dal segno di uguaglianza (=).

Guida illustrata all'autogiunzione SQL

Cos'è e come funziona un self join in SQL? Quando è opportuno utilizzarlo? Troveremo le risposte a queste domande! In SQL, possiamo combinare i dati di più tabelle utilizzando l'operatore JOIN. JOIN ha diverse varianti; abbiamo già parlato di CROSS JOIN, INNER JOIN e OUTER JOIN. Nella maggior parte dei casi, questi operatori uniscono i dati di due o più tabelle diverse. Potete esercitarvi con tutti i diversi tipi di JOINs nel nostro corso interattivo.

Guida illustrata alle Join multiple

Finora, i nostri articoli della serie "Una guida illustrata" hanno spiegato diversi tipi di join: INNER JOINs, OUTER JOINs (LEFT JOIN, RIGHT JOIN, FULL JOIN), CROSS JOIN, self-join e non-equi join. In questo articolo conclusivo della serie, vi mostriamo come creare query SQL che abbinano i dati di più tabelle utilizzando uno o più tipi di join. Tipi di join nelle query SQL Prima di iniziare a discutere di esempi di query SQL che utilizzano più tipi di join, facciamo un breve riepilogo dei tipi di join che abbiamo trattato finora, per essere sicuri di capire le differenze.

Tag: Coalesce

Come utilizzare la funzione COALESCE() in SQL

Gli utenti di SQL si trovano spesso di fronte a valori NULL nelle loro query e devono elaborarli correttamente. La funzione COALESCE() aiuta a gestire i valori NULL. Leggete questo articolo per imparare a usare COALESCE() nelle vostre query. Le tabelle SQL memorizzano i dati in record e i record sono composti da campi. Possono verificarsi situazioni in cui non si conosce il valore di un campo specifico. Ad esempio, supponiamo di avere una tabella con i dati di persons.

Tag: Come

Come utilizzare la clausola GROUP BY

GROUP BY è una parte importante dell'istruzione SQL SELECT. Ma i nuovi codificatori SQL possono incorrere in alcuni problemi quando questa clausola viene usata in modo non corretto. Ecco come evitare questi problemi. State imparando l'SQL. Sapete come selezionare alcuni dati da una tabella e come filtrare i dati con una clausola WHERE. Potete elaborare i dati utilizzando le funzioni aggregate (MIN, MAX, SUM, AVG e altre). Ma quando si ha a che fare con molti dati, potrebbe essere necessario restringerli ulteriormente.

8 suggerimenti che i principianti assoluti possono usare per correggere le query SQL

Gli errori di codice sono comuni e frustranti. E quando si sta imparando l'SQL, può essere molto difficile trovare e correggere i propri errori. In questo post vi mostreremo otto modi per risolvere o eliminare gli errori di codifica SQL più comuni. Oggi parleremo di alcuni suggerimenti che i principianti di SQL possono utilizzare per evitare diversi errori comuni. Questi suggerimenti funzionano in qualsiasi ambiente di database. Man mano che procediamo, mostreremo alcuni messaggi di errore.

Il filtraggio SQL 101

A volte le query SQL restituiscono molti dati di cui non si ha bisogno. In questo articolo vedremo un semplice esempio di filtraggio delle query SQL per ridurre la complessità dei dati. La chiave per imparare a filtrare i dati in SQL è comprendere le basi dell'algebra booleana. Si tratta di un termine elegante che i matematici usano per descrivere espressioni che coinvolgono valori logici (vero/falso) e i loro operatori associati (e, o, non, ecc.

Errori SQL: Cinque errori comuni di SQL

Mentre imparate l'SQL, fate attenzione a questi comuni errori di codifica Avete scritto del codice SQL e siete pronti a interrogare il vostro database. Inserite il codice e .... non viene restituito alcun dato. Al contrario, viene visualizzato un messaggio di errore. Non disperate! Gli errori di codifica sono comuni in qualsiasi linguaggio di programmazione e SQL non fa eccezione. In questo articolo, esamineremo cinque errori comuni che si commettono quando si scrive SQL.

Tag: Come Fare in Sql

Come utilizzare la clausola GROUP BY

GROUP BY è una parte importante dell'istruzione SQL SELECT. Ma i nuovi codificatori SQL possono incorrere in alcuni problemi quando questa clausola viene usata in modo non corretto. Ecco come evitare questi problemi. State imparando l'SQL. Sapete come selezionare alcuni dati da una tabella e come filtrare i dati con una clausola WHERE. Potete elaborare i dati utilizzando le funzioni aggregate (MIN, MAX, SUM, AVG e altre). Ma quando si ha a che fare con molti dati, potrebbe essere necessario restringerli ulteriormente.

Come utilizzare un carattere jolly SQL

Il carattere jolly SQL consente di filtrare i dati che corrispondono a determinati modelli in SQL. I caratteri jolly SQL vengono utilizzati con l'operatore LIKE nella clausola WHERE di una query per filtrare i dati. In questo articolo per principianti, vedremo tutto quello che c'è da sapere sui caratteri jolly SQL di base. Se vi piace giocare a carte, sapete che i caratteri jolly possono sostituire qualsiasi altra carta del vostro mazzo.

Quattro motivi per imparare l'SQL nella scienza dei dati

L'SQL è importante per la scienza dei dati? Certamente sì! Questo linguaggio può aiutarvi a costruire le basi per la vostra carriera analitica. Vediamo come si usa l'SQL nella scienza dei dati. La scienza dei dati è di grande attualità. E se si potesse prevedere il prossimo crollo del mercato? O di contenere la diffusione dell'Ebola? O prevedere con precisione una crisi sanitaria mesi o addirittura anni prima che si verifichi?

8 suggerimenti che i principianti assoluti possono usare per correggere le query SQL

Gli errori di codice sono comuni e frustranti. E quando si sta imparando l'SQL, può essere molto difficile trovare e correggere i propri errori. In questo post vi mostreremo otto modi per risolvere o eliminare gli errori di codifica SQL più comuni. Oggi parleremo di alcuni suggerimenti che i principianti di SQL possono utilizzare per evitare diversi errori comuni. Questi suggerimenti funzionano in qualsiasi ambiente di database. Man mano che procediamo, mostreremo alcuni messaggi di errore.

Estrazione di dati da una stringa: SPLIT_PART in PostgreSQL

Imparate a usare split_part in PostgreSQL per estrarre i dati dalle stringhe. Molto spesso, quando si lavora con valori di testo, si desidera estrarre parti di una stringa. Un esempio comune è quando abbiamo un nome completo e dobbiamo recuperare solo il cognome. In questo articolo esamineremo come farlo utilizzando split_part in PostgreSQL, ovvero una funzione legata alle stringhe che può essere utilizzata per estrarre una sottostringa. Perché usare le funzioni stringa nel database?

Il filtraggio SQL 101

A volte le query SQL restituiscono molti dati di cui non si ha bisogno. In questo articolo vedremo un semplice esempio di filtraggio delle query SQL per ridurre la complessità dei dati. La chiave per imparare a filtrare i dati in SQL è comprendere le basi dell'algebra booleana. Si tratta di un termine elegante che i matematici usano per descrivere espressioni che coinvolgono valori logici (vero/falso) e i loro operatori associati (e, o, non, ecc.

Imparare a scrivere una subquery correlata in SQL in 5 minuti

Se avete familiarità con la famosa matrioska russa, allora le subquery correlate di SQL dovrebbero essere un gioco da ragazzi: le subquery sono solo query annidate all'interno di query. Una subquery SQL è spesso chiamata query "interna"; la query principale è solitamente chiamata query "esterna". Questo articolo spiega tutto quello che c'è da sapere sulle subquery correlate. Che cos'è esattamente una subquery SQL correlata? Una sottoquery SQL correlata è semplicemente una sottoquery che viene eseguita più volte, una per ogni record (riga) restituito dalla query esterna (principale).

18 funzioni SQL importanti e utili da imparare il prima possibile

Iniziare con SQL: Funzioni utili da padroneggiare L'apprendimento di un nuovo linguaggio di programmazione può sembrare intimidatorio. Come qualsiasi altra lingua, anche un linguaggio di programmazione ha un ampio vocabolario che è necessario padroneggiare. In questo articolo esamineremo alcune delle funzioni SQL più utili da conoscere. Esistono molte funzioni SQL utili per lavorare con diversi tipi di dati. Una volta che vi sarete esercitati con alcune delle funzioni più comuni, acquisirete sufficiente sicurezza per passare a materiale più avanzato.

Come rimuovere i caratteri indesiderati in SQL

I caratteri indesiderati nei dati di testo possono essere un po' fastidiosi, ma c'è un modo semplice per risolverli. Scorrete in basso per scoprire come rimuovere i caratteri indesiderati in SQL nel modo più semplice! A volte capita di trovare caratteri indesiderati nei dati delle stringhe perché le query SQL non funzionano come previsto. Inoltre, a volte questi caratteri extra possono essere invisibili, il che complica davvero le cose.

Conversione di subquery in join

Non tutte le query sono uguali, soprattutto in termini di prestazioni. In questo articolo vedremo come convertire le subquery SQL in join per migliorare l'efficienza. Quando è opportuno utilizzare le subquery SQL? Ottima domanda! Purtroppo non esiste una risposta concreta. I principianti di SQL tendono a fare un uso eccessivo delle subquery. In genere, una volta scoperto che la costruzione SQL funziona in una situazione, cercano di applicare lo stesso approccio ad altre situazioni.

Termini essenziali di SQL da conoscere per principianti e professionisti

Lavorare con i database può sembrare scoraggiante per una persona non tecnica. Subito si viene bombardati da nuovi termini che fanno girare la testa. Database, istanza di database, tabella, SQL e altri sono alcuni dei termini di base che è necessario comprendere per poter avere una normale conversazione con i colleghi tecnici. In questo articolo esploreremo la terminologia di base dei database SQL che dovete conoscere per avere successo.

Come iniziare a eseguire le query SQL

In questo articolo vi spiegherò come eseguire una query SQL per aiutarvi ad eseguire la vostra prima query. Facciamo un salto nel buio! L'esecuzione di query SQL per la prima volta non è un compito complesso, ma può sembrare intimidatorio all'inizio se siete dei principianti. Ma una volta superato questo ostacolo iniziale, potrete concentrarvi sull'apprendimento di SQL e sulla scrittura di query più interessanti per soddisfare le vostre esigenze aziendali.

Errori SQL: Cinque errori comuni di SQL

Mentre imparate l'SQL, fate attenzione a questi comuni errori di codifica Avete scritto del codice SQL e siete pronti a interrogare il vostro database. Inserite il codice e .... non viene restituito alcun dato. Al contrario, viene visualizzato un messaggio di errore. Non disperate! Gli errori di codifica sono comuni in qualsiasi linguaggio di programmazione e SQL non fa eccezione. In questo articolo, esamineremo cinque errori comuni che si commettono quando si scrive SQL.

Introduzione agli operatori di set SQL: Unione, unione di tutti, meno e intersezione

Avete mai sentito termini come unione e intersezione in SQL? Sono esempi di operatori di insieme e sono utili quando è necessario combinare informazioni provenienti da più tabelle o query. In questo articolo li esamineremo più da vicino. Le query SQL ci permettono di scegliere i dati più importanti da una grande quantità di informazioni. Naturalmente, non possiamo aspettarci che tutti i dati necessari siano memorizzati in un'unica tabella. Supponiamo di voler presentare ogni aspetto di un gruppo di dati chiave in un'unica tabella di risultati (ad esempio, un report con i nomi di tutti i clienti serviti da ogni reparto di una grande azienda).

Pratica SQL completa per i colloqui

Congratulazioni! Le vostre competenze in SQL sono state abbastanza forti da farvi ottenere quel colloquio di lavoro! Ora, se solo sapeste quali sono le domande SQL e gli esercizi pratici che un selezionatore potrebbe chiedervi di fare... Questo articolo è inteso come una pratica di SQL per i colloqui. Vi aiuterò a preparare gli aspetti SQL e di database del vostro colloquio di lavoro. In un articolo precedente, ho spiegato come si può dare un impulso alla propria carriera imparando l'SQL.

Tag: Come Iniziare

5 grandi vantaggi dell'apprendimento di SQL

Se volete che la vostra azienda abbia successo nel 2017, è assolutamente fondamentale che comprendiate i vostri dati; ecco perché dovreste imparare l'SQL il prima possibile. Ma ci sono altri motivi per impararlo che potrebbero non essere ovvi. In questo articolo vi mostrerò 5 enormi vantaggi dell'apprendimento di SQL! Non cadete nella trappola comune: l'analisi dei dati non riguarda solo chi compete a livello nazionale o aziendale. In realtà, tutte le aziende dispongono di molti dati che possono essere utilizzati per migliorare il proprio flusso di lavoro.

Come utilizzare un carattere jolly SQL

Il carattere jolly SQL consente di filtrare i dati che corrispondono a determinati modelli in SQL. I caratteri jolly SQL vengono utilizzati con l'operatore LIKE nella clausola WHERE di una query per filtrare i dati. In questo articolo per principianti, vedremo tutto quello che c'è da sapere sui caratteri jolly SQL di base. Se vi piace giocare a carte, sapete che i caratteri jolly possono sostituire qualsiasi altra carta del vostro mazzo.

Dimenticare Excel, dare il cinque con SQL

Scoprite perché dovreste dimenticare Excel e iniziare a usare SQL anche se non siete esperti di informatica. Vi mostreremo quanto è facile imparare SQL, come può farvi lavorare meglio e come rende divertente il processo di apprendimento. LearnSQL.it rende divertente il processo di apprendimento. "Non ho a che fare con i dati". Sentiamo spesso questa frase da persone estranee al settore IT. Beh, non è del tutto vero. I dati sono ormai quasi ovunque.

Come iniziare a eseguire le query SQL

In questo articolo vi spiegherò come eseguire una query SQL per aiutarvi ad eseguire la vostra prima query. Facciamo un salto nel buio! L'esecuzione di query SQL per la prima volta non è un compito complesso, ma può sembrare intimidatorio all'inizio se siete dei principianti. Ma una volta superato questo ostacolo iniziale, potrete concentrarvi sull'apprendimento di SQL e sulla scrittura di query più interessanti per soddisfare le vostre esigenze aziendali.

Tag: Concatenation

Come concatenare due colonne in SQL - Guida dettagliata

In SQL, la concatenazione è l'operazione di unione di stringhe, o parti di informazioni testuali. Scoprite come concatenare due colonne in SQL con questa guida dettagliata. La concatenazione in SQL è il processo di combinazione di due o più stringhe di caratteri, colonne o espressioni in un'unica stringa. Ad esempio, la concatenazione di 'Kate', ' ' e 'Smith' dà come risultato 'Kate Smith'. La concatenazione SQL può essere utilizzata in diverse situazioni in cui è necessario combinare più stringhe in un'unica stringa.

Tag: Corrispondenza Dei Modelli in Sql

Come usare il LIKE in SQL: Corrispondenza dei modelli SQL

La corrispondenza dei modelli in SQL è un'abilità molto importante e utile. In questo articolo vedremo come eseguirla utilizzando LIKE in SQL. Lacorrispondenza dei modelli SQL è un concetto molto semplice. Permette di cercare stringhe e sottostringhe e di trovare determinati caratteri o gruppi di caratteri. Oltre che in SQL, questa operazione può essere eseguita in molti altri linguaggi di programmazione. In questo articolo esamineremo come utilizzare LIKE in SQL per la ricerca di sottostringhe.

Tag: Corrispondenza Dei Null

Capire l'uso di NULL nella logica a tre valori di SQL

I NULL sono necessari nei database relazionali e imparare a usarli è fondamentale per il successo dell'SQL. Tuttavia, anche i NULL devono essere gestiti con cura, come spieghiamo in questo post. Nei database relazionali, non sempre abbiamo un valore da inserire in una colonna. Ad esempio, supponiamo di avere una tabella chiamata "persone" con le colonne "nome_nome", "cognome", "data_nascita" e "data_matrimonio". Quale valore memorizzeremo nella colonna "data_matrimonio" per le persone singole?

Tag: Corso Online

Come raggruppare i dati per settimana in SQL Server

Questo è un contenuto aggiuntivo per il corso LearnSQL.it Analisi del comportamento dei clienti in SQL Server. In questo corso abbiamo mostrato come analizzare il ciclo di vita dei clienti (acquisizione, conversione, attività, fidelizzazione e abbandono) con SQL. Abbiamo parlato delle coorti di registrazione dei clienti, ovvero dei gruppi di clienti che si sono registrati nello stesso periodo (ad esempio, la stessa settimana o lo stesso mese). L'analisi delle coorti di registrazione dei clienti consente di vedere le tendenze di registrazione e di mettere in relazione le coorti di registrazione con le campagne di marketing.

Tag: Corso Sql

Il modo migliore per imparare SQL: Una guida completa per i principianti

Se vi siete mai chiesti quale sia il modo migliore per imparare SQL, siete nel posto giusto. Che siate principianti o professionisti esperti che desiderano aggiornarsi, questa guida completa vi mostrerà la strada da seguire. Nell'odierno mondo guidato dai dati, si può pensare ai dati come a uno scrigno pieno d'oro. E SQL (Structured Query Language) è la vostra chiave personale per aprirlo. L'SQL è uno strumento potente che permette di comunicare con i database, consentendo di estrarre, modellare e dare un senso ai dati.

Tag: Count

Guida dettagliata alla funzione SQL COUNT()

In questa guida troverete spiegazioni dettagliate (corredate da esempi) di tutti gli utilizzi tipici della funzione CONTO() . Conoscere l'aggregazione dei dati è un passo necessario per diventare un maestro di SQL. Questo include la funzione COUNT(), una delle funzioni di aggregazione più utilizzate in SQL. L'aggregazione dei dati è ancora una conoscenza di base di SQL. Avere delle basi solide garantisce di non avere buchi nelle proprie conoscenze, facilitando così l'apprendimento di concetti SQL più complessi.

La funzione SQL Count spiegata con 7 esempi

Una delle funzioni aggregate più utili in SQL è la funzione COUNT(). Se siete alle prime armi con SQL e volete conoscere i vari modi di utilizzare la funzione COUNT() con alcuni esempi pratici, questo articolo fa al caso vostro. La funzione COUNT() è una delle funzioni aggregate più utili in SQL. Il conteggio del numero totale di ordini effettuati da un cliente negli ultimi giorni, il numero di visitatori unici che hanno acquistato il biglietto di un museo o il numero di dipendenti di un dipartimento possono essere effettuati con la funzione COUNT().

Tag: Csv

Come esportare dati da Microsoft SQL Server in un file CSV

Quando si lavora con i dati e i database, è comune esportare i dati per un'ulteriore elaborazione o per il trasporto in un altro database. Seguite questo articolo per imparare a esportare i dati da Microsoft SQL Server in un file CSV. In questo articolo ricordiamo innanzitutto cos'è un file CSV e perché si desidera esportare dati in questo formato da un database MS SQL Server. Poi passiamo al sodo ed esportiamo i dati in un file CSV utilizzando sia SQL Server Management Studio (SSMS) che SQL Command Line (SQLCMD).

Come esportare i dati da MySQL in un file CSV

Un database è una piattaforma primaria per lavorare con i dati e memorizzarli. Ma spesso è necessario portare i dati fuori dal database. Continuate a leggere per scoprire come esportare i dati dal database MySQL in un file CSV. In questo articolo vi mostreremo come esportare i dati in un file CSV. Inizieremo introducendo cos'è un file CSV e perché lo usiamo. Poi esporteremo i dati da un database MySQL in un file CSV.

Come esportare un file CSV da una query T-SQL

Conoscere le query SQL per selezionare i dati dai database consente di ottenere facilmente informazioni. Tuttavia, ci sono molte situazioni in cui è necessario esportare i dati in un'altra piattaforma o applicazione. Il file CSV è una soluzione a questo problema. Se desiderate acquisire una padronanza completa di SQL, provate il nostro percorso interattivo. SQL from A to Z interattivo. Contiene 7 corsi pratici di SQL che vi porteranno da principianti a utenti avanzati di SQL.

Tag: Cte

È possibile utilizzare più dichiarazioni WITH in SQL?

Una guida completa alle istruzioni WITH multiple in SQL, perfetta per principianti ed esperti. La clausola SQL WITH consente di definire una CTE (common table expression). Una CTE è come una tabella che viene popolata durante l'esecuzione della query. È possibile utilizzare più istruzioni WITH in una query SQL per definire più CTE. In questo articolo spiegheremo come definire più CTE in una singola query. Mostreremo inoltre come questo approccio porti la potenza espressiva di una query SQL a un livello superiore.

Cos'è un CTE in T-SQL? Una guida approfondita per i principianti con 7 esempi

Una Common Table Expression (CTE) è una potente funzione T-SQL che semplifica la creazione di query in SQL Server. Le CTE funzionano come tabelle virtuali (con record e colonne) che vengono create al volo durante l'esecuzione di una query. Vengono consumate dalla query e distrutte dopo l'esecuzione della stessa. In alcuni casi, come quando la query si aspetta dati in un formato specifico e le tabelle di origine hanno i dati in un altro formato, una CTE può fare da ponte per trasformare i dati nelle tabelle di origine nel formato previsto dalla query.

Come scrivere un CTE ricorsivo in SQL Server

Guida alla comprensione e all'uso dei CTE ricorsivi in SQL Server SQL Server offre molti strumenti potenti per lavorare con i dati, tra cui le Common Table Expressions (CTE). Una CTE è un insieme di risultati temporaneo con nome che può essere referenziato all'interno di un'istruzione SELECT, INSERT, UPDATE, o DELETE. Le CTE possono suddividere le query più lunghe in parti di logica più piccole e gestibili, rendendole più leggibili.

CTE vs. Subquery in SQL: Qual è la differenza?

Cosa sono le espressioni di tabella comuni (CTE)? Sono uguali alle subquery? Quando è necessario utilizzare le CTE? Questo articolo analizza le somiglianze e le differenze tra CTE e subquery. Quando presento a uno studente le Espressioni di tabella comuni, la sua prima reazione è: "È solo una subquery! Perché devo impararla?". Rispondiamo a questa domanda esaminando cosa si può fare con una subquery SQL e quali sono i vantaggi aggiuntivi dell'uso di una CTE.

6 esempi utili di CTE in SQL Server

Come si possono utilizzare le CTE in SQL Server nella vita professionale di tutti i giorni come professionisti dei dati? Risponderemo a questa domanda fornendovi sei esempi. CTE è l'abbreviazione di Common Table Expression. È una funzione relativamente nuova di SQL Server, resa disponibile con SQL Server 2005. Una CTE è un risultato temporaneo denominato. Questo risultato è disponibile solo per la query che lo esegue. Non viene memorizzato, quindi non occupa spazio su disco.

Che cos'è una CTE in SQL Server?

Che cos'è una CTE e come si scrive una CTE in SQL Server? Unitevi a noi in un viaggio in cui vedremo tutti gli usi tipici di una CTE in SQL Server. Le CTE (o Common Table Expressions) sono una funzione di SQL utilizzata per definire un risultato temporaneo con nome. Si può pensare a una tabella temporanea il cui risultato è disponibile solo quando viene eseguita la query principale.

Come scrivere più CTE in SQL

Sfruttate tutte le potenzialità delle CTE combinandone due o più in un'unica query SQL. Le espressioni di tabella comuni, o CTE, possono essere un potente strumento SQL. Quando si scrivono due (o anche più) CTE insieme, questa potenza si moltiplica. In questo articolo vi mostrerò tre modi per scrivere più CTE: Utilizzo di due CTE indipendenti in una query SQL. Utilizzo di due CTE in cui la seconda CTE fa riferimento alla prima.

5 motivi per cui dovreste usare le CTE invece delle subquery

Le espressioni di tabella comuni, o CTE, sono state introdotte in SQL:1999 per gestire i casi in cui il risultato di una query viene utilizzato all'interno di un'altra query. Ma non esistevano già le subquery per questo? In questo articolo dimostrerò con diversi esempi perché le CTE sono migliori delle subquery per la struttura e la leggibilità delle query SQL. Iniziamo ricordando cosa sono le CTE e le subquery e come si differenziano.

Che cos'è una CTE ricorsiva in SQL?

L'articolo che vi mostrerà esempi pratici di utilizzo delle CTE ricorsive in SQL. Se avete sentito parlare delle CTE ricorsive di SQL ma non le avete mai usate, questo articolo è per voi. È anche per chi non si stanca mai degli esempi di CTE ricorsivi. Prima di addentrarci nella ricorsione, vi ricorderò cosa sono le CTE e qual è la loro sintassi. Poi farò lo stesso per i CTE ricorsivi.

Che cos'è una CTE?

Dopo aver imparato a conoscere istruzioni come SELECT, DELETE, INSERT e GROUP BY, si potrebbe cercare un modo per migliorare la manutenibilità, la riproducibilità e la leggibilità del codice. A questo punto, probabilmente inizierete a conoscere i concetti moderni di SQL, introdotti nei primi anni 2000. Una di queste tecniche SQL è la CTE? (Common Table Expression), un insieme di risultati temporanei. In questo articolo scoprirete cos'è una CTE e come utilizzarla per migliorare la manutenzione e la leggibilità del vostro codice.

Come disegnare un albero di Natale in SQL

È possibile utilizzare SQL per manipolare tutti i tipi di dati, da enormi query analitiche a brevi dichiarazioni a scopo singolo. Ma potete anche usare SQL per divertirvi, senza che i requisiti aziendali soffochino la vostra creatività. Quindi, tirate fuori il vostro cappello allegro e preparatevi a cantare O Christmas Tree, mentre creiamo un po' di arte stravagante con il vecchio SQL. Oggi genereremo un'arte ASCII a tema natalizio, tanto per divertirci.

Le 5 principali domande di intervista su SQL CTE

Ecco cinque domande (e soluzioni!) sulle CTE che (probabilmente) vi verranno poste durante un colloquio. Non sto dicendo che riceverete queste domande sulle CTE SQL a ogni colloquio di lavoro. Ma quando vi capiterà, probabilmente saranno proprio come le cinque che sto per illustrarvi. A parte le domande teoriche sulle CTE, non ci sono molte variazioni negli scenari CTE valutati dagli intervistatori. Esaminando questi cinque esempi, otterrete una buona base per superare il vostro colloquio!

Query SQL lunga vs. query SQL ricorsiva

La ricorsione è una delle idee centrali dell'informatica. Possiamo definirla come un metodo per risolvere problemi la cui soluzione dipende dalla soluzione di un'istanza più piccola di un problema. Se vi sembra complicato non preoccupatevi, in questo articolo impareremo a conoscere la ricorsione in SQL che potrete praticare e approfondire in Vertabelo Academy. La ricorsione è un modo per risolvere i problemi gerarchici che troviamo nei dati con il comune SQL.

Che cos'è l'SQL avanzato?

Siete confusi sulle competenze SQL avanzate? Cosa sono? Questo articolo vi spiegherà cosa può significare SQL avanzato, in particolare come lo utilizziamo su LearnSQL.it. Sono sicuro che vi capiterà spesso di trovare le frasi "competenze SQL avanzate" o "argomenti SQL avanzati". Leggete un articolo su SQL avanzato e siete soddisfatti di quanto questi argomenti avanzati sembrino facili. Poi parlate con qualcuno e vedete che tutto ciò che sapete è considerato una conoscenza di base dell'SQL.

Come organizzare le query SQL quando diventano lunghe

La prima lunga query SQL con cui avrete a che fare sarà probabilmente difficile da strutturare e comprendere. Questi cinque consigli vi insegneranno il modo migliore per organizzare le query SQL, cioè per scriverle e formattarle. Come tutti sanno, le query SQL sono essenziali per la gestione dei database. Senza di esse, sarebbe estremamente difficile trovare e lavorare con le informazioni contenute in un database. La lunghezza delle query dipende dal tipo di informazioni di cui abbiamo bisogno e dalle dimensioni del database.

Qual è la differenza tra le CTE e le viste di SQL?

Viste SQL e CTE: Cosa fanno? Come si differenziano? Quale utilizzare e quando? Trovate le risposte qui! In SQL, sia le CTE (espressioni comuni di tabella) che le viste aiutano a organizzare le query, rendendo il codice più pulito e facile da seguire. Tuttavia, esistono alcune importanti differenze tra loro. Questo articolo illustra diversi esempi di CTE e di viste e spiega quando utilizzarle. Cosa sono le espressioni di tabella comuni (CTE) in SQL?

Quando utilizzare una Common Table Expression (CTE)?

Siete interessati a saperne di più sulle espressioni comuni di tabella o CTE? Volete sapere quando le CTE sono utili? Continuate a leggere: ne parleremo in questo articolo. Se avete sentito parlare di espressioni di tabella comuni, probabilmente vi sarete chiesti a cosa servono. Anche se non ne avete sentito parlare, è bene che siate qui! Le CTE possono essere molto utili, soprattutto se avete già imparato le basi dell'SQL, come selezionare, ordinare, filtrare i dati e unire le tabelle.

Come ottenere i discendenti di un genitore in SQL

Volete imparare a gestire gli alberi genealogici e a trovare i discendenti di un genitore? Leggendo questo articolo, imparerete a gestire i dati gerarchici. Trovare i discendenti di un genitore è un problema comune in SQL. Se immaginate un albero genealogico, il blocco di base che forma le relazioni al suo interno è la relazione genitore-figlio. La relazione genitore-figlio è proprio ciò che definisce tutti i dati gerarchici. Un altro esempio di dati gerarchici è la relazione manager-impiegato.

Come utilizzare 2 CTE in un'unica query SQL

Vi siete mai chiesti come utilizzare più CTE in un'unica query SQL? Leggete questo articolo e scoprite le CTE ricorsive. Dopo aver appreso le comuni espressioni di tabella o CTE, viene spontaneo chiedersi : "Posso usare più CTE in un'unica query?". Sì, è possibile! E lo si può fare facilmente, soprattutto se si ha già una conoscenza di base delle CTE. Sia che conosciate un po' le CTE, sia che siate completamente nuovi al mondo delle CTE, leggere cosa sono le CTE è sempre un buon inizio.

Le CTE di SQL spiegate con esempi

Scoprite come sfruttare la potenza delle Espressioni di tabella comuni (CTE) per migliorare l'organizzazione e la leggibilità delle vostre query SQL. L'abbreviazione comunemente usata CTE sta per Common Table Expression. Per imparare a conoscere le Espressioni di Tabella Comune SQL attraverso la pratica, vi consiglio il corso interattivo Recursive Queries su LearnSQL.it. Contiene oltre 100 esercizi pratici sulle CTE ricorsive semplici e complesse. Che cosa fa una CTE? Perché è opportuno utilizzarne una nel codice SQL?

Tag: Data Analysis

Come l'SQL può aiutarvi a comprendere meglio i vostri clienti

In questo articolo analizzeremo come SQL può aiutare le aziende ad analizzare i dati dei clienti, a scoprire i modelli e a prendere decisioni informate per soddisfare le esigenze dei clienti. La gestione e la comprensione dei clienti sono fondamentali per qualsiasi azienda, e per questo è necessario disporre di dati. I dati dei clienti, come le abitudini di acquisto, le preferenze e i feedback, sono in genere archiviati in database.

Perché i dati sono una risorsa preziosa per la vostra azienda?

Come costruire una risorsa di dati efficace e farla lavorare per voi? In questo articolo analizzerò perché i dati sono così importanti per qualsiasi organizzazione e come sfruttare al meglio le risorse di dati. Le decisioni sbagliate si basano quasi sempre su fatti errati o incompleti. Le buone decisioni mantengono l'organizzazione competitiva. In poche parole, ecco perché i dati sono una risorsa aziendale così importante. Fin dagli albori della civiltà, i nostri antenati hanno conosciuto il valore delle informazioni.

Tag: Data Analyst

Costruire un portafoglio di analisti di dati: Tutto quello che c'è da sapere

In un mercato del lavoro competitivo, non basta avere le competenze necessarie, bisogna anche dimostrarle. È qui che entra in gioco un portfolio per analisti di dati ben realizzato. Nell'ambito dell'analisi dei dati, un portfolio è più di una semplice raccolta di progetti: serve a dimostrare le capacità di un analista ed è fondamentale per distinguersi. Dimostra le capacità concrete di pulizia, analisi e visualizzazione dei dati, nonché la capacità di comunicare efficacemente le intuizioni.

L'analisi dei dati richiede il coding

State pensando a un futuro nell'analisi dei dati? Forse state riflettendo sulla necessità di avere competenze di codifica. È necessario essere bravi nella programmazione? Man mano che i mondi dell'analisi dei dati, della tecnologia e della scienza dei dati si fondono, l'importanza del coding diventa più chiara. È fondamentale capire quali linguaggi di programmazione sono fondamentali e quante competenze sono necessarie, per rendere meno scoraggiante il viaggio in questo vivace settore.

L'analista di dati è ancora richiesto nel 2024?

Nel 2024, la domanda di analisti di dati aumenterà perché le aziende si affidano sempre più ai dati per prendere decisioni strategiche. In questo articolo esploriamo l'importanza degli analisti di dati nel plasmare il futuro dell'analisi dei dati. Con l'ascesa dell'intelligenza artificiale, molti si chiedono se la domanda di analisti di dati rimarrà forte. Dopo tutto, il settore dell'analisi dei dati ha assistito a una notevole trasformazione. Si è trasformato in una forza fondamentale che guida i processi decisionali in vari settori.

Analista aziendale vs. analista di dati - Comprensione dei ruoli e dei percorsi di carriera

Siete interessati a lavorare come analista di dati o analista aziendale? Qual è la differenza tra questi due ruoli? In questo articolo spieghiamo il dibattito tra analista di dati e analista aziendale e vi forniamo un percorso di successo per entrambi i lavori. La richiesta di persone esperte nella decodifica di dati complessi ha raggiunto nuovi livelli nel panorama aziendale in continua evoluzione. Tra i numerosi ruoli disponibili, gli analisti aziendali e gli analisti di dati hanno ciascuno le proprie responsabilità, competenze e percorsi di carriera.

Scelte di carriera basate sui dati: Studente di database

La scelta di una carriera è una delle decisioni più importanti che si possano prendere. Una carriera basata sui dati è uno dei modi migliori per assicurarsi il futuro; la tendenza odierna è quella di immagazzinare e utilizzare sempre più dati in ogni campo. In questo articolo, analizzerò alcune delle scelte disponibili. Viviamo in un'epoca in cui la qualità e la quantità dei dati si stanno espandendo in modo esponenziale.

SQL per l'analisi dei dati: Cosa devo imparare?

Forse conoscete già l'importanza di SQL nell'analisi dei dati. Ma quali sono le caratteristiche di SQL importanti per l'analisi dei dati e dove si possono imparare? In questo articolo risponderemo alle vostre domande. Prima di parlare dell'utilizzo di SQL per l'analisi dei dati, è utile sapere di cosa stiamo parlando. Definiamo quindi questi due elementi. Il linguaggio SQL (Structured Query Language) è un linguaggio di programmazione utilizzato per gestire i dati nei database relazionali.

Analisi statistica SQL Parte 1: Calcolo di frequenze e istogrammi

Gli sviluppatori di database e di Business Intelligence (BI) creano quotidianamente un gran numero di report, di cui le analisi dei dati sono parte integrante. Se vi chiedete se è possibile eseguire analisi statistiche in SQL, la risposta è "sì". Leggete il mio articolo per scoprire come fare! Le statistiche sono molto utili come fase iniziale di un'analisi più approfondita, ad esempio per la panoramica dei dati e la valutazione della loro qualità.

Tag: Data Analytics

L'analisi dei dati richiede il coding

State pensando a un futuro nell'analisi dei dati? Forse state riflettendo sulla necessità di avere competenze di codifica. È necessario essere bravi nella programmazione? Man mano che i mondi dell'analisi dei dati, della tecnologia e della scienza dei dati si fondono, l'importanza del coding diventa più chiara. È fondamentale capire quali linguaggi di programmazione sono fondamentali e quante competenze sono necessarie, per rendere meno scoraggiante il viaggio in questo vivace settore.

Tag: Data Cleaning

Pulizia dei dati in SQL

La pulizia dei dati è una parte importante di qualsiasi analisi dei dati. Qui discuteremo le tecniche di pulizia dei dati in SQL. Trovo quasi impossibile concentrarmi sul lavoro quando la mia scrivania è in disordine. Se è ingombra di carta, tazze di caffè o giocattoli a caso che mia figlia ha portato in ufficio, non c'è alcuna possibilità che riesca a fare qualcosa finché la mia scrivania non torna in ordine.

Tag: Data Warehouse

Come unire tabelle in SQL senza usare JOIN

Ecco come è possibile unire tabelle senza la parola chiave JOIN senza la parola chiave JOIN. Sembra che non sia possibile: unire tabelle in SQL senza usare la parola chiave JOIN. Ma l'uso della parola chiave JOIN non è l'unico modo per unire le tabelle in SQL. In questo articolo verranno illustrati altri due metodi per unire le tabelle. Nessuno dei due richiede la parola chiave JOIN per funzionare. Si tratta di:

Tag: Database

I database più popolari nel 2023

Avete sentito parlare di database ma non siete sicuri di quale database utilizzare? In questo articolo troverete un elenco dei database più diffusi al giorno d'oggi e un rapido riassunto di ciò che ciascuno di essi fa. Le aziende si basano sui dati. Ma per ottenere il massimo da questi dati, è necessario memorizzarli in modo strutturato, di solito in un database. Se i dati sono molti o se è necessario fare più di un'analisi di base, Excel o qualsiasi altro foglio di calcolo potrebbero non essere sufficienti.

Che cos'è un database SQL?

I database SQL sono utilizzati da decenni e sono cresciuti in popolarità, diventando uno degli strumenti di gestione dei dati più comuni. Offrono all'utente un modo efficiente per memorizzare i dati e un modo intuitivo per accedervi o modificarli. In questo articolo, inizieremo spiegando cos'è un database e mostrando alcuni esempi. Passeremo poi a spiegare come i database possono essere utilizzati per lavorare in modo efficiente con grandi quantità di dati strutturati.

Tag: Dcl

Cosa sono DDL, DML, DQL e DCL in SQL?

Analizziamo la suddivisione di SQL nei suoi quattro principali sottolinguaggi e spieghiamo il significato di ciascuno di essi. Quando si impara SQL, magari attraverso il corso completo di LearnSQL.it, ci si può imbattere in SQL per principianti corso, potreste esservi imbattuti nei termini DDL, DML, DQL e DCL. E forse vi sarete confusi con tutti questi acronimi. In questo articolo vi spiegheremo cosa significano questi termini e come corrispondono ai sottolinguaggi che dividono ordinatamente il linguaggio SQL in quattro parti che funzionano insieme.

Tag: Ddl

Cosa sono DDL, DML, DQL e DCL in SQL?

Analizziamo la suddivisione di SQL nei suoi quattro principali sottolinguaggi e spieghiamo il significato di ciascuno di essi. Quando si impara SQL, magari attraverso il corso completo di LearnSQL.it, ci si può imbattere in SQL per principianti corso, potreste esservi imbattuti nei termini DDL, DML, DQL e DCL. E forse vi sarete confusi con tutti questi acronimi. In questo articolo vi spiegheremo cosa significano questi termini e come corrispondono ai sottolinguaggi che dividono ordinatamente il linguaggio SQL in quattro parti che funzionano insieme.

Tag: Delete

Che cos'è l'istruzione DELETE in SQL?

Questo articolo spiega l'uso dell'istruzione DELETE, uno dei metodi principali per rimuovere i record esistenti dal database. Prima di tutto verrà illustrata la sintassi, seguita da alcuni esempi di facile comprensione. L'istruzione DELETE in SQL è estremamente utile. Permette di rimuovere i dati obsoleti o "cattivi" dalle tabelle del database. È necessario usare cautela quando si utilizza l'istruzione DELETE, poiché l'operazione non è reversibile. Non viene visualizzata alcuna finestra di dialogo che chieda di confermare l'operazione.

Uso di CASE con le dichiarazioni di modifica dei dati

Cosa succede quando si combina CASE con le istruzioni di modifica dei dati di SQL? Scopritelo in questo articolo. L'espressione CASE è una parte molto utile di SQL, che verrà utilizzata spesso. Abbiamo già spiegato cosa fa l'espressione CASE, come formattarla e come usarla in un'istruzione SELECT in"Usare CASE per aggiungere logica a una SELECT". Un altro articolo,"Come ordinare i record con la clausola ORDER BY", ha mostrato come utilizzare CASE in una clausola ORDER BY.

Tag: Distinct

Qual è il ruolo di DISTINCT in SQL?

La parola chiave DISTINCT in SQL svolge un ruolo importante nella rimozione dei valori duplicati dai risultati. Questo articolo fornisce esempi che mostrano esattamente il funzionamento di DISTINCT. Per impostazione predefinita, le query SQL mostrano tutte le righe restituite, comprese quelle duplicate, nel set di risultati. La parola chiave DISTINCT nella clausola SELECT viene utilizzata per eliminare le righe duplicate e visualizzare un elenco unico di valori. In altre parole, la parola chiave DISTINCT recupera valori unici da una tabella.

Qual è la differenza tra UNIQUE e DISTINCT in SQL?

Nella vita di tutti i giorni usiamo le parole unico e distinto in modo intercambiabile. Tuttavia, in SQL queste parole svolgono ruoli molto diversi. Scopriamo cosa c'è di così diverso e come possiamo usarle in SQL. Nonostante le parole unique e distinct siano sinonimi, in SQL hanno un ruolo molto diverso. La parola chiave UNIQUE in SQL svolge il ruolo di vincolo del database; garantisce che non ci siano valori duplicati in una particolare colonna o in un insieme di colonne.

Tag: Division

Come funziona l'operatore di divisione in SQL

L'operatore di divisione in SQL viene utilizzato per dividere un'espressione o un numero per un altro. Questo articolo vi mostrerà come impiegarlo nel modo corretto e gli errori più comuni da evitare. Il modo migliore per esercitarsi con SQL è il nostro percorso interattivo di Pratica SQL. Contiene oltre 600 esercizi pratici che affrontano diversi argomenti di SQL, dalle semplici query con una sola tabella, alle operazioni JOIN, fino ad argomenti complessi come le subquery.

Tag: Dml

Cosa sono DDL, DML, DQL e DCL in SQL?

Analizziamo la suddivisione di SQL nei suoi quattro principali sottolinguaggi e spieghiamo il significato di ciascuno di essi. Quando si impara SQL, magari attraverso il corso completo di LearnSQL.it, ci si può imbattere in SQL per principianti corso, potreste esservi imbattuti nei termini DDL, DML, DQL e DCL. E forse vi sarete confusi con tutti questi acronimi. In questo articolo vi spiegheremo cosa significano questi termini e come corrispondono ai sottolinguaggi che dividono ordinatamente il linguaggio SQL in quattro parti che funzionano insieme.

Tag: Domande per Un Colloquio Su Sql

Domande di colloquio SQL per analisti di dati

Avete un colloquio imminente per una posizione di analista di dati e l'SQL è una delle competenze che verranno testate. Queste domande sull'SQL per analisti di dati sono fatte apposta per voi! L'SQL è una competenza indispensabile per ogni analista di dati. Semplifica l'estrazione e la manipolazione dei dati, consentendo agli analisti di convertire i dati grezzi in informazioni utili. Consente agli analisti di eseguire analisi ad hoc, accelerando i processi decisionali dell'organizzazione.

15 domande di colloquio SQL difficili per utenti esperti

Le domande dei colloqui SQL per utenti esperti contengono solitamente alcune domande a trabocchetto. Gli intervistatori le usano per mettere alla prova il vostro coraggio, che di solito è il risultato di una lunga esperienza e di un alto livello di conoscenza di SQL. In questo articolo vi mostrerò 15 domande di colloquio SQL complicate (per lo più di codifica). Attenzione, non si tratta necessariamente di domande complesse. Anzi, questa è la loro caratteristica principale: sembrano molto facili e dirette, ma è l'intervistatore che cerca di ingannarvi.

Le 29 migliori domande di intervista su SQL Server

Siete alla ricerca di un lavoro in SQL Server? Esaminate queste 29 domande di colloquio su SQL Server e sarete ben preparati. E non preoccupatevi di cercare le risposte: ve le forniamo noi! La prima versione di Microsoft SQL Server è stata rilasciata nel 1989 e ha una ricca storia. Da allora ha fatto molta strada, diventando uno dei motori di database più utilizzati nel settore dei dati. Negli ultimi dieci anni, è stato il terzo motore di database più diffuso.

Pratica SQL completa per i colloqui

Congratulazioni! Le vostre competenze in SQL sono state abbastanza forti da farvi ottenere quel colloquio di lavoro! Ora, se solo sapeste quali sono le domande SQL e gli esercizi pratici che un selezionatore potrebbe chiedervi di fare... Questo articolo è inteso come una pratica di SQL per i colloqui. Vi aiuterò a preparare gli aspetti SQL e di database del vostro colloquio di lavoro. In un articolo precedente, ho spiegato come si può dare un impulso alla propria carriera imparando l'SQL.

Tag: Dql

Cosa sono DDL, DML, DQL e DCL in SQL?

Analizziamo la suddivisione di SQL nei suoi quattro principali sottolinguaggi e spieghiamo il significato di ciascuno di essi. Quando si impara SQL, magari attraverso il corso completo di LearnSQL.it, ci si può imbattere in SQL per principianti corso, potreste esservi imbattuti nei termini DDL, DML, DQL e DCL. E forse vi sarete confusi con tutti questi acronimi. In questo articolo vi spiegheremo cosa significano questi termini e come corrispondono ai sottolinguaggi che dividono ordinatamente il linguaggio SQL in quattro parti che funzionano insieme.

Tag: E Learning

Aumenta l'efficienza dell'apprendimento di SQL con la nostra nuova funzione Notebook

Volete imparare SQL in modo efficace ma continuate a dimenticare le query? Ora potete utilizzare la nuova funzione di blocco note di LearnSQL.it in tutti i nostri corsi! Questo nuovo strumento vi aiuterà a memorizzare e ricordare i contenuti. Ricordo quando ho iniziato a imparare SQL. La maggior parte delle lezioni si svolgeva senza problemi e prendevo molti appunti sul mio quaderno di carta. (Ho molti quaderni di carta della vecchia scuola).

Tag: Errori Comuni in Sql

Estrazione di dati da una stringa: SPLIT_PART in PostgreSQL

Imparate a usare split_part in PostgreSQL per estrarre i dati dalle stringhe. Molto spesso, quando si lavora con valori di testo, si desidera estrarre parti di una stringa. Un esempio comune è quando abbiamo un nome completo e dobbiamo recuperare solo il cognome. In questo articolo esamineremo come farlo utilizzando split_part in PostgreSQL, ovvero una funzione legata alle stringhe che può essere utilizzata per estrarre una sottostringa. Perché usare le funzioni stringa nel database?

Come rimuovere i caratteri indesiderati in SQL

I caratteri indesiderati nei dati di testo possono essere un po' fastidiosi, ma c'è un modo semplice per risolverli. Scorrete in basso per scoprire come rimuovere i caratteri indesiderati in SQL nel modo più semplice! A volte capita di trovare caratteri indesiderati nei dati delle stringhe perché le query SQL non funzionano come previsto. Inoltre, a volte questi caratteri extra possono essere invisibili, il che complica davvero le cose.

Tag: Esercitazioni Sql

Nuova Esercitazione SQL mensile per il mese di giugno 2024!

Se avete conoscenze di base di SQL e sapete scrivere query, date un'occhiata alla nostra nuova Esercitazione SQL, disponibile ogni mese su LearnSQL.it. L'Esercitazione SQL del mese di giugno è dedicata a coloro che hanno acquisito le conoscenze di base di SQL. Metterete in pratica le vostre conoscenze di SQL aiutando Jennifer nella sua attività di dog sitting, un servizio che mette in contatto i proprietari di cani con persone che si occupano degli animali domestici quando i proprietari non ci sono.

Nuova esercitazione mensile di SQL per il mese di maggio 2024!

Siete pronti a utilizzare le vostre competenze SQL per scrivere query che risolvano problemi del mondo reale? Fatelo con la nostra nuova Esercitazione SQL su LearnSQL.it. L'Esercitazione SQL di maggio è di livello avanzato. Il nostro protagonista di questo mese, Luke, ha bisogno del vostro aiuto. Metterete alla prova le vostre abilità SQL utilizzando i dati dell'albero genealogico creato da suo fratello. Se è la prima volta che vi imbattete nella nostra Esercitazione SQL mensile, ecco qualche informazione in più.

Nuova esercitazione mensile di SQL per aprile 2024!

Siete pronti a utilizzare le vostre competenze SQL per scrivere query che risolvano i problemi di un'azienda? Provate a farlo nella nuova Esercitazione SQL mensile su LearnSQL.it. L'Esercitazione SQL del mese di aprile è rivolta a persone con un livello base di conoscenza di SQL. Metterete alla prova le vostre abilità SQL sulla base di dati relativi a un'agenzia di affitti di appartamenti a Chicago, USA. Se è la prima volta che vi imbattete nella nostra Esercitazione SQL mensile, dovete sapere che LearnSQL.

Nuova esercitazione mensile di SQL per marzo 2024!

Siete pronti a utilizzare le vostre competenze SQL per creare report e aiutare a risolvere i problemi di un'azienda? Potete farlo con la nostra nuova Esercitazione SQL su LearnSQL.it! L'Esercitazione SQL di marzo è di livello avanzato. Metterete alla prova le vostre competenze in SQL creando report con dati sui corsi di lingua negli Stati Uniti. Se è la prima volta che vi imbattete nella nostra Esercitazione SQL mensile, LearnSQL.

Nuova esercitazione mensile per febbraio 2024!

Siete pronti a risolvere i problemi di un'azienda utilizzando SQL nel 2024 con una nuova esercitazione su LearnSQL.it? L'esercitazione di febbraio è di livello base. Metterete alla prova le vostre abilità SQL con i dati di una società di autonoleggio negli Stati Uniti. Se è la prima volta che vi imbattete nelle nostre Esercitazioni mensili, LearnSQL.it offre ogni mese una esercitazione SQL gratuita: di livello base nei mesi pari e di livello avanzato nei mesi dispari.

Nuova esercitazione mensile per gennaio 2024!

L'esercitazione mensile di questo mese di LearnSQL.it è ora disponibile! A gennaio, potrete mettere alla prova le vostre abilità SQL nelle funzioni finestra risolvendo i problemi di Jeremy, il manager del rivenditore di abbigliamento Edward. È la prima volta che vi imbattete nella nostra Esercitazione mensile? Su LearnSQL.it offriamo ogni mese una Esercitazione SQL ai nostri utenti. A partire da gennaio 2024, proponiamo esercitazioni mensili separate per i principianti e per gli utenti avanzati.

Tag: Esercizi Online

Esercitazioni di SQL per studenti: 11 esercizi pratici di base su SQL con soluzioni

Appello a tutti gli studenti! Siete curiosi di SQL? Volete imparare o migliorare le vostre competenze in SQL? Questo articolo contiene 11 esercizi pratici di SQL con soluzioni dettagliate. Avete mai sentito dire che "la pratica rende perfetti"? Probabilmente sì, ed è per questo che siete alla ricerca di risorse per la pratica di SQL. Se volete sviluppare competenze forti o diventare esperti in un determinato settore, dovete esercitarvi.

Le migliori sfide pratiche di SQL per i principianti

Volete migliorare in SQL? Immergetevi nelle sfide pratiche di SQL! Sono un ottimo modo per imparare e migliorare. In questo articolo analizzeremo perché queste sfide sono importanti e dove trovare le migliori. Siete studenti, imprenditori o dipendenti? Se i dati fanno parte del vostro lavoro e volete imparare l'SQL per gestirli, dovete fare pratica. Le sfide interattive di SQL sono l'ideale per i principianti che vogliono prendere confidenza con il linguaggio.

10 esercizi pratici di SQL per principianti con soluzioni

Risolvete questi dieci problemi pratici di SQL e verificate a che punto siete con le vostre conoscenze di SQL! Questo articolo è dedicato alla pratica di SQL. È il modo migliore per imparare l'SQL. Vi mostriamo dieci esercizi pratici di SQL in cui dovete applicare i concetti essenziali di SQL. Se siete alle prime armi con l'SQL, non preoccupatevi: questi esempi sono per i principianti. Utilizzateli per esercitarvi o per imparare nuovi concetti di SQL.

Come imparare SQL in una settimana

Avete bisogno di imparare SQL in fretta? In questo articolo vi forniremo un percorso di apprendimento che vi aiuterà a imparare SQL in una settimana! Volete imparare l'SQL ma non sapete da dove cominciare, quanto tempo ci vorrà o se ne avete il tempo. In questo articolo vi mostreremo come imparare l'SQL in una settimana, utilizzando alcune risorse che vi permetteranno di iniziare il vostro viaggio nell'SQL in pochissimo tempo!

Imparare l'SQL in 10 minuti

SQL, o Structured Query Language, è un linguaggio di programmazione utilizzato per comunicare con i database. Con SQL è possibile recuperare dati da un database, inserirne di nuovi, aggiornare o cancellare quelli esistenti. È anche possibile modificare la struttura di un database: si possono aggiungere o eliminare tabelle o colonne e modificare le relazioni tra le tabelle. SQL è uno standard, cioè un riferimento. Per conoscere la storia dello standard SQL, leggete il nostro articolo "

25 esempi di query SQL avanzate

Uno dei modi migliori per imparare l'SQL avanzato è studiare query di esempio. In questo articolo mostreremo 25 esempi di query SQL avanzate di media e alta complessità. Potete usarli per rinfrescare le vostre conoscenze di SQL avanzato o per ripassare prima di un colloquio SQL. Molti degli esempi contenuti in questo articolo si basano sulla seguente tabella employee tabella. Solo alcuni esempi si baseranno su altre tabelle; in questi casi, le tabelle saranno spiegate insieme all'esempio.

I migliori certificati SQL nel 2023

L'SQL è una competenza essenziale nel mondo odierno basato sui dati. Cercare i migliori certificati SQL per proseguire la propria carriera può essere fonte di confusione. Questo articolo fornisce alcuni suggerimenti che vi aiuteranno a fare la scelta migliore per i vostri obiettivi. Chi ha bisogno di un certificato SQL? Se sapete scrivere query SQL avanzate, sicuramente vi basterà dimostrare le vostre capacità al colloquio per essere assunti. Sì... ma.

SQL è difficile da imparare?

Se non avete competenze informatiche, quanto è difficile imparare SQL? Sarà troppo tecnico per voi? Ne vale la pena? E da dove iniziare? In questo articolo risponderò a queste domande. Come consulente e formatore IT, ho spesso consigliato alle persone di imparare SQL. E quasi altrettanto spesso la risposta è stata: "È difficile imparare SQL? Ho bisogno di competenze tecniche o informatiche per impararlo? Ne vale la pena? Come mi aiuterà nel mio lavoro?

5 esempi pratici della clausola WITH di SQL

Questi cinque casi pratici vi faranno venire voglia di usare la clausola SQL WITH ogni giorno. La clausola WITH può aiutare a scrivere query SQL leggibili e a suddividere calcoli complessi in passaggi logici. È stata aggiunta a SQL per semplificare le query lunghe e complicate. In questo articolo vi mostreremo 5 esempi pratici della clausola WITH e vi spiegheremo come il suo utilizzo renda le query SQL più leggibili.

Il futuro di SQL

Vale la pena imparare SQL? O un linguaggio che ha più di 40 anni sarà presto superato? I database relazionali sono stati eclissati dall'avvento di altre soluzioni di database come i NoSQL? In questo articolo rispondiamo a queste domande. Avete bisogno di aggiornare le vostre competenze informatiche? Cosa dovreste imparare per prima cosa? La scelta è scoraggiante. Se state guardando al futuro, è ovvio che volete investire il vostro tempo in qualcosa che è ancora ampiamente utilizzato e che continuerà ad esserlo negli anni a venire.

I 6 migliori corsi online di SQL per principianti nel 2023

Se sognate una carriera nel settore dell'analisi dei dati o se volete semplicemente sviluppare voi stessi, imparare l'SQL è utile. Ma non sprecate il vostro tempo con corsi mal progettati o altre risorse di apprendimento! In questo articolo ho raccolto i migliori corsi online di SQL per principianti. Sceglietene uno e iniziate a essere fantastici! L'SQL (Structured Query Language) è emerso come una delle competenze più richieste dai reclutatori quando si tratta di lavori legati ai dati.

Quale tipo di dati scegliere per una colonna quando si crea una tabella in SQL

I database memorizzano valori di dati di vario tipo. Ad esempio, è possibile memorizzare il nome di un prodotto come stringa di testo, il prezzo di un prodotto come numero o la data di vendita di un prodotto come valore di data. Questi valori - il nome del prodotto, il prezzo e la data di vendita - sono memorizzati come tipi di dati diversi. In questo articolo spieghiamo diversi tipi di dati SQL con esempi reali.

Perché imparare SQL dovrebbe essere uno dei vostri propositi per il nuovo anno?

Per rispondere a questa domanda, daremo un'occhiata all'idea alla base dei propositi per il nuovo anno, esploreremo cos'è l'SQL e vedremo perché impararlo dovrebbe essere il vostro obiettivo per il 2021. Tutti abbiamo sentito parlare dei propositi per l'anno nuovo e tutti abbiamo esperienza personale di quanto possa essere difficile portarli a termine con successo. Esamineremo la storia dei propositi per l'anno nuovo, i motivi per cui spesso falliscono e come fare in modo che il vostro proposito di imparare l'SQL nel 2021 non abbia lo stesso destino di tanti altri che non hanno superato la fine di gennaio.

Che cos'è CASE in SQL?

SQL CASE è un'espressione molto utile che fornisce la logica if-else alle query SQL. È un argomento un po' più avanzato, ma vi servirà quando preparerete dei report: darà un valore enorme ai vostri progetti personali e professionali. L'istruzione SQL CASE è uno strumento del flusso di controllo che consente di aggiungere la logica if-else a una query. In generale, è possibile utilizzare l'istruzione CASE ovunque sia possibile utilizzare un'espressione valida, ad esempio con le clausole SELECT, WHERE e GROUP BY.

Chi dovrebbe imparare SQL?

Se imparate l'SQL, lo userete nel vostro lavoro attuale (o in quello dei vostri sogni)? Se lo imparate, vi aiuterà nelle vostre attività quotidiane? L'SQL ha così tante potenzialità che tutti possono trarne beneficio, anche voi! Leggete questo articolo per scoprire quanto potrete guadagnare conoscendo SQL. Potrei rispondere alla domanda del titolo con una sola parola: tutti! Ma non tutti vogliono imparare l'SQL. Inoltre, alcune professioni lo richiedono come essenziale, mentre in altre è più un "

Come imparare l'istruzione SELECT in SQL

Quando si pensa di imparare l'SQL, una delle prime cose che si incontrano è l'istruzione SELECT. La selezione delle informazioni è probabilmente la funzione SQL più importante. In questo articolo illustreremo i casi d'uso tipici di SQL SELECT con esempi pratici. Leggete questo articolo se siete utenti di database alle prime armi e volete sapere cosa può fare SELECT per voi. SQL, o Structured Query Language, è il linguaggio di programmazione utilizzato dal mondo IT per comunicare con i database.

Come si scrive un'istruzione SELECT in SQL?

SQL è un linguaggio per comunicare con i database relazionali e l'istruzione SELECT è la prima cosa che imparerete quando inizierete a usare SQL. In questo articolo imparerete a scrivere le istruzioni SELECT, dalle basi ai livelli più avanzati. Che cos'è l'SQL? SQL è l'acronimo di "Structured Query Language". Ha una lunga storia, iniziata negli anni Settanta. Essendo lo standard per la comunicazione con i database relazionali, ha mantenuto la sua popolarità.

Imparare SQL in 4 passi

Volete lavorare con i dati? Avrete bisogno di SQL. Fortunatamente, potete imparare l'SQL in soli 4 passi! Se siete interessati al data crunching o a lavorare con i dati in generale, probabilmente avrete sentito parlare di SQL. Ora che l'archiviazione dei dati è economica e accessibile, i dati di ogni transazione possono essere archiviati e analizzati. Di conseguenza, c'è una grande richiesta di persone in grado di acquisire e lavorare con questi dati.

Qual è la migliore formazione online su SQL?

Nell'odierno mondo guidato dai dati, l'SQL è un'abilità molto richiesta, ma non può essere padroneggiata dall'oggi al domani. Con così tante risorse a disposizione per imparare l'SQL, da dove cominciare e come esercitarsi con esso? La richiesta di professionisti esperti e competenti dei database è in crescente aumento negli ultimi cinque anni. Se volete fare carriera come programmatori di database, amministratori, specialisti in logistica o analisti, la formazione e la padronanza di SQL sono imprescindibili.

6 query SQL avanzate per l'analisi dei dati finanziari

Siete utenti avanzati di SQL e siete alle prime armi con la finanza? Volete imparare a utilizzare le vostre conoscenze per analizzare i dati finanziari? L'articolo vi fornirà alcune indicazioni. Probabilmente sapete che SQL è uno strumento potente per analizzare qualsiasi tipo di dati. Più i dati sono grandi e complessi, più SQL diventa utile. In alcune situazioni, i dati finanziari possono essere molto complicati e la produzione di un'analisi sofisticata richiede strumenti sofisticati.

Cos'è la funzione RANK() in SQL e come si usa?

Chi sono i 10 clienti più importanti? Chi sono i dipendenti con le migliori prestazioni in ogni reparto? Per rispondere a domande come queste, è necessario classificare il risultato della query SQL. Vediamo come la funzione RANK() aiuta a classificare i risultati in SQL. Sono molti i casi in cui è necessario classificare le righe in SQL. Si potrebbe voler classificare i clienti in base al volume delle vendite, gli studenti in base ai risultati degli esami, le attività aziendali in base al loro valore attuale, i dipartimenti in base al numero di dipendenti o gli utenti in base alla loro data di registrazione.

Come classificare le righe in SQL: Guida completa

Non dovrete più lottare con le funzioni di ranking di SQL! Questo articolo vi guiderà attraverso i casi d'uso più comuni delle funzioni di ranking. Le classifiche sono utilizzate ogni giorno. Tornei sportivi, i migliori film e serie TV su Netflix, negozi con i prodotti più economici: questi sono solo alcuni esempi di classifiche che potreste aver visto di recente. L'uso delle funzioni SQL RANK può essere talvolta difficile. La varietà di costruzioni diverse è enorme.

Come esercitarsi con le JOIN SQL

Non c'è modo migliore per imparare le JOIN SQL che la pratica. Tuttavia, probabilmente ci saranno degli ostacoli lungo il percorso. Ne illustrerò alcuni e fornirò idee su come superarli. Questo articolo non vi trasformerà in esperti di SQL JOINs, ma vi mostrerà come diventarlo. Quindi, cominciamo! Le sfide della pratica SQL JOINs È difficile rispondere alla domanda "Come si padroneggia SQL JOINs?". Tuttavia, è facile rispondere a "Come si fa a esercitarsi?

Tag: Espressioni Di Tabella Comuni

È possibile utilizzare più dichiarazioni WITH in SQL?

Una guida completa alle istruzioni WITH multiple in SQL, perfetta per principianti ed esperti. La clausola SQL WITH consente di definire una CTE (common table expression). Una CTE è come una tabella che viene popolata durante l'esecuzione della query. È possibile utilizzare più istruzioni WITH in una query SQL per definire più CTE. In questo articolo spiegheremo come definire più CTE in una singola query. Mostreremo inoltre come questo approccio porti la potenza espressiva di una query SQL a un livello superiore.

Come disegnare un albero di Natale in SQL

È possibile utilizzare SQL per manipolare tutti i tipi di dati, da enormi query analitiche a brevi dichiarazioni a scopo singolo. Ma potete anche usare SQL per divertirvi, senza che i requisiti aziendali soffochino la vostra creatività. Quindi, tirate fuori il vostro cappello allegro e preparatevi a cantare O Christmas Tree, mentre creiamo un po' di arte stravagante con il vecchio SQL. Oggi genereremo un'arte ASCII a tema natalizio, tanto per divertirci.

Query SQL lunga vs. query SQL ricorsiva

La ricorsione è una delle idee centrali dell'informatica. Possiamo definirla come un metodo per risolvere problemi la cui soluzione dipende dalla soluzione di un'istanza più piccola di un problema. Se vi sembra complicato non preoccupatevi, in questo articolo impareremo a conoscere la ricorsione in SQL che potrete praticare e approfondire in Vertabelo Academy. La ricorsione è un modo per risolvere i problemi gerarchici che troviamo nei dati con il comune SQL.

Tag: Espressioni Sql

Utilizzo di CASE per aggiungere logica a una SELECT

Quando si scrive una query SQL, può essere necessario ottenere valori da più colonne e cambiare i valori da una forma all'altra. Il modo più semplice per raggiungere questo obiettivo è aggiungere un'espressione CASE all'istruzione SELECT. In questo articolo vi presenteremo la sintassi, i formati e gli usi dell'espressione CASE. L'espressione CASE è un'espressione condizionale: valuta i dati e restituisce un risultato. Il risultato restituito si basa sul fatto che i dati soddisfino determinati criteri.

Tag: Extra

Dimenticare Excel, dare il cinque con SQL

Scoprite perché dovreste dimenticare Excel e iniziare a usare SQL anche se non siete esperti di informatica. Vi mostreremo quanto è facile imparare SQL, come può farvi lavorare meglio e come rende divertente il processo di apprendimento. LearnSQL.it rende divertente il processo di apprendimento. "Non ho a che fare con i dati". Sentiamo spesso questa frase da persone estranee al settore IT. Beh, non è del tutto vero. I dati sono ormai quasi ovunque.

SQL INSERT, SQL UPDATE, SQL DELETE - Oh My!

Avete bisogno di capire SQL INSERT, UPDATE o DELETE? Vi aiuteremo a capire meglio con una guida completa ed esempi utili! Le istruzioni SQL INSERT, UPDATE e DELETE: di cosa si tratta? Se siete ingegneri dei dati, amministratori di database o anche solo degli appassionati, un giorno vi ritroverete con un database che diventerà il vostro "bambino". Incaricatevi di questo speciale fagottino di gioia, dovrete nutrirlo e cambiarlo. Sì, stiamo ancora parlando di database!

Come disegnare un albero di Natale in SQL

È possibile utilizzare SQL per manipolare tutti i tipi di dati, da enormi query analitiche a brevi dichiarazioni a scopo singolo. Ma potete anche usare SQL per divertirvi, senza che i requisiti aziendali soffochino la vostra creatività. Quindi, tirate fuori il vostro cappello allegro e preparatevi a cantare O Christmas Tree, mentre creiamo un po' di arte stravagante con il vecchio SQL. Oggi genereremo un'arte ASCII a tema natalizio, tanto per divertirci.

Termini essenziali di SQL da conoscere per principianti e professionisti

Lavorare con i database può sembrare scoraggiante per una persona non tecnica. Subito si viene bombardati da nuovi termini che fanno girare la testa. Database, istanza di database, tabella, SQL e altri sono alcuni dei termini di base che è necessario comprendere per poter avere una normale conversazione con i colleghi tecnici. In questo articolo esploreremo la terminologia di base dei database SQL che dovete conoscere per avere successo.

Tag: Fact Table

Come unire tabelle in SQL senza usare JOIN

Ecco come è possibile unire tabelle senza la parola chiave JOIN senza la parola chiave JOIN. Sembra che non sia possibile: unire tabelle in SQL senza usare la parola chiave JOIN. Ma l'uso della parola chiave JOIN non è l'unico modo per unire le tabelle in SQL. In questo articolo verranno illustrati altri due metodi per unire le tabelle. Nessuno dei due richiede la parola chiave JOIN per funzionare. Si tratta di:

Tag: Foglio Di Calcolo

SQL in Google Sheets? Sì, è possibile!

Sapevate che è possibile scrivere query di tipo SQL nei fogli di calcolo di Google? Questa funzione è incredibilmente potente e versatile e può sostituire la maggior parte delle funzionalità offerte dalle tabelle pivot di Excel. Leggete il nostro articolo per scoprire come utilizzare facilmente la funzione QUERY per lavorare in modo efficiente con i dati di Google Sheets. I database relazionali condividono molte caratteristiche con i fogli di calcolo.

Tag: Foglio Riassuntivo

Cheat sheet sulle funzioni aggregate di SQL

Una guida rapida all'uso delle funzioni aggregate SQL. Questo foglio informativo sulle funzioni aggregate SQL è stato progettato per essere il vostro compagno ogni volta che utilizzate SQL per l'analisi dei dati. L'aggregazione dei dati è essenziale per qualsiasi analisi significativa dei dati. SQL offre una serie di funzioni che consentono di includere totali, medie e conteggi nei report e di estrarre il valore minimo e massimo di qualsiasi colonna di dati.

Tag: Funzioni Analitiche Sql

Analisi statistica SQL Parte 3: Misurare la diffusione di una distribuzione

Oltre a conoscere i centri di una distribuzione nei dati, è necessario sapere quanto sono varie le osservazioni. In questo articolo vi spiegheremo come trovare lo spread di una distribuzione in SQL. Avete a che fare con una popolazione molto uniforme o molto diffusa? Per capire veramente cosa dicono i numeri, è necessario conoscere la risposta a questa domanda. Nella seconda parte di questa serie, abbiamo parlato di come calcolare i centri di distribuzione.

Tag: Funzioni Della Data

18 funzioni SQL importanti e utili da imparare il prima possibile

Iniziare con SQL: Funzioni utili da padroneggiare L'apprendimento di un nuovo linguaggio di programmazione può sembrare intimidatorio. Come qualsiasi altra lingua, anche un linguaggio di programmazione ha un ampio vocabolario che è necessario padroneggiare. In questo articolo esamineremo alcune delle funzioni SQL più utili da conoscere. Esistono molte funzioni SQL utili per lavorare con diversi tipi di dati. Una volta che vi sarete esercitati con alcune delle funzioni più comuni, acquisirete sufficiente sicurezza per passare a materiale più avanzato.

Tag: Funzioni Di Aggregazione

Funzioni GROUP BY e aggregate: Una panoramica completa

Le funzioni GROUP BY e aggregate di SQL sono essenziali per l'aggregazione dei dati, per l'analisi dei dati e per la creazione di report. Esploriamole insieme! In SQL, le funzioni GROUP BY e aggregate sono una delle caratteristiche più popolari del linguaggio. L'aggregazione dei dati è fondamentale per l'analisi dei dati e la creazione di report; per dare un senso a tutti i dati di un set di dati, spesso è necessario aggregarli.

Cheat sheet sulle funzioni aggregate di SQL

Una guida rapida all'uso delle funzioni aggregate SQL. Questo foglio informativo sulle funzioni aggregate SQL è stato progettato per essere il vostro compagno ogni volta che utilizzate SQL per l'analisi dei dati. L'aggregazione dei dati è essenziale per qualsiasi analisi significativa dei dati. SQL offre una serie di funzioni che consentono di includere totali, medie e conteggi nei report e di estrarre il valore minimo e massimo di qualsiasi colonna di dati.

Funzioni aggregate SQL: Una guida completa per i principianti

Siete curiosi di conoscere le funzioni aggregate di SQL e la loro applicazione a scenari reali? In questo articolo esploreremo le funzioni aggregate SQL, mostreremo esempi reali e offriremo preziose indicazioni su come padroneggiarle. L'aggregazione dei dati è il processo che consiste nel prendere diverse righe di dati e condensarle in un unico risultato o riepilogo. Quando si ha a che fare con grandi insiemi di dati, questa operazione è preziosa perché consente di estrarre informazioni rilevanti senza dover esaminare ogni singolo punto di dati.

Come combinare due funzioni aggregate in SQL

Avete problemi a usare due funzioni aggregate in una query? Questo articolo vi mostrerà come farlo nel modo giusto, anzi, nei due modi giusti. Nell'analisi dei dati e nella creazione di report, spesso è necessario contare il numero di record o sommarli e quindi calcolare la media di questo conteggio o di questa somma. Tradotto in logica SQL, si tratta dell'aggregazione di dati aggregati, o aggregazione a più livelli. Per l'aggregazione esistono le funzioni SQL aggregate.

Come utilizzare le funzioni aggregate nella clausola WHERE

Filtrare i dati in base al risultato di una funzione aggregata è un'attività comune di analisi dei dati. Come si usano gli aggregati nella clausola DOVE nella clausola WHERE? Dedicheremo l'intero articolo a rispondere a questa domanda. La combinazione di funzioni aggregate e il filtraggio in base ai loro risultati sono spesso utilizzati nell'analisi dei dati, ad esempio per mostrare le filiali con vendite totali superiori a X, i paesi in cui il numero di post è inferiore a Y, gli studenti con un punteggio medio inferiore a Z e così via.

Modelli utili di SQL: Riassunto condizionale con CASE

Quando si inizia a codificare in SQL, si utilizzano ripetutamente alcune affermazioni e tecniche. Questi sono i cosiddetti "schemi SQL". In questa serie verranno analizzati i pattern SQL più comuni e si valuterà come utilizzarli. In precedenza, abbiamo analizzato Il modello SQL di corrispondenza dei NULL. Questo è importante quando si confrontano colonne contenenti valori NULL. Oggi prenderemo in considerazione un'altra pratica SQL: la riepilogazione condizionale con l'operatore CASE.

Panoramica delle funzioni aggregate in SQL

Le funzioni aggregate sono comunemente utilizzate in SQL. Questo articolo vi guiderà nel loro utilizzo e mostrerà esempi di funzionamento. Le funzioni aggregate di SQL sono uno strumento utile, soprattutto per la creazione di report. Non sono difficili da capire, soprattutto se si ha un po' di esperienza con Excel o programmi simili. Probabilmente avete usato funzioni aggregate come SOMMA o MEDIA in un foglio di calcolo. Anche se le usate solo occasionalmente, conoscere le funzioni aggregate può aiutarvi a capire meglio i vostri dati e a lavorare in modo più efficiente.

Analisi statistica SQL Parte 3: Misurare la diffusione di una distribuzione

Oltre a conoscere i centri di una distribuzione nei dati, è necessario sapere quanto sono varie le osservazioni. In questo articolo vi spiegheremo come trovare lo spread di una distribuzione in SQL. Avete a che fare con una popolazione molto uniforme o molto diffusa? Per capire veramente cosa dicono i numeri, è necessario conoscere la risposta a questa domanda. Nella seconda parte di questa serie, abbiamo parlato di come calcolare i centri di distribuzione.

Cosa sono le funzioni aggregate in SQL e come si usano?

I dati sono la vostra fonte di conoscenza. E grazie alle funzioni aggregate SQL, potete estrarre dai dati la conoscenza precisa di cui avete bisogno in modo efficiente. Leggete per saperne di più. Le principali funzioni aggregate di SQL sono le seguenti: COUNT(column_name | *) restituisce il numero di righe di una tabella. SUM(column_name) restituisce la somma dei valori di una colonna numerica. AVG(column_name) restituisce il valore medio di una colonna numerica.

Funzioni SQL Window vs. Funzioni SQL Aggregate: Somiglianze e differenze

Se non si ha familiarità con le funzioni finestra di SQL, ci si può chiedere in cosa differiscano dalle funzioni aggregate. Quando si dovrebbero usare le funzioni finestra? In questo articolo esamineremo le funzioni finestra e le funzioni aggregate, esamineremo le loro somiglianze e differenze e vedremo quale scegliere a seconda delle esigenze. Dopo aver affrontato l'SQL di base, è probabile che vogliate dedicarvi ad alcune delle sue funzioni più avanzate.

Guida per principianti alle funzioni aggregate di SQL

Le funzioni aggregate sono potenti SQL che eseguono calcoli numerici sui dati, consentendo alla query di restituire informazioni sintetiche su una determinata colonna o su un insieme di risultati. Queste funzioni possono essere utilizzate insieme all'istruzione GROUP BY. Vediamo come funzionano con alcuni semplici esempi. esempi. Funzioni aggregate SQL Supponiamo di avere utenti residenti in una città e di memorizzare le loro informazioni in due tabelle. Queste tabelle e la loro relazione sono mostrate di seguito:

Introduzione all'uso delle funzioni aggregate SQL con le JOIN

In precedenza, abbiamo discusso il metodo uso delle funzioni aggregate SQL con l'istruzione GROUP BY. I lettori abituali del nostro blog ricorderanno anche il nostro recente articolo tutorial sulle JOIN. Se siete un po' arrugginiti su entrambi gli argomenti, vi invito a rivederli prima di continuare questo articolo. Questo perché approfondiremo ulteriormente funzioni aggregate abbinandole alle JOIN. Questo binomio consente di sfruttare appieno le possibilità delle funzioni aggregate di SQL e di eseguire calcoli su più tabelle in un'unica query.

Valori NULL e la clausola GROUP BY

Abbiamo già visto come utilizzare la clausola GROUP BY e alcune funzioni di aggregazione come SUM(), AVG(), MAX(), MIN(), COUNT(). In questo articolo spiegheremo come funziona la clausola GROUP BY quando sono coinvolti valori NULL. Verrà inoltre spiegato come utilizzare i NULLcon la clausola ORDER BY. Il modo migliore per padroneggiare GROUP BY e NULL in SQL è la pratica. Raccomando la SQL Practice a LearnSQL.it. Contiene oltre 600 esercizi pratici che vi aiuteranno a prendere confidenza con le vostre capacità.

Tag: Funzioni Numeriche

Funzioni numeriche di SQL

Esaminate tutte le funzioni numeriche di SQL, comprese le definizioni e gli esempi. Le funzioni numeriche di SQL eseguono operazioni sui numeri. Prendono uno o più numeri come argomenti e restituiscono un numero come output. I numeri possono essere di diversi tipi di dati, tra cui interi, doppi e float. Per saperne di più sui tipi di dati numerici e decimali, consultare questa pagina. Le funzioni numeriche di SQL possono essere suddivise in funzioni scalari e aggregate.

18 funzioni SQL importanti e utili da imparare il prima possibile

Iniziare con SQL: Funzioni utili da padroneggiare L'apprendimento di un nuovo linguaggio di programmazione può sembrare intimidatorio. Come qualsiasi altra lingua, anche un linguaggio di programmazione ha un ampio vocabolario che è necessario padroneggiare. In questo articolo esamineremo alcune delle funzioni SQL più utili da conoscere. Esistono molte funzioni SQL utili per lavorare con diversi tipi di dati. Una volta che vi sarete esercitati con alcune delle funzioni più comuni, acquisirete sufficiente sicurezza per passare a materiale più avanzato.

Tag: Funzioni per La Manipolazione Delle Stringhe Sql

Guida completa al lavoro con le sottostringhe in SQL

In questo articolo discuteremo di come lavorare con le sottostringhe in SQL. Si tratta di un'operazione che implica l'apprendimento di diversi approcci, di cui vi mostreremo i vantaggi e gli svantaggi. Per lavorare con le sottostringhe in SQL, dobbiamo innanzitutto sapere cos'è una stringa. In programmazione, una stringa è un qualsiasi tipo di dato testuale (un titolo, una descrizione, un nome). Una stringa è composta da qualsiasi numero e tipo di caratteri.

5 funzioni SQL per la manipolazione delle stringhe

Le funzioni SQL utilizzate per manipolare le stringhe, comunemente chiamate funzioni stringa, sono tra gli strumenti più importanti di SQL. In questo post vedremo cinque modi per eseguire varie operazioni sulle stringhe. Esistono molte funzioni SQL che consentono di "modificare" i dati delle stringhe. Man mano che si impara l'SQL, ci si accorge della loro utilità. Alcune funzioni SQL tagliano gli spazi o i caratteri non necessari, altre indicano la lunghezza di una stringa.

Tag: Funzioni per Le Stringhe

18 funzioni SQL importanti e utili da imparare il prima possibile

Iniziare con SQL: Funzioni utili da padroneggiare L'apprendimento di un nuovo linguaggio di programmazione può sembrare intimidatorio. Come qualsiasi altra lingua, anche un linguaggio di programmazione ha un ampio vocabolario che è necessario padroneggiare. In questo articolo esamineremo alcune delle funzioni SQL più utili da conoscere. Esistono molte funzioni SQL utili per lavorare con diversi tipi di dati. Una volta che vi sarete esercitati con alcune delle funzioni più comuni, acquisirete sufficiente sicurezza per passare a materiale più avanzato.

Tag: Funzioni Sql Comuni

18 funzioni SQL importanti e utili da imparare il prima possibile

Iniziare con SQL: Funzioni utili da padroneggiare L'apprendimento di un nuovo linguaggio di programmazione può sembrare intimidatorio. Come qualsiasi altra lingua, anche un linguaggio di programmazione ha un ampio vocabolario che è necessario padroneggiare. In questo articolo esamineremo alcune delle funzioni SQL più utili da conoscere. Esistono molte funzioni SQL utili per lavorare con diversi tipi di dati. Una volta che vi sarete esercitati con alcune delle funzioni più comuni, acquisirete sufficiente sicurezza per passare a materiale più avanzato.

Tag: Funzioni Sql Standard

18 funzioni SQL importanti e utili da imparare il prima possibile

Iniziare con SQL: Funzioni utili da padroneggiare L'apprendimento di un nuovo linguaggio di programmazione può sembrare intimidatorio. Come qualsiasi altra lingua, anche un linguaggio di programmazione ha un ampio vocabolario che è necessario padroneggiare. In questo articolo esamineremo alcune delle funzioni SQL più utili da conoscere. Esistono molte funzioni SQL utili per lavorare con diversi tipi di dati. Una volta che vi sarete esercitati con alcune delle funzioni più comuni, acquisirete sufficiente sicurezza per passare a materiale più avanzato.

Tag: Funzioni Stringa Sql

Come disegnare un albero di Natale in SQL

È possibile utilizzare SQL per manipolare tutti i tipi di dati, da enormi query analitiche a brevi dichiarazioni a scopo singolo. Ma potete anche usare SQL per divertirvi, senza che i requisiti aziendali soffochino la vostra creatività. Quindi, tirate fuori il vostro cappello allegro e preparatevi a cantare O Christmas Tree, mentre creiamo un po' di arte stravagante con il vecchio SQL. Oggi genereremo un'arte ASCII a tema natalizio, tanto per divertirci.

Tag: Funzioni Varie

18 funzioni SQL importanti e utili da imparare il prima possibile

Iniziare con SQL: Funzioni utili da padroneggiare L'apprendimento di un nuovo linguaggio di programmazione può sembrare intimidatorio. Come qualsiasi altra lingua, anche un linguaggio di programmazione ha un ampio vocabolario che è necessario padroneggiare. In questo articolo esamineremo alcune delle funzioni SQL più utili da conoscere. Esistono molte funzioni SQL utili per lavorare con diversi tipi di dati. Una volta che vi sarete esercitati con alcune delle funzioni più comuni, acquisirete sufficiente sicurezza per passare a materiale più avanzato.

Tag: Group By

Funzioni GROUP BY e aggregate: Una panoramica completa

Le funzioni GROUP BY e aggregate di SQL sono essenziali per l'aggregazione dei dati, per l'analisi dei dati e per la creazione di report. Esploriamole insieme! In SQL, le funzioni GROUP BY e aggregate sono una delle caratteristiche più popolari del linguaggio. L'aggregazione dei dati è fondamentale per l'analisi dei dati e la creazione di report; per dare un senso a tutti i dati di un set di dati, spesso è necessario aggregarli.

Introduzione alla clausola HAVING di SQL: Tutorial per principianti

Siete alle prime armi con SQL e vi siete appena imbattuti nella clausola AVVIAMENTO . Ma a cosa serve? Perché è essenziale? In questo articolo approfondiremo le basi della clausola AVVIAMENTO in SQL. Inoltre, faremo degli esercizi pratici per migliorare la comprensione delle sue funzionalità. Iniziamo definendo il linguaggio SQL (Structured Query Language). SQL è un linguaggio di programmazione potente e standardizzato, progettato specificamente per la gestione e la manipolazione dei database relazionali; in parole povere, è il modo in cui comunichiamo con i database che contengono tutti i nostri dati importanti.

Funzioni aggregate SQL: Una guida completa per i principianti

Siete curiosi di conoscere le funzioni aggregate di SQL e la loro applicazione a scenari reali? In questo articolo esploreremo le funzioni aggregate SQL, mostreremo esempi reali e offriremo preziose indicazioni su come padroneggiarle. L'aggregazione dei dati è il processo che consiste nel prendere diverse righe di dati e condensarle in un unico risultato o riepilogo. Quando si ha a che fare con grandi insiemi di dati, questa operazione è preziosa perché consente di estrarre informazioni rilevanti senza dover esaminare ogni singolo punto di dati.

Pratica SQL: 10 esercizi pratici di GROUP BY con soluzioni dettagliate

Avete bisogno di esercitarvi in SQL? Questi 10 esercizi di GROUP BY, con spiegazioni e soluzioni, sono un ottimo inizio! GROUP BY è una potente clausola SQL che consente di creare gruppi di record e di calcolare metriche di riepilogo (come le medie) per tali gruppi. Tuttavia, GROUP BY è spesso difficile da padroneggiare per gli studenti di SQL. Tuttavia, fare pratica con GROUP BY è molto importante se si intende utilizzare SQL.

Come usare GROUP BY e ORDER BY nella stessa query: Una guida dettagliata

Come utilizzare due clausole SQL di base - GROUP BY e ORDER BY - in un'unica query. GROUP BY e ORDER BY sono clausole SQL di base. Come tali, vengono insegnate relativamente presto nel processo di apprendimento. E di solito non rappresentano un grosso ostacolo per i principianti. Tuttavia, l'uso congiunto di GROUP BY e ORDER BY può creare confusione. Alla fine di questo articolo, la vostra confusione su questo argomento sparirà.

Come utilizzare COUNT() con GROUP BY: 5 esempi pratici

L'uso della funzione COUNT() con GROUP BY è uno dei costrutti SQL più comuni nelle query aggregate. Leggete questo articolo per scoprire come utilizzare correttamente la funzione COUNT() con GROUP BY con 5 esempi. In questo articolo spiegheremo l'importanza dell'uso di COUNT con GROUP BY. Parleremo del perché è essenziale in SQL e di come consente l'analisi e la sintesi dei dati in base a criteri specifici. Questa combinazione consente agli utenti di estrarre informazioni significative, calcolare conteggi e generare riepiloghi statistici da grandi insiemi di dati.

Come usare SUM() con GROUP BY: Una guida dettagliata con 8 esempi

Esplora alcuni esempi reali di utilizzo di SUM() e GROUP BY in SQL, dai più elementari ai più sofisticati. SUM() è una funzione aggregata SQL che calcola la somma dei valori dati. GROUP BY è una clausola SQL che suddivide le righe in gruppi e calcola una funzione aggregata per ogni gruppo. Utilizzando queste due funzioni insieme, è possibile calcolare le somme totali di un gruppo di righe. In questo articolo vedremo 8 diversi esempi di come sia possibile combinare SUM() e GROUP BY per creare molti report diversi.

Come utilizzare CASE WHEN in GROUP BY

Scoprite come combinare SQL CASE WHEN e GROUP BY per creare categorie personalizzate nelle vostre query SQL. I dati grezzi, per loro stessa natura, non sono sempre leggibili. Spesso i dati da interrogare sono nella loro forma più informale. Ad esempio, i codici dei diversi reparti aziendali o gli SKU dei prodotti che rappresentano prodotti specifici. A occhio nudo, questi codici non significano nulla, quindi inserirli in un report non è utile per chi li legge.

Come raggruppare per più colonne in SQL

Quando si analizzano set di dati di grandi dimensioni, spesso si creano raggruppamenti e si applicano funzioni aggregate per trovare totali o medie. In questi casi, l'uso della clausola GROUP BY con più colonne dispiega tutto il suo potenziale. GROUP BY è una clausola del comando SELECT. Consente di calcolare varie statistiche per un gruppo di righe. Ad esempio, è possibile utilizzare GROUP BY con una tabella di dipendenti per sapere quanti dipendenti appartengono a ciascun sesso.

Come usare WHERE con GROUP BY in SQL

In questo articolo, discuteremo di come combinare le clausole WHERE e GROUP BY in SQL. Se scrivete SQL quotidianamente, vi renderete subito conto della frequenza con cui vengono utilizzate le clausole WHERE e GROUP BY. WHERE è una parte essenziale della maggior parte delle query. Permette di filtrare grandi insiemi di dati per ottenere solo le parti che interessano. GROUP BY è uno degli strumenti più potenti di cui dispone un analista quando aggrega i dati.

Come usare GROUP BY in SQL

In questo articolo vi forniremo una guida passo passo all'uso di GROUP BY in SQL. Scoprite le sfumature del GRUPPO PER e scoprirete i diversi modi di utilizzarla. GROUP BY è una delle clausole più utilizzate in SQL. Essa consente di passare dalla semplice selezione dei dati dal database al raggruppamento delle righe con gli stessi valori di colonna in un unico gruppo. Se utilizzato con le funzioni aggregate di SQL, GROUP BY permette di calcolare metriche come il conteggio del numero di istanze o la ricerca del valore totale, medio, minimo o massimo.

Che cos'è il GROUP BY in SQL?

GROUP BY è una grande funzione SQL che consente di eseguire potenti calcoli su dati raggruppati. Volete imparare a ricavare potenti informazioni dai vostri dati? Volete sapere che cosa fa GROUP BY e quando dovreste usarlo? Se la risposta è sì, continuate a leggere. In questo articolo imparerete esattamente questo. Perché avete bisogno di GROUP BY Nel mondo digitalizzato di oggi, indipendentemente dal settore di attività, le tabelle dei database sono generalmente enormi, con milioni di record.

Che cos'è la clausola HAVING in SQL?

State imparando l'SQL? Vi state chiedendo per cosa si può usare la clausola clausola HAVING? O forse avete provato a utilizzare la clausola WHERE sui vostri aggregati aggregati GROUP BY? Siete nel posto giusto! In questo articolo vi spieghiamo come utilizzare HAVING con numerosi esempi. Avete provato a filtrare le metriche create con GROUP BY con una clausola WHERE e avete scoperto che non funziona? Questo perché WHERE non fa questo.

Clausola GROUP BY: Quanto la conoscete?

Il database può eseguire diversi tipi di calcoli: può sommare e sottrarre, moltiplicare e dividere, può eseguire calcoli sulle date, può contare le righe e sommare i valori delle righe e così via. Può anche eseguire statistiche piuttosto sofisticate. La clausola GROUP BY è il modo più semplice per calcolare le statistiche in SQL. Può essere piuttosto difficile per i principianti, ma è davvero potente. Vediamo i dettagli della clausola GROUP BY, partendo dalle basi.

Come utilizzare la clausola GROUP BY

GROUP BY è una parte importante dell'istruzione SQL SELECT. Ma i nuovi codificatori SQL possono incorrere in alcuni problemi quando questa clausola viene usata in modo non corretto. Ecco come evitare questi problemi. State imparando l'SQL. Sapete come selezionare alcuni dati da una tabella e come filtrare i dati con una clausola WHERE. Potete elaborare i dati utilizzando le funzioni aggregate (MIN, MAX, SUM, AVG e altre). Ma quando si ha a che fare con molti dati, potrebbe essere necessario restringerli ulteriormente.

Panoramica delle funzioni aggregate in SQL

Le funzioni aggregate sono comunemente utilizzate in SQL. Questo articolo vi guiderà nel loro utilizzo e mostrerà esempi di funzionamento. Le funzioni aggregate di SQL sono uno strumento utile, soprattutto per la creazione di report. Non sono difficili da capire, soprattutto se si ha un po' di esperienza con Excel o programmi simili. Probabilmente avete usato funzioni aggregate come SOMMA o MEDIA in un foglio di calcolo. Anche se le usate solo occasionalmente, conoscere le funzioni aggregate può aiutarvi a capire meglio i vostri dati e a lavorare in modo più efficiente.

Qual è la differenza tra le clausole WHERE e HAVING in SQL?

Poiché la quantità di dati nel mondo cresce di giorno in giorno, aumenta la necessità di gestire e interrogare i dati in modo efficiente. L'SQL offre la possibilità di manipolare e interrogare i dati su qualsiasi scala. Le clausole WHERE e HAVING consentono di filtrare i dati secondo le proprie esigenze, ma non sono la stessa cosa. Spiegheremo in dettaglio le differenze tra di esse. Uno dei compiti più comuni nella manipolazione e nell'interrogazione dei dati è quello di filtrare i dati utilizzando le clausole WHERE e HAVING.

Spiegazione della clausola HAVING in SQL

Che cos'è la clausola HAVING in SQL? Perché serve e dove si usa? Vi spieghiamo in dettaglio la clausola HAVING. HAVING è una clausola molto comune nelle query SQL. Come WHERE, aiuta a filtrare i dati, ma HAVING funziona in modo diverso. Se conoscete la clausola GROUP BY e avete solo sentito parlare di HAVING, o se non conoscete affatto HAVING, questo articolo fa al caso vostro. Continuate a leggere e ampliate la vostra conoscenza di HAVING in SQL!

Che differenza c'è tra COUNT(*), COUNT(1), COUNT(nome colonna) e COUNT(DISTINCT nome colonna)?

Avete notato che esistono diverse varianti della funzione SQL COUNT()? Questo articolo spiega i vari argomenti e il loro utilizzo. Se usate SQL, probabilmente conoscete bene la funzione COUNT(). Anche se è relativamente semplice, può essere utilizzata in diversi modi, ognuno con una funzione specifica. Immagino che abbiate incontrato righe di codice che contenevano la funzione COUNT(*) o COUNT(1). Probabilmente avete visto anche altri usi della funzione COUNT(), come COUNT(nome colonna) e COUNT(DISTINCT nome colonna), anche se non li avete usati.

Come trovare i valori duplicati in SQL

I record duplicati sprecano tempo, spazio e denaro. Scoprite come trovare e risolvere i valori duplicati utilizzando le clausole GROUP BY e HAVING di SQL. Il modo migliore per esercitarsi con le clausole GROUP BY e HAVING è il corso interattivo SQL Practice Set di LearnSQL.it. Contiene oltre 80 esercizi pratici che consentono di esercitarsi su diversi costrutti SQL, da semplici query su una singola tabella, passando per l'aggregazione, il raggruppamento e l'unione di dati provenienti da più tabelle, fino ad argomenti complessi come le sottoquery.

Perché le funzioni di finestra SQL non sono consentite in GROUP BY?

È vero: l'ordine delle operazioni SQL non consente di utilizzare le funzioni di finestra in GROUP BY. Ma è possibile utilizzarle comunque con questo trucco speciale. Le funzioni di finestra SQL sono una delle caratteristiche più potenti del linguaggio. Tuttavia, la sintassi delle funzioni di finestra non è facile da padroneggiare. Ci sono molti dettagli che possono far inciampare i principianti. Una delle trappole più comuni è il tentativo di utilizzare le funzioni di finestra in GROUP BY.

Come utilizzare CASE WHEN con SUM() in SQL

Questo articolo vi insegnerà cos'è un'espressione CASE WHEN in SQL e come utilizzarla con la funzione SUM() e l'istruzione GROUP BY. Gli esempi sono inclusi per rafforzare la comprensione. Saper usare l'espressione CASE WHEN in SQL permette di comprendere le interessanti possibilità offerte da SQL. Vi permette di passare da un uso passivo di SQL ad avere padronanza delle vostre ricerche dove potrete impostare criteri specifici in SQL. In combinazione con altre funzioni e istruzioni, come SUM() e GROUP BY, l'espressione CASE WHEN è uno strumento potente per creare rapporti SQL complessi.

Che cos'è la clausola SQL GROUPING SETS e come si usa?

Gli insiemi di raggruppamenti sono gruppi, o insiemi, di colonne in base ai quali le righe possono essere raggruppate. Invece di scrivere più query e combinare i risultati con una UNION, è possibile utilizzare semplicemente i GROUPING SETS. GROUPING SETS in SQL può essere considerata un'estensione della clausola GROUP BY. Consente di definire più insiemi di raggruppamenti nella stessa query. Vediamo la sua sintassi e come può essere equivalente a una GROUP BY con più clausole UNION ALL.

Utilizzo di GROUP BY in SQL

Ora che conoscete i comandi principali di SQL, potenziate le vostre query con la clausola GROUP BY e le funzioni aggregate. GROUP BY è una clausola SQL che organizza i dati in gruppi basati su uno o più valori comuni. È molto utilizzata per ottenere informazioni di riepilogo su grandi insiemi di dati e per calcolare statistiche aggregate di base. Una volta acquisiti i comandi di base di SQL, come SELECT, WHERE e JOIN, la padronanza della clausola GROUP BY può aiutare a implementare le conoscenze di SQL in scenari di business intelligence reali.

Che cos'è l'SQL avanzato?

Siete confusi sulle competenze SQL avanzate? Cosa sono? Questo articolo vi spiegherà cosa può significare SQL avanzato, in particolare come lo utilizziamo su LearnSQL.it. Sono sicuro che vi capiterà spesso di trovare le frasi "competenze SQL avanzate" o "argomenti SQL avanzati". Leggete un articolo su SQL avanzato e siete soddisfatti di quanto questi argomenti avanzati sembrino facili. Poi parlate con qualcuno e vedete che tutto ciò che sapete è considerato una conoscenza di base dell'SQL.

Chi ha lo stipendio più alto, in base al reparto? Usate SQL per scoprirlo!

Questo articolo mostra come ottenere lo stipendio totale per reparto di un'organizzazione, utilizzando la funzionalità GROUP BY di SQL. Spieghiamo indettaglio la clausola SQL GROUP BY e il filtro condizionale con la clausola HAVING. Comprendere la spesa per gli stipendi di un'organizzazione è uno dei punti di partenza più comuni per i dirigenti aziendali. Aiuta a capire chi, all'interno dell'organizzazione, ha il costo salariale totale più alto, a seconda del reparto.

Come funziona il GROUP BY in SQL?

Il raggruppamento dei risultati è una potente funzione di SQL che consente di calcolare statistiche chiave per un gruppo di record. GROUP BY è una delle clausole più potenti di SQL. Permette di vedere i dati in modo nuovo e di trovare metriche chiave (come la media, i valori massimi e minimi in un gruppo di record). Senza GROUP BY, tutti i risultati ottenuti sono orientati ai record. Con GROUP BY, possiamo creare gruppi di record e calcolare le metriche su ciascun gruppo.

Come ordinare i valori in un ordine specifico in SQL

A volte è necessario ordinare i dati in un modo particolare e spesso l'uso dei tipici modificatori di ordinamento come ASC e DESC non è sufficiente. Questo articolo vi mostrerà come utilizzare l'istruzione CASE per ordinare i dati esattamente come vi serve. Vi è mai capitato di dover ordinare i dati in modo molto specifico? Uno dei metodi migliori per gestire un ordinamento complesso è l'utilizzo di CASE. L'istruzione CASE è molto utile perché consente di aggiungere la logica if-else alle query.

GROUP BY in SQL spiegato

L'istruzione SQL GROUP BY è facile da usare, ma può essere difficile da padroneggiare. Scoprite cosa si può fare con GROUP BY, come funziona e come usarlo con le funzioni aggregate. GROUP BY è uno degli strumenti SQL di base. Tuttavia, per i principianti potrebbe essere difficile capire come funziona GROUP BY e come viene utilizzato per calcolare le statistiche con diverse funzioni aggregate. In questo articolo, utilizzerò diversi esempi per mostrare esattamente come GROUP BY organizza le righe e come le funzioni aggregate possono essere utilizzate per calcolare le statistiche su una o più colonne.

Guida per principianti alle funzioni aggregate di SQL

Le funzioni aggregate sono potenti SQL che eseguono calcoli numerici sui dati, consentendo alla query di restituire informazioni sintetiche su una determinata colonna o su un insieme di risultati. Queste funzioni possono essere utilizzate insieme all'istruzione GROUP BY. Vediamo come funzionano con alcuni semplici esempi. esempi. Funzioni aggregate SQL Supponiamo di avere utenti residenti in una città e di memorizzare le loro informazioni in due tabelle. Queste tabelle e la loro relazione sono mostrate di seguito:

5 esempi di GROUP BY

Quando si inizia a imparare SQL, ci si imbatte rapidamente nella clausola GROUP BY. Il raggruppamento dei dati, o aggregazione dei dati, è un concetto importante nel mondo dei database. In questo articolo vi mostreremo come utilizzare la clausola GROUP BY nella pratica. Abbiamo raccolto cinque esempi di GROUP BY, da quelli più semplici a quelli più complessi, in modo che possiate vedere il raggruppamento dei dati in uno scenario reale.

7 errori comuni di GROUP BY

State commettendo questi errori con la clausola GROUP BY in SQL? Scoprite quali sono, come evitarli e come risolverli. L'istruzione GROUP BY di SQL può svelare rapidamente potenti informazioni sui dati. All'inizio, l'uso di GROUP BY può sembrare semplice, ad esempio per la creazione di report SQL di base da presentare ai responsabili delle decisioni aziendali. Ma mentre si impara questa potente funzione, si rischia di rimanere intrappolati in strani errori o di ottenere risultati errati causati da istruzioni GROUP BY scritte in modo improprio.

Differenza tra GROUP BY e ORDER BY in parole semplici

Per chi sta imparando l'SQL, uno dei punti più comuni in cui ci si blocca è l'apprendimento del comando GROUP BY. GROUP BY e ORDER BY sono due importanti parole chiave dell'SQL che si usano per organizzare i dati. La differenza tra GROUP BY e ORDER BY è che ORDER BY è più semplice di GROUP BY e di solito viene introdotto all'inizio di un corso di SQL. A volte le persone si confondono su questi due concetti (SQL ORDER BY vs.

Qual è la differenza tra un GROUP BY e un PARTITION BY?

Le funzioni finestra sono un'ottima aggiunta all'SQL e possono semplificarvi la vita se sapete come usarle correttamente. Oggi ci occuperemo delle differenze tra un GROUP BY e un PARTITION BY. Cominceremo con le nozioni di base e vi porteremo lentamente a un punto in cui potrete continuare a fare ricerche da soli. PARTITION BY vs. GROUP BY Le clausole PARTITION BY e GROUP BY sono utilizzate frequentemente in SQL quando è necessario creare un report complesso.

Tag: Guida

Termini SQL che i principianti dovrebbero conoscere

Avete iniziato a imparare l'SQL? Vi sentite un po' persi nel labirinto di nuove parole e idee? Ecco un elenco di 10 termini SQL assolutamente essenziali per i principianti. Quando si inizia a imparare l'SQL, c'è molto da elaborare. E alcune di esse, anche i termini SQL di base, si perdono nella confusione. Se questo è il vostro caso, mettete tra i preferiti questo articolo: sarà un utile riferimento.

Termini SQL che i principianti dovrebbero conoscere - Parte 2

Questa è la seconda parte del mio elenco di termini SQL essenziali per i principianti. Nella prima, avete imparato cosa sono una tabella, un database relazionale e una query. Ora è il momento dei termini di database più avanzati. Ma non abbiate paura! Non vi sommergerò di definizioni scientifiche. Vi spiegherò tutto in modo semplice, affinché possiate capire facilmente. Se volete rivedere i termini SQL di base, consultate il mio precedente articolo, Termini SQL che i principianti dovrebbero conoscere.

Termini SQL che i principianti dovrebbero conoscere - Parte 3

Questa è la terza parte del mio elenco di termini SQL essenziali per i principianti. Nella prima, avete imparato cosa sono le tabelle, i database relazionali e le query. Nella seconda parte del tutorial, vi ho parlato di alias, SQL JOINs, chiavi primarie e subquery. Ora è arrivato il momento di usare termini di database più avanzati. Ma non abbiate paura! Non vi sommergerò di definizioni scientifiche. Vi spiegherò tutto con semplicità, in modo che possiate capire facilmente.

Termini SQL che i principianti dovrebbero conoscere - Parte 4

Ecco un'altra serie di termini SQL da conoscere. Nelle prime due parti abbiamo parlato di tabelle, database relazionali, query, alias, SQL JOINs, chiavi primarie e subquery. L'ultima volta siamo passati a termini più avanzati come INSERT INTO, GROUP BY e HAVING. Siete pronti ad approfondire la terminologia SQL? Questa è la quarta puntata della nostra serie sui termini SQL di base per i principianti (e per tutti gli altri). Non preoccupatevi se vi siete persi gli articoli precedenti; potete trovare la Parte 1 (termini SQL essenziali), la Parte 2 e la Parte 3 nel nostro blog.

Vale la pena imparare SQL?

Siamo nel 21° secolo. Questi sono i "tempi dei dati definitivi", in cui sono disponibili moltissime informazioni su ogni genere di cose. Vogliamo esplorare ancora di più queste informazioni, tagliarle a fette, capire da dove vengono e cosa le scatena. Con una tale quantità di dati in arrivo, le persone hanno scoperto che i fogli di calcolo non sono sufficienti. C'è bisogno di una soluzione più ampia, qualcosa di simile a un foglio di calcolo con gli steroidi.

Di quale pratica SQL avete bisogno per prepararvi a un colloquio di lavoro tecnico?

Avete ottenuto un colloquio per un lavoro legato all'SQL. Ottimo lavoro! Ma forse l'incertezza si insinua con l'avvicinarsi della data del colloquio. Conoscete abbastanza l'SQL per superare il colloquio? Quali domande vi verranno probabilmente poste? Quale pratica di SQL dovreste fare prima del colloquio? Quasi tutti i candidati a un posto di lavoro in SQL passano attraverso lo stesso snervante processo. Noi di LearnSQL.it vi forniamo tutte le informazioni sulla pratica e la preparazione SQL di cui avete bisogno per superare le domande del colloquio e portare la vostra carriera a un livello superiore.

I 10 migliori computer portatili per imparare l'SQL nel 2020

Se volete imparare l'SQL, avrete bisogno di un dispositivo portatile e potente. Vi consiglio un computer portatile. Ecco le caratteristiche di cui avrete bisogno e le mie scelte di computer portatili per imparare SQL nel 2020! Devo ammettere che navigare tra le offerte di computer di Amazon o entrare in un qualsiasi negozio di computer può far venire il mal di testa. Così tanti modelli, con così tante opzioni! Si differenziano per componenti, lavorazione, durata della batteria, dimensioni e risoluzione dello schermo.

I 5 migliori linguaggi di programmazione da imparare insieme a SQL

Se conoscete già o state per imparare SQL, siete sulla buona strada per diventare un ricercato amministratore di database, un ingegnere di database o semplicemente un ragazzo prodigio dei database! L'SQL è un linguaggio moderno e ampiamente utilizzato che trova applicazione in quasi tutti i settori. Non c'è carenza di posti di lavoro con SQL. Ma se si volesse approfondire e imparare un altro linguaggio per completare le proprie conoscenze e competenze in SQL?

I database più popolari nel 2020

Quale soluzione di database è attualmente più popolare? Quale dialetto SQL si dovrebbe studiare? In questo articolo condividerò i risultati della mia ricerca e la mia esperienza personale. Ecco i database per i quali vale la pena imparare l'SQL. Per prima cosa, rispondiamo ad alcune semplici domande: SQL è ancora utile? Vale la pena impararlo? Se completate un corso SQL online, il vostro lavoro sarà più facile? La risposta è SÌ!

Tag: Guida Allinstallazione

Come installare MySQL su Ubuntu

Volete installare MySQL su Ubuntu? Addentratevi nel mondo della gestione efficiente dei dati con questa guida completa. Dall'aggiornamento dell'elenco dei pacchetti alla protezione dell'installazione e alla garanzia di una configurazione senza problemi, queste istruzioni passo dopo passo vi aiuteranno a configurare MySQL senza problemi sul vostro sistema Ubuntu. Se state leggendo questo articolo, siete seriamente interessati a lavorare con i dati. Quello che vi serve è uno strumento adatto per farlo.

Come iniziare a eseguire le query SQL

In questo articolo vi spiegherò come eseguire una query SQL per aiutarvi ad eseguire la vostra prima query. Facciamo un salto nel buio! L'esecuzione di query SQL per la prima volta non è un compito complesso, ma può sembrare intimidatorio all'inizio se siete dei principianti. Ma una volta superato questo ostacolo iniziale, potrete concentrarvi sull'apprendimento di SQL e sulla scrittura di query più interessanti per soddisfare le vostre esigenze aziendali.

Tag: Having

Introduzione alla clausola HAVING di SQL: Tutorial per principianti

Siete alle prime armi con SQL e vi siete appena imbattuti nella clausola AVVIAMENTO . Ma a cosa serve? Perché è essenziale? In questo articolo approfondiremo le basi della clausola AVVIAMENTO in SQL. Inoltre, faremo degli esercizi pratici per migliorare la comprensione delle sue funzionalità. Iniziamo definendo il linguaggio SQL (Structured Query Language). SQL è un linguaggio di programmazione potente e standardizzato, progettato specificamente per la gestione e la manipolazione dei database relazionali; in parole povere, è il modo in cui comunichiamo con i database che contengono tutti i nostri dati importanti.

Che cos'è la clausola HAVING in SQL?

State imparando l'SQL? Vi state chiedendo per cosa si può usare la clausola clausola HAVING? O forse avete provato a utilizzare la clausola WHERE sui vostri aggregati aggregati GROUP BY? Siete nel posto giusto! In questo articolo vi spieghiamo come utilizzare HAVING con numerosi esempi. Avete provato a filtrare le metriche create con GROUP BY con una clausola WHERE e avete scoperto che non funziona? Questo perché WHERE non fa questo.

Tutorial SQL HAVING

Imparate a utilizzare la clausola HAVING di SQL per filtrare i gruppi utilizzando le condizioni da voi specificate. La clausola HAVING di SQL è spesso un concetto difficile da comprendere, soprattutto per i principianti. Inoltre, i suoi casi d'uso specifici possono essere difficili da visualizzare senza esempi specifici basati su set di dati reali. In questa esercitazione imparerete ad applicare la clausola SQL HAVING per filtrare gruppi di record in base a condizioni specifiche.

HAVING vs WHERE in SQL: Cosa bisogna sapere

Questo articolo parla delle clausole WHERE e HAVING di SQL. Entrambe le clausole fanno parte delle basi del comando SQL SELECT. Hanno usi simili, ma ci sono anche importanti differenze che ogni persona che usa SQL dovrebbe conoscere. Vediamo cosa c'è dietro il dibattito HAVING vs WHERE. In questo articolo supporremo di lavorare per un'agenzia sociale governativa che sostiene persone o famiglie il cui reddito è inferiore a una certa soglia.

Tag: Hierarchical Data

Dati gerarchici e come interrogarli in SQL

Come si riconoscono i dati gerarchici e come si interrogano? Due domande comuni sull'SQL stanno per trovare risposta. L'interrogazione di dati gerarchici è una situazione piuttosto comune se si lavora con SQL e i database relazionali. Non che i dati gerarchici siano qualcosa di mistico e raro; al contrario, sono ovunque. Perché i dati gerarchici sono così difficili quando si tratta di database relazionali? Principalmente, le difficoltà si verificano nel tradurre i dati gerarchici in principi di database relazionali.

Tag: Imparare Sql

Funzione SQL LEAD

Imparate a conoscere la funzione SQL LEAD, una funzione importante per chiunque lavori con SQL nell'analisi dei dati. Imparate con esempi come utilizzare questa funzione nella pratica. La funzione SQL LEAD è una funzione finestra SQL molto importante e utile. Le funzioni finestra SQL sono essenziali per un'analisi efficiente dei dati. Permettono di lavorare con gruppi di righe e singole righe allo stesso tempo. Semplificano la stesura di rapporti complessi. Sono utili per preparare classifiche, confrontare periodi di tempo diversi, calcolare totali di corsa, medie mobili, lunghezza delle serie e molto altro ancora.

L'analisi dei dati richiede il coding

State pensando a un futuro nell'analisi dei dati? Forse state riflettendo sulla necessità di avere competenze di codifica. È necessario essere bravi nella programmazione? Man mano che i mondi dell'analisi dei dati, della tecnologia e della scienza dei dati si fondono, l'importanza del coding diventa più chiara. È fondamentale capire quali linguaggi di programmazione sono fondamentali e quante competenze sono necessarie, per rendere meno scoraggiante il viaggio in questo vivace settore.

La funzione SQL MIN()

SQL dispone di una serie di potenti strumenti di aggregazione, tra cui la funzioneSQL MIN(). Questo articolo è una guida rapida all'estrazione e all'utilizzo dei valori minimi nelle query. Nell'odierno ambiente aziendale, caratterizzato da una forte concorrenza, è fondamentale poter analizzare efficacemente i dati dell'organizzazione per prendere decisioni informate. Le funzioni aggregate di SQL consentono di eseguire qualsiasi tipo di analisi statistica sui dati. Questo articolo è una guida di riferimento alla funzione SQL MIN(), che estrae l'elemento più piccolo da una colonna di dati.

La vostra guida alla pratica di SQL su LearnSQL.com

Esplorate una serie di opportunità di pratica SQL su LearnSQL.it e portate le vostre capacità di analisi dei dati a un livello superiore. Che siate principianti o utenti avanzati, le nostre risorse di apprendimento sono progettate per aiutarvi a padroneggiare SQL attraverso l'apprendimento pratico e scenari di utilizzo reali. L'SQL, o Structured Query Language, è un potente strumento utilizzato ampiamente nell'analisi dei dati. Permette di accedere e manipolare i database in modo rapido ed efficiente.

20 problemi pratici di SQL per utenti principianti e intermedi

Volete diventare esperti di SQL? Provate a risolvere questi 20 problemi pratici di SQL! Sia che abbiate appena iniziato il vostro percorso in SQL, sia che vi stiate preparando per gli esami, dovete affinare le vostre competenze in SQL se volete diventare esperti. E sapete cosa si dice: la pratica rende perfetti! Come la maggior parte delle competenze, l'SQL si impara meglio con l'esperienza; la pratica dell'SQL consente di applicare le proprie conoscenze a scenari reali.

6 esempi di funzione NTILE() in SQL

La funzione SQL NTILE() può semplificare notevolmente l'analisi e la reportistica dei dati. Seguite questi sei esempi per capire cos'è e quando usarla. Le funzioni finestra sono molto utili e forniscono una grande potenza espressiva all'SQL. In questo articolo parliamo della funzione NTILE(), che ci permette di dividere un insieme di record in sottoinsiemi di dimensioni approssimativamente uguali. Questa funzione è molto utilizzata nei calcoli finanziari o economici. Prima di entrare nel merito della funzione NTILE(), esaminiamo rapidamente le funzioni finestra in SQL.

I migliori editor SQL online

Quando si parla di editor SQL online, le opzioni sono molte. Scoprite quali sono le caratteristiche da ricercare e quali sono gli editor che preferiamo in questo articolo. In questo articolo condividerò le mie opinioni sugli editor SQL online. Questi pratici strumenti basati sul web hanno reso le mie attività di esecuzione di query SQL e di gestione dei database molto più semplici e accessibili, soprattutto se confrontate con i software desktop tradizionali.

18 domande pratiche di SQL per principianti: Teoria ed esercizi pratici

Se state iniziando o rinfrescando le vostre conoscenze di SQL, unitevi a noi per risolvere queste 18 domande pratiche di SQL per principianti. SQL, o Structured Query Language, è un linguaggio di programmazione utilizzato per definire, recuperare e manipolare i dati nei database relazionali. Fornisce una sintassi intuitiva di istruzioni e parole chiave SQL per creare, modificare e interrogare i database relazionali. Questo articolo si concentra sulla revisione e sulla pratica delle basi di SQL.

Analizzare i dati dei social media con SQL

Vi state immergendo nel mondo dell'analisi SQL dei social media? Questa guida vi aiuterà a iniziare a usare SQL per analizzare e interpretare i dati provenienti dalle piattaforme dei social media. Preparatevi a trasformare il vostro approccio ai dati digitali e a sbloccare nuove possibilità di analisi dei social media! Benvenuti nell'entusiasmante mondo dell'SQL e dell'analisi dei social media! Se siete nuovi in questo campo, state per scoprire quanto l'SQL possa essere uno strumento potente per comprendere il vasto mare di dati generati ogni giorno sulle piattaforme dei social media.

Esportazione dei dati: Dalla query SQL al foglio di calcolo

Come si esportano i dati da un database SQL a Excel o a un altro foglio di calcolo? In questo articolo, esamineremo diversi metodi e condividerò alcuni suggerimenti per i casi in cui le cose vanno male. SQL è il metodo più utilizzato per estrarre i dati da un database. Tuttavia, non è l'unico strumento nella cassetta degli attrezzi di un analista. Una volta estratte le informazioni, spesso si desidera importarle in un foglio di calcolo, magari per effettuare ulteriori analisi o semplicemente per renderle più belle da presentare alla direzione.

SQL CASE WHEN spiegato: 10 facili esempi per principianti

L' istruzione CASE WHEN ci permette di prendere decisioni sui nostri dati, categorizzando e manipolando i record in base a condizioni specifiche. Scoprite come utilizzare CASE WHEN in questo articolo. Immaginate di dover decidere cosa indossare per la giornata. Tirate fuori l'ombrello se piove, altrimenti lo lasciate a casa. Questa procedura decisionale equivale essenzialmente a un'istruzione SQL CASE WHEN. In SQL, l'istruzione CASE WHEN funziona come un'espressione if-then-else e consente di creare classificazioni personalizzate all'interno di una query.

Utilizzo di SQL nel Data Warehousing

L'SQL è un elemento fondamentale per l'organizzazione e l'analisi dei dati nei data warehouse. In questo articolo vi presenterò le basi dell'SQL nel data warehousing. Impareremo come questo potente linguaggio aiuta a gestire grandi insiemi di dati, rendendo il vostro lavoro più semplice e produttivo. Che siate studenti che si immergono nel mondo della tecnologia o specialisti esperti che navigano nel dominio dei dati, comprendere il concetto di data warehousing è fondamentale.

È possibile utilizzare più dichiarazioni WITH in SQL?

Una guida completa alle istruzioni WITH multiple in SQL, perfetta per principianti ed esperti. La clausola SQL WITH consente di definire una CTE (common table expression). Una CTE è come una tabella che viene popolata durante l'esecuzione della query. È possibile utilizzare più istruzioni WITH in una query SQL per definire più CTE. In questo articolo spiegheremo come definire più CTE in una singola query. Mostreremo inoltre come questo approccio porti la potenza espressiva di una query SQL a un livello superiore.

Dove esercitarsi con l'SQL

Volete migliorare le vostre capacità analitiche o di gestione dei dati? Allora dovete sapere come e dove esercitarvi con l'SQL, il linguaggio mondiale per la gestione e l'esecuzione dei database relazionali. Naturalmente, sapere dove esercitarsi con l'SQL può essere una sfida: ci sono così tante opzioni! In questo articolo vi illustreremo le migliori piattaforme digitali per migliorare le vostre competenze in SQL. L'SQL, o Structured Query Language, è il linguaggio universale per la gestione e il funzionamento dei database relazionali.

Esercitazioni di SQL per studenti: 11 esercizi pratici di base su SQL con soluzioni

Appello a tutti gli studenti! Siete curiosi di SQL? Volete imparare o migliorare le vostre competenze in SQL? Questo articolo contiene 11 esercizi pratici di SQL con soluzioni dettagliate. Avete mai sentito dire che "la pratica rende perfetti"? Probabilmente sì, ed è per questo che siete alla ricerca di risorse per la pratica di SQL. Se volete sviluppare competenze forti o diventare esperti in un determinato settore, dovete esercitarvi.

SQL per le risorse umane

I dati sono importanti nelle Risorse Umane come in altre aree aziendali. Per questo motivo, SQL per le risorse umane è più di un semplice strumento: è un vero e proprio cambiamento. Immergiamoci insieme in questo viaggio di trasformazione. Nel mondo aziendale moderno, i dati sono diventati una pietra miliare. Guidano le decisioni, modellano le strategie e offrono approfondimenti che prima erano irraggiungibili. Ogni angolo di un'organizzazione, ogni reparto, sta sfruttando il potenziale dei dati per migliorare le proprie operazioni.

Come SQL per le aziende può incrementare i profitti e l'efficienza

Siete pronti a liberare la potenza di SQL e a trasformare la vostra azienda? In questo articolo esamineremo tutti i modi in cui l'SQL può migliorare le prestazioni della vostra azienda, dalle capacità decisionali all'efficienza operativa. Avere gli strumenti giusti per attraversare il mare di informazioni è fondamentale nell'odierno clima aziendale basato sui dati. Il linguaggio di interrogazione strutturato (Structured Query Language, o SQL) è uno strumento essenziale per questo compito, ed è uno strumento che ha resistito alla prova del tempo.

Come creare il proprio database per esercitarsi con l'SQL

Benvenuti nella guida passo passo alla creazione di un database SQL da zero, pensata per i principianti. Questa guida non solo vi aiuta a configurare il vostro database, ma vi introduce anche a esercizi pratici di SQL essenziali per iniziare il vostro percorso di apprendimento. Seguitela per fare pratica con l'SQL e per approfondire la comprensione delle sue funzionalità. Create una solida base per una formazione SQL più avanzata!

Perché imparare SQL?

In un mondo che trabocca di dati, SQL è la chiave per dare un senso a tutto questo. È il ponte tra i numeri grezzi e le intuizioni significative. In questo articolo esplorerò il valore ineguagliabile di SQL nella nostra era incentrata sui dati. Rispondiamo alla domanda: "Perché imparare l'SQL?" Ogni giorno, aziende e individui generano e interagiscono con grandi quantità di dati, alla ricerca di approfondimenti e soluzioni. In questo ambiente guidato dai dati, sorge spontanea una domanda: Perché imparare l'SQL?

Come usare ROW_NUMBER OVER() in SQL per classificare i dati

A volte è necessario conoscere la posizione delle righe in un insieme di risultati. Scoprite come utilizzare ROW_NUMBER e OVER in SQL! Avete mai avuto bisogno di aggiungere un numero sequenziale ai record restituiti da una query SQL? O forse avete bisogno di creare un report "top n" basato su una classifica specifica. In tutti questi casi, è necessario calcolare la posizione della riga nella classifica. Per farlo, è necessaria la funzione ROW_NUMBER().

SQL per project manager: Migliorare il processo decisionale

Sapevate che l'SQL è un componente essenziale del kit di strumenti del project manager? In questo articolo scopriremo come l'SQL per project manager migliora il loro flusso di lavoro, promuove un processo decisionale informato e aumenta l'efficienza operativa. I dati sono diventati la base del processo decisionale in tutti i settori. Nell'attuale mondo guidato dai dati, è fondamentale dotarsi degli strumenti giusti per gestire l'afflusso di dati. Uno di questi strumenti che ha superato la prova del tempo è il linguaggio di interrogazione strutturato, meglio noto come SQL.

Aumenta l'efficienza dell'apprendimento di SQL con la nostra nuova funzione Notebook

Volete imparare SQL in modo efficace ma continuate a dimenticare le query? Ora potete utilizzare la nuova funzione di blocco note di LearnSQL.it in tutti i nostri corsi! Questo nuovo strumento vi aiuterà a memorizzare e ricordare i contenuti. Ricordo quando ho iniziato a imparare SQL. La maggior parte delle lezioni si svolgeva senza problemi e prendevo molti appunti sul mio quaderno di carta. (Ho molti quaderni di carta della vecchia scuola).

Come SQL aiuta il settore sanitario

Perché il settore sanitario ha bisogno di SQL? Scoprite in questo articolo come utilizzare SQL per il settore sanitario. L'era digitale ha inaugurato una nuova era in cui i dati sono al centro di ogni settore. Dalla finanza alla vendita al dettaglio, i dati guidano il processo decisionale e la strategia, plasmando il modo in cui le aziende operano e crescono. Il settore sanitario, con le sue vaste e complesse serie di dati, non fa eccezione a questa tendenza.

Come le aziende di e-commerce possono trarre vantaggio da SQL

Scoprite come SQL per l'e-commerce può potenziare il vostro business online. Quando si parla di business nell'era moderna, la frase "la conoscenza è potere" assume una dimensione completamente nuova. Nel mondo dell'e-commerce, il vero potere risiede nella capacità di sfruttare i dati; uno degli strumenti chiave nell'arsenale della gestione e dell'analisi dei dati è l'SQL. L'SQL, o Structured Query Language, è essenziale per le aziende di e-commerce che vogliono estrarre informazioni preziose dalle loro vaste riserve di dati.

Come padroneggiare SQL

Avete sentito dire che l'SQL è una competenza indispensabile per la vostra carriera. Volete impararlo. In questo articolo vi spieghiamo perché è così utile padroneggiare l'SQL e come potete raggiungere questo livello di padronanza. Imparare l'SQL significa sbloccare la potenza dei database relazionali, i più utilizzati per la gestione dei dati strutturati. Ma cosa rende l'SQL così importante? L'SQL, o linguaggio di interrogazione strutturato, è un'abilità indispensabile per chiunque si muova nel mondo odierno basato sui dati.

Il modo migliore per imparare SQL: Una guida completa per i principianti

Se vi siete mai chiesti quale sia il modo migliore per imparare SQL, siete nel posto giusto. Che siate principianti o professionisti esperti che desiderano aggiornarsi, questa guida completa vi mostrerà la strada da seguire. Nell'odierno mondo guidato dai dati, si può pensare ai dati come a uno scrigno pieno d'oro. E SQL (Structured Query Language) è la vostra chiave personale per aprirlo. L'SQL è uno strumento potente che permette di comunicare con i database, consentendo di estrarre, modellare e dare un senso ai dati.

Sintassi SQL di Google BigQuery: Guida completa

Che cos'è Google BigQuery? Cosa può fare per la vostra organizzazione? L'SQL BigQuery è un'abilità preziosa? Dove si può imparare e dove si può fare pratica? Oggi sono poche le organizzazioni che non sono informatizzate. Molti processi si avvalgono dell'IoT (Internet of Things), in cui tutti i tipi di dispositivi sono collegati in rete e forniscono continuamente dati in tempo reale ai sistemi informatici. Il risultato è un'enorme quantità di dati disponibili per il processo decisionale.

Perché è necessario l'SQL per lavorare con Google BigQuery?

I dati sono importanti per l'azienda quanto gli investimenti o la contabilità; ecco perché molti utilizzano il data warehouse BigQuery di Google. In questo articolo, discuteremo perché dovreste imparare l'SQL se volete iniziare a usare BigQuery. Liberate la potenza dei vostri dati! Nel panorama in continua crescita delle decisioni basate sui dati, le organizzazioni sono alla continua ricerca di strumenti che possano aiutarle a gestire e analizzare i loro dati in modo efficiente.

Come imparare l'SQL senza conoscenze di programmazione

Se pensate che l'apprendimento dell'SQL sia riservato ai programmatori, vi sbagliate di grosso. Questa abilità è totalmente alla vostra portata! SQL non è solo popolare e richiesto; è anche abbastanza facile e intuitivo da imparare. Continuate a leggere per saperne di più! Siete alla ricerca di ispirazione su come iniziare a imparare l'SQL. Forse volete cambiare lavoro o volete diventare più competitivi sul mercato del lavoro. Forse avete a che fare con enormi quantità di dati, analizzandoli o raccogliendoli, e pensate che un file Excel non sia sufficiente.

Come usare SUM() con GROUP BY: Una guida dettagliata con 8 esempi

Esplora alcuni esempi reali di utilizzo di SUM() e GROUP BY in SQL, dai più elementari ai più sofisticati. SUM() è una funzione aggregata SQL che calcola la somma dei valori dati. GROUP BY è una clausola SQL che suddivide le righe in gruppi e calcola una funzione aggregata per ogni gruppo. Utilizzando queste due funzioni insieme, è possibile calcolare le somme totali di un gruppo di righe. In questo articolo vedremo 8 diversi esempi di come sia possibile combinare SUM() e GROUP BY per creare molti report diversi.

I comandi SQL più importanti

In questo articolo esploreremo i comandi SQL più comuni che tutti dovrebbero conoscere, tra cui SELECT, INSERT, WHERE e altri ancora. Inoltre, forniremo esempi di utilizzo di ciascun comando. Siete pronti a tuffarvi nel mondo dei database? SQL, o Structured Query Language, è un linguaggio di programmazione progettato appositamente per interagire con i database. Consente di manipolare i dati dei database in vari modi, ad esempio modificandoli, cancellandoli, aggiungendoli o semplicemente estraendoli e inserendoli in un report.

Perché SQL è il linguaggio di database perfetto

Quale linguaggio di programmazione dovreste imparare se volete lavorare con i database? Vi spieghiamo perché SQL è la scelta migliore! Imparare un linguaggio per database può essere un'abilità incredibilmente preziosa nel mondo odierno guidato dai dati. Ma con così tante opzioni disponibili, può essere difficile sapere da dove iniziare. In questo articolo spiegheremo perché SQL è la scelta ideale per chiunque voglia immergersi nel mondo dei database. Che siate sviluppatori esperti o principianti curiosi, capirete perché SQL è la strada da percorrere.

10 esercizi pratici di SQL per principianti con soluzioni

Risolvete questi dieci problemi pratici di SQL e verificate a che punto siete con le vostre conoscenze di SQL! Questo articolo è dedicato alla pratica di SQL. È il modo migliore per imparare l'SQL. Vi mostriamo dieci esercizi pratici di SQL in cui dovete applicare i concetti essenziali di SQL. Se siete alle prime armi con l'SQL, non preoccupatevi: questi esempi sono per i principianti. Utilizzateli per esercitarvi o per imparare nuovi concetti di SQL.

Come risolvere l'errore "must appear in the GROUP BY clause or be used in an aggregate function" in PostgreSQL

Scoprite cosa causa uno degli errori GROUP BY più comuni di PostgreSQL e come potete risolverlo! Come utenti di PostgreSQL, sicuramente incontrerete molti messaggi di errore quando scrivete un codice SQL. A volte sono poco chiari, ma per questo non avrete bisogno di un interprete: "must appear in the GROUP BY clause or be used in an aggregate function". Questo messaggio di errore menziona GROUP BY e le funzioni aggregate.

25 esempi di query SQL avanzate

Uno dei modi migliori per imparare l'SQL avanzato è studiare query di esempio. In questo articolo mostreremo 25 esempi di query SQL avanzate di media e alta complessità. Potete usarli per rinfrescare le vostre conoscenze di SQL avanzato o per ripassare prima di un colloquio SQL. Molti degli esempi contenuti in questo articolo si basano sulla seguente tabella employee tabella. Solo alcuni esempi si baseranno su altre tabelle; in questi casi, le tabelle saranno spiegate insieme all'esempio.

Pulizia dei dati in SQL

La pulizia dei dati è una parte importante di qualsiasi analisi dei dati. Qui discuteremo le tecniche di pulizia dei dati in SQL. Trovo quasi impossibile concentrarmi sul lavoro quando la mia scrivania è in disordine. Se è ingombra di carta, tazze di caffè o giocattoli a caso che mia figlia ha portato in ufficio, non c'è alcuna possibilità che riesca a fare qualcosa finché la mia scrivania non torna in ordine.

Che cos'è una CTE in SQL Server?

Che cos'è una CTE e come si scrive una CTE in SQL Server? Unitevi a noi in un viaggio in cui vedremo tutti gli usi tipici di una CTE in SQL Server. Le CTE (o Common Table Expressions) sono una funzione di SQL utilizzata per definire un risultato temporaneo con nome. Si può pensare a una tabella temporanea il cui risultato è disponibile solo quando viene eseguita la query principale.

Come raggruppare per più colonne in SQL

Quando si analizzano set di dati di grandi dimensioni, spesso si creano raggruppamenti e si applicano funzioni aggregate per trovare totali o medie. In questi casi, l'uso della clausola GROUP BY con più colonne dispiega tutto il suo potenziale. GROUP BY è una clausola del comando SELECT. Consente di calcolare varie statistiche per un gruppo di righe. Ad esempio, è possibile utilizzare GROUP BY con una tabella di dipendenti per sapere quanti dipendenti appartengono a ciascun sesso.

SQL è difficile da imparare?

Se non avete competenze informatiche, quanto è difficile imparare SQL? Sarà troppo tecnico per voi? Ne vale la pena? E da dove iniziare? In questo articolo risponderò a queste domande. Come consulente e formatore IT, ho spesso consigliato alle persone di imparare SQL. E quasi altrettanto spesso la risposta è stata: "È difficile imparare SQL? Ho bisogno di competenze tecniche o informatiche per impararlo? Ne vale la pena? Come mi aiuterà nel mio lavoro?

Il futuro di SQL

Vale la pena imparare SQL? O un linguaggio che ha più di 40 anni sarà presto superato? I database relazionali sono stati eclissati dall'avvento di altre soluzioni di database come i NoSQL? In questo articolo rispondiamo a queste domande. Avete bisogno di aggiornare le vostre competenze informatiche? Cosa dovreste imparare per prima cosa? La scelta è scoraggiante. Se state guardando al futuro, è ovvio che volete investire il vostro tempo in qualcosa che è ancora ampiamente utilizzato e che continuerà ad esserlo negli anni a venire.

Perché imparare SQL dovrebbe essere uno dei vostri propositi per il nuovo anno?

Per rispondere a questa domanda, daremo un'occhiata all'idea alla base dei propositi per il nuovo anno, esploreremo cos'è l'SQL e vedremo perché impararlo dovrebbe essere il vostro obiettivo per il 2021. Tutti abbiamo sentito parlare dei propositi per l'anno nuovo e tutti abbiamo esperienza personale di quanto possa essere difficile portarli a termine con successo. Esamineremo la storia dei propositi per l'anno nuovo, i motivi per cui spesso falliscono e come fare in modo che il vostro proposito di imparare l'SQL nel 2021 non abbia lo stesso destino di tanti altri che non hanno superato la fine di gennaio.

4 semplici modi per imparare finalmente quale JOIN utilizzare in una query SQL

Probabilmente sapete già che è necessario utilizzare le JOIN per combinare i dati di diverse tabelle. Ma che tipo di JOIN? In questo articolo presenterò quattro semplici modi per imparare finalmente quale JOIN utilizzare in diversi scenari. Prima di passare alle strategie intelligenti per imparare SQL JOINs, vi suggerisco di fare una breve panoramica dei principali tipi di JOIN. Verranno illustrati diversi esempi per capire la differenza tra (INNER) JOIN, LEFT (OUTER) JOIN, RIGHT (OUTER) JOIN e FULL (OUTER) JOIN.

5 grandi vantaggi dell'apprendimento di SQL

Se volete che la vostra azienda abbia successo nel 2017, è assolutamente fondamentale che comprendiate i vostri dati; ecco perché dovreste imparare l'SQL il prima possibile. Ma ci sono altri motivi per impararlo che potrebbero non essere ovvi. In questo articolo vi mostrerò 5 enormi vantaggi dell'apprendimento di SQL! Non cadete nella trappola comune: l'analisi dei dati non riguarda solo chi compete a livello nazionale o aziendale. In realtà, tutte le aziende dispongono di molti dati che possono essere utilizzati per migliorare il proprio flusso di lavoro.

Che cos'è CASE in SQL?

SQL CASE è un'espressione molto utile che fornisce la logica if-else alle query SQL. È un argomento un po' più avanzato, ma vi servirà quando preparerete dei report: darà un valore enorme ai vostri progetti personali e professionali. L'istruzione SQL CASE è uno strumento del flusso di controllo che consente di aggiungere la logica if-else a una query. In generale, è possibile utilizzare l'istruzione CASE ovunque sia possibile utilizzare un'espressione valida, ad esempio con le clausole SELECT, WHERE e GROUP BY.

Che cos'è il GROUP BY in SQL?

GROUP BY è una grande funzione SQL che consente di eseguire potenti calcoli su dati raggruppati. Volete imparare a ricavare potenti informazioni dai vostri dati? Volete sapere che cosa fa GROUP BY e quando dovreste usarlo? Se la risposta è sì, continuate a leggere. In questo articolo imparerete esattamente questo. Perché avete bisogno di GROUP BY Nel mondo digitalizzato di oggi, indipendentemente dal settore di attività, le tabelle dei database sono generalmente enormi, con milioni di record.

Che cos'è l'istruzione INSERT in SQL?

L'istruzione INSERT in SQL viene utilizzata per aggiungere nuovi dati al database. Questo articolo vi spiegherà come usarla e vi mostrerà esempi pratici. Quando si impara l'SQL, ci si concentra sull'estrazione di dati da un database, lavorando principalmente con SELECT. In SQL esistono anche istruzioni che consentono di modificare i dati in un database. La prima è l'istruzione INSERT: aggiunge dati a una tabella. I dati vengono aggiunti come una nuova riga nella tabella.

Che cos'è l'istruzione UPDATE in SQL?

L'istruzione SQL UPDATE viene utilizzata per aggiornare i dati esistenti nel database. Questo articolo ne illustra la sintassi e mostra esempi chiari dell'istruzione UPDATE in azione. L'aggiornamento efficace dei dati esistenti in un database è necessario per chiunque utilizzi SQL; i dati sono utili solo se vengono mantenuti aggiornati e rilevanti. In questo articolo esamineremo in dettaglio la sintassi dell'istruzione UPDATE. Poi ci immergeremo in esempi dettagliati, passo dopo passo, che illustreranno le regole, i potenziali usi e le limitazioni associate all'istruzione SQL UPDATE.

Che cos'è la clausola HAVING in SQL?

State imparando l'SQL? Vi state chiedendo per cosa si può usare la clausola clausola HAVING? O forse avete provato a utilizzare la clausola WHERE sui vostri aggregati aggregati GROUP BY? Siete nel posto giusto! In questo articolo vi spieghiamo come utilizzare HAVING con numerosi esempi. Avete provato a filtrare le metriche create con GROUP BY con una clausola WHERE e avete scoperto che non funziona? Questo perché WHERE non fa questo.

Che cos'è la clausola WHERE di SQL?

La clausola WHERE è una parte fondamentale di SQL. Questa clausola filtra i risultati e applica condizioni alle query SQL. Viene utilizzata soprattutto insieme all'istruzione SELECT. Se siete alle prime armi con questo argomento, potete imparare le basi dell'SQL, compresa WHERE, nel nostro corso SQL Basics . Questo articolo spiega chiaramente come utilizzare WHERE in una query SQL. Dopo averlo letto, avrete la sicurezza e le conoscenze necessarie per integrare WHERE nel vostro lavoro quotidiano.

Che cos'è un SQL INNER JOIN?

Come si combinano i dati di diverse tabelle in un'unica query? Una funzione SQL chiamata JOIN è l'operatore più comunemente utilizzato per creare query complesse. In questo articolo ne scopriremo le basi. SQL ci permette di selezionare dati da più tabelle. In effetti, l'idea di utilizzare i database relazionali è quella di selezionare i dati da tabelle correlate. Per farlo, possiamo utilizzare l'operatore JOIN di SQL. Esistono molti tipi di JOIN in SQL.

Chi dovrebbe imparare SQL?

Se imparate l'SQL, lo userete nel vostro lavoro attuale (o in quello dei vostri sogni)? Se lo imparate, vi aiuterà nelle vostre attività quotidiane? L'SQL ha così tante potenzialità che tutti possono trarne beneficio, anche voi! Leggete questo articolo per scoprire quanto potrete guadagnare conoscendo SQL. Potrei rispondere alla domanda del titolo con una sola parola: tutti! Ma non tutti vogliono imparare l'SQL. Inoltre, alcune professioni lo richiedono come essenziale, mentre in altre è più un "

Come aggiornare solo le prime 10 righe in SQL

I database del mondo reale richiedono un aggiornamento continuo. Spesso è necessario aggiornare record specifici; si può anche voler aggiornare solo la prima riga, o le prime 10, 100 o 1000 righe. Vediamo come aggiornare in SQL le righe per una quantità specifica partendo dall'alto. Che cos'è l'istruzione SQL UPDATE? In SQL, un'istruzione UPDATE modifica i record esistenti di una tabella. Si può scegliere di aggiornare intere colonne o di aggiornare righe filtrate con un'istruzione WHERE.

Come combinare due funzioni aggregate in SQL

Avete problemi a usare due funzioni aggregate in una query? Questo articolo vi mostrerà come farlo nel modo giusto, anzi, nei due modi giusti. Nell'analisi dei dati e nella creazione di report, spesso è necessario contare il numero di record o sommarli e quindi calcolare la media di questo conteggio o di questa somma. Tradotto in logica SQL, si tratta dell'aggregazione di dati aggregati, o aggregazione a più livelli. Per l'aggregazione esistono le funzioni SQL aggregate.

Come convincere il vostro capo che dovete iniziare a imparare SQL

Imparare SQL è un grande obiettivo. Ora, se solo riusciste a convincere il vostro capo che è un bene per l'azienda e per voi... Siete consapevoli dei vantaggi derivanti dall'aggiunta di SQL alle vostre competenze. Siete convinti che i vantaggi derivanti dall'apprendimento di SQL andranno anche a beneficio del vostro datore di lavoro, non è solo un altro modo per sviluppare il vostro profilo professionale. Ma come lo spiegate al vostro capo?

Come imparare l'istruzione SELECT in SQL

Quando si pensa di imparare l'SQL, una delle prime cose che si incontrano è l'istruzione SELECT. La selezione delle informazioni è probabilmente la funzione SQL più importante. In questo articolo illustreremo i casi d'uso tipici di SQL SELECT con esempi pratici. Leggete questo articolo se siete utenti di database alle prime armi e volete sapere cosa può fare SELECT per voi. SQL, o Structured Query Language, è il linguaggio di programmazione utilizzato dal mondo IT per comunicare con i database.

Come scrivere più CTE in SQL

Sfruttate tutte le potenzialità delle CTE combinandone due o più in un'unica query SQL. Le espressioni di tabella comuni, o CTE, possono essere un potente strumento SQL. Quando si scrivono due (o anche più) CTE insieme, questa potenza si moltiplica. In questo articolo vi mostrerò tre modi per scrivere più CTE: Utilizzo di due CTE indipendenti in una query SQL. Utilizzo di due CTE in cui la seconda CTE fa riferimento alla prima.

Come si eliminano i duplicati in una JOIN SQL?

Avete duplicati indesiderati da una query SQL JOIN? In questo articolo, discuteremo i possibili motivi per cui si ottengono duplicati dopo l'unione di tabelle in SQL e mostreremo come correggere una query a seconda del motivo alla base dei duplicati. Gli analisti di dati con poca esperienza in SQL JOINs spesso incontrano duplicati indesiderati nell'insieme dei risultati. Per i principianti è difficile identificare il motivo di questi duplicati nelle JOIN.

Come si scrive un'istruzione SELECT in SQL?

SQL è un linguaggio per comunicare con i database relazionali e l'istruzione SELECT è la prima cosa che imparerete quando inizierete a usare SQL. In questo articolo imparerete a scrivere le istruzioni SELECT, dalle basi ai livelli più avanzati. Che cos'è l'SQL? SQL è l'acronimo di "Structured Query Language". Ha una lunga storia, iniziata negli anni Settanta. Essendo lo standard per la comunicazione con i database relazionali, ha mantenuto la sua popolarità.

Come usare CASE in ORDER BY in SQL

Questo articolo vi mostrerà come e quando usare CASO in una clausola ORDINE PER in una clausola ORDER BY. Avete mai usato un'istruzione CASE? Sicuramente sì, almeno in un'istruzione SELECT. Ma l'avete mai usata in una clausola ORDER BY? No? Lo farete, quando vi mostrerò come fare! Non preoccupatevi se non avete mai usato un'istruzione CASE. Ve la mostrerò e spiegherò con un breve esempio. Poi passerò ad altri usi dell'istruzione CASE, in particolare in una clausola ORDER BY.

Come usare CASE in SQL

Se avete bisogno di valutare più dichiarazioni condizionali, l'istruzione SQL CASE fa al caso vostro. Ecco cosa dovete sapere per usare CASE come un professionista. Perché CASE è così importante in SQL? Se state analizzando o manipolando dei dati, spesso vorrete definire delle regole basate su determinate condizioni, ad esempio se le prestazioni di un dipendente sono superiori alla media, dategli un aumento del 10%; se sono eccellenti, dategli un aumento del 15%; altrimenti, dategli un aumento del 5%.

Come utilizzare la funzione COALESCE() in SQL

Gli utenti di SQL si trovano spesso di fronte a valori NULL nelle loro query e devono elaborarli correttamente. La funzione COALESCE() aiuta a gestire i valori NULL. Leggete questo articolo per imparare a usare COALESCE() nelle vostre query. Le tabelle SQL memorizzano i dati in record e i record sono composti da campi. Possono verificarsi situazioni in cui non si conosce il valore di un campo specifico. Ad esempio, supponiamo di avere una tabella con i dati di persons.

Cose che i principianti di SQL devono considerare prima di scrivere una query SQL

L'SQL è noto per la sua sintassi facile da seguire, che anche i principianti possono comprendere abbastanza rapidamente. Tuttavia, per scrivere le proprie query SQL, è necessario conoscere le basi. Vediamo quali sono gli aspetti da considerare prima di scrivere una query SQL. Se state cercando una carriera nell'analisi dei dati o semplicemente volete lavorare in modo efficace e indipendente con i dati in qualsiasi posizione analitica, dovrete padroneggiare l'SQL.

Dimenticare Excel, dare il cinque con SQL

Scoprite perché dovreste dimenticare Excel e iniziare a usare SQL anche se non siete esperti di informatica. Vi mostreremo quanto è facile imparare SQL, come può farvi lavorare meglio e come rende divertente il processo di apprendimento. LearnSQL.it rende divertente il processo di apprendimento. "Non ho a che fare con i dati". Sentiamo spesso questa frase da persone estranee al settore IT. Beh, non è del tutto vero. I dati sono ormai quasi ovunque.

Guida dettagliata a SQL ORDER BY

Spesso è necessario visualizzare l'output di una query SQL in un ordine specifico piuttosto che in modo arbitrario. In questo articolo spiegherò i vari modi in cui è possibile farlo con la clausola ORDER BY di SQL. Per ordinare i record in SQL è necessario utilizzare la clausola ORDER BY. In questo articolo spiegherò in dettaglio come utilizzare ORDER BY per ordinare l'output in base a una o più colonne, in ordine crescente (A-Z) o decrescente (Z-A), utilizzando colonne esistenti o calcolate da una funzione aggregata.

Imparare SQL in 4 passi

Volete lavorare con i dati? Avrete bisogno di SQL. Fortunatamente, potete imparare l'SQL in soli 4 passi! Se siete interessati al data crunching o a lavorare con i dati in generale, probabilmente avrete sentito parlare di SQL. Ora che l'archiviazione dei dati è economica e accessibile, i dati di ogni transazione possono essere archiviati e analizzati. Di conseguenza, c'è una grande richiesta di persone in grado di acquisire e lavorare con questi dati.

La funzione SQL AVG() spiegata con esempi

Spieghiamo la funzione SQL AVG() con esempi pratici, spiegando come e dove si può e non si può usare. La media è probabilmente una delle metriche più utilizzate per descrivere alcune caratteristiche di un gruppo. È così versatile e utile che può descrivere quasi tutto. Se vi piace lo sport, vedrete cose come la media dei run per partita nel baseball, la media degli assist per partita o per stagione nel basket, e così via.

La funzione SQL Count spiegata con 7 esempi

Una delle funzioni aggregate più utili in SQL è la funzione COUNT(). Se siete alle prime armi con SQL e volete conoscere i vari modi di utilizzare la funzione COUNT() con alcuni esempi pratici, questo articolo fa al caso vostro. La funzione COUNT() è una delle funzioni aggregate più utili in SQL. Il conteggio del numero totale di ordini effettuati da un cliente negli ultimi giorni, il numero di visitatori unici che hanno acquistato il biglietto di un museo o il numero di dipendenti di un dipartimento possono essere effettuati con la funzione COUNT().

La funzione SQL Substring in 5 esempi

Lavorate con dati di testo in SQL? Vi spieghiamo come ottenere valori da qualsiasi punto di una stringa. Quando si pensa di lavorare con i dati in SQL, il primo pensiero è probabilmente quello di un database pieno di numeri e del codice SQL che esegue calcoli molto sofisticati. Ma anche il testo è un dato! È molto comune trovare dati di testo nei database. Non solo bisogna estrarli, ma spesso bisogna anche manipolarli.

Panoramica delle funzioni aggregate in SQL

Le funzioni aggregate sono comunemente utilizzate in SQL. Questo articolo vi guiderà nel loro utilizzo e mostrerà esempi di funzionamento. Le funzioni aggregate di SQL sono uno strumento utile, soprattutto per la creazione di report. Non sono difficili da capire, soprattutto se si ha un po' di esperienza con Excel o programmi simili. Probabilmente avete usato funzioni aggregate come SOMMA o MEDIA in un foglio di calcolo. Anche se le usate solo occasionalmente, conoscere le funzioni aggregate può aiutarvi a capire meglio i vostri dati e a lavorare in modo più efficiente.

Panoramica delle funzioni di testo SQL

In questo articolo illustreremo i dettagli delle funzioni di testo SQL più comuni, che consentono di trovare e lavorare sui valori delle stringhe. Prima di addentrarci nelle funzioni di testo, ricapitoliamo rapidamente cos'è una funzione SQL. In parole povere, una funzione è un pezzo di codice predefinito che può essere utilizzato nelle query SQL. Ad esempio, le funzioni SUM(), AVG() e COUNT() sono applicate a variabili numeriche per calcolare rispettivamente la somma, la media e il numero di record.

Qual è il ruolo di DISTINCT in SQL?

La parola chiave DISTINCT in SQL svolge un ruolo importante nella rimozione dei valori duplicati dai risultati. Questo articolo fornisce esempi che mostrano esattamente il funzionamento di DISTINCT. Per impostazione predefinita, le query SQL mostrano tutte le righe restituite, comprese quelle duplicate, nel set di risultati. La parola chiave DISTINCT nella clausola SELECT viene utilizzata per eliminare le righe duplicate e visualizzare un elenco unico di valori. In altre parole, la parola chiave DISTINCT recupera valori unici da una tabella.

Qual è la differenza tra WHERE e ON nelle JOIN SQL?

Quando si uniscono tabelle in SQL, si possono inserire condizioni in una clausola ON e in una clausola WHERE. Molti si confondono sulla differenza tra le due. In questo articolo tratteremo l'argomento ricordando prima lo scopo delle clausole ON e WHERE e poi dimostrando con degli esempi quali tipi di condizioni dovrebbero essere presenti in ciascuna di queste clausole. Sia la clausola ON che la clausola WHERE possono specificare condizioni.

Qual è la differenza tra le clausole WHERE e HAVING in SQL?

Poiché la quantità di dati nel mondo cresce di giorno in giorno, aumenta la necessità di gestire e interrogare i dati in modo efficiente. L'SQL offre la possibilità di manipolare e interrogare i dati su qualsiasi scala. Le clausole WHERE e HAVING consentono di filtrare i dati secondo le proprie esigenze, ma non sono la stessa cosa. Spiegheremo in dettaglio le differenze tra di esse. Uno dei compiti più comuni nella manipolazione e nell'interrogazione dei dati è quello di filtrare i dati utilizzando le clausole WHERE e HAVING.

Quali sono i diversi tipi di JOIN SQL?

Non si può sottovalutare l'importanza del JOIN nell'apprendimento dell'SQL. Non solo è una delle operazioni fondamentali nei database relazionali, ma è anche molto versatile, con molti tipi diversi. Sebbene il JOIN SQL possa intimorire all'inizio, una volta compreso diventa uno strumento molto utile nel vostro arsenale. Esploriamo tutti i tipi di SQL JOIN! Possiamo dire con certezza che l'operazione JOIN è una delle funzioni più potenti di SQL. È la fonte di invidia per tutti i DBMS (sistemi di gestione di database) non relazionali: è un concetto molto semplice, ma ampiamente applicabile nei casi di unione di due insiemi di dati.

SQL INNER JOIN spiegato in parole semplici

In questo articolo tratterò l'elemento forse più importante del linguaggio SQL. Proprio così! Sto parlando della clausola SQL INNER JOIN. Come sapete, in un database i dati sono memorizzati in diverse tabelle. Nel mio ultimo articolo ho spiegato come creare query SQL quando i dati necessari si trovano in una sola tabella. Ma cosa succede se i dati necessari si trovano in due tabelle? In questo caso, è necessario utilizzare una clausola JOIN per combinare le due tabelle, che è qualcosa di simile al collegamento di entrambe le tabelle.

Spiegazione della clausola HAVING in SQL

Che cos'è la clausola HAVING in SQL? Perché serve e dove si usa? Vi spieghiamo in dettaglio la clausola HAVING. HAVING è una clausola molto comune nelle query SQL. Come WHERE, aiuta a filtrare i dati, ma HAVING funziona in modo diverso. Se conoscete la clausola GROUP BY e avete solo sentito parlare di HAVING, o se non conoscete affatto HAVING, questo articolo fa al caso vostro. Continuate a leggere e ampliate la vostra conoscenza di HAVING in SQL!

Suggerimenti sulle JOIN SQL per i principianti

Se siete principianti e volete sapere come iniziare a usare SQL JOINs nelle vostre query, siete nel posto giusto. L'uso della clausola SQL JOIN è necessario se si desidera interrogare più tabelle. Prima o poi si dovrà utilizzare più di una tabella in una query. È la natura dei database relazionali in generale: sono costituiti da dati che di solito vengono salvati in più tabelle, che a loro volta formano un database.

Termini SQL che i principianti dovrebbero conoscere

Avete iniziato a imparare l'SQL? Vi sentite un po' persi nel labirinto di nuove parole e idee? Ecco un elenco di 10 termini SQL assolutamente essenziali per i principianti. Quando si inizia a imparare l'SQL, c'è molto da elaborare. E alcune di esse, anche i termini SQL di base, si perdono nella confusione. Se questo è il vostro caso, mettete tra i preferiti questo articolo: sarà un utile riferimento.

Termini SQL che i principianti dovrebbero conoscere - Parte 2

Questa è la seconda parte del mio elenco di termini SQL essenziali per i principianti. Nella prima, avete imparato cosa sono una tabella, un database relazionale e una query. Ora è il momento dei termini di database più avanzati. Ma non abbiate paura! Non vi sommergerò di definizioni scientifiche. Vi spiegherò tutto in modo semplice, affinché possiate capire facilmente. Se volete rivedere i termini SQL di base, consultate il mio precedente articolo, Termini SQL che i principianti dovrebbero conoscere.

Termini SQL che i principianti dovrebbero conoscere - Parte 3

Questa è la terza parte del mio elenco di termini SQL essenziali per i principianti. Nella prima, avete imparato cosa sono le tabelle, i database relazionali e le query. Nella seconda parte del tutorial, vi ho parlato di alias, SQL JOINs, chiavi primarie e subquery. Ora è arrivato il momento di usare termini di database più avanzati. Ma non abbiate paura! Non vi sommergerò di definizioni scientifiche. Vi spiegherò tutto con semplicità, in modo che possiate capire facilmente.

Termini SQL che i principianti dovrebbero conoscere - Parte 4

Ecco un'altra serie di termini SQL da conoscere. Nelle prime due parti abbiamo parlato di tabelle, database relazionali, query, alias, SQL JOINs, chiavi primarie e subquery. L'ultima volta siamo passati a termini più avanzati come INSERT INTO, GROUP BY e HAVING. Siete pronti ad approfondire la terminologia SQL? Questa è la quarta puntata della nostra serie sui termini SQL di base per i principianti (e per tutti gli altri). Non preoccupatevi se vi siete persi gli articoli precedenti; potete trovare la Parte 1 (termini SQL essenziali), la Parte 2 e la Parte 3 nel nostro blog.

Tutorial SQL HAVING

Imparate a utilizzare la clausola HAVING di SQL per filtrare i gruppi utilizzando le condizioni da voi specificate. La clausola HAVING di SQL è spesso un concetto difficile da comprendere, soprattutto per i principianti. Inoltre, i suoi casi d'uso specifici possono essere difficili da visualizzare senza esempi specifici basati su set di dati reali. In questa esercitazione imparerete ad applicare la clausola SQL HAVING per filtrare gruppi di record in base a condizioni specifiche.

Uso degli operatori AND, OR e NOT in SQL

AND OR e sono importanti operatori logici in SQL. Consentono di combinare le condizioni utilizzate per filtrare i record. Vengono utilizzati soprattutto in combinazione con le clausole NOT WHERE o HAVING. Inoltre, questo argomento è una domanda piuttosto comune nei colloqui di lavoro in SQL. Per aiutarvi a comprendere appieno questi operatori, vi illustrerò alcuni esempi, spiegandovi a fondo la sintassi e lo scopo di ciascuno di essi. Esercitarsi con esempi come questi è uno dei metodi migliori per imparare l'SQL.

Vale la pena imparare SQL?

Siamo nel 21° secolo. Questi sono i "tempi dei dati definitivi", in cui sono disponibili moltissime informazioni su ogni genere di cose. Vogliamo esplorare ancora di più queste informazioni, tagliarle a fette, capire da dove vengono e cosa le scatena. Con una tale quantità di dati in arrivo, le persone hanno scoperto che i fogli di calcolo non sono sufficienti. C'è bisogno di una soluzione più ampia, qualcosa di simile a un foglio di calcolo con gli steroidi.

Che cos'è un'operazione di self-join in SQL? Sette esempi

Le operazioni di self-join sono un caso speciale molto diffuso di JOIN in SQL. Mentre la maggior parte delle operazioni JOIN collega due o più tabelle tra loro per presentare i loro dati insieme, una self-join collega una tabella a se stessa. Di solito questo avviene unendo una tabella a se stessa una sola volta all'interno di una query SQL, ma è possibile farlo più volte all'interno della stessa query.

Che differenza c'è tra COUNT(*), COUNT(1), COUNT(nome colonna) e COUNT(DISTINCT nome colonna)?

Avete notato che esistono diverse varianti della funzione SQL COUNT()? Questo articolo spiega i vari argomenti e il loro utilizzo. Se usate SQL, probabilmente conoscete bene la funzione COUNT(). Anche se è relativamente semplice, può essere utilizzata in diversi modi, ognuno con una funzione specifica. Immagino che abbiate incontrato righe di codice che contenevano la funzione COUNT(*) o COUNT(1). Probabilmente avete visto anche altri usi della funzione COUNT(), come COUNT(nome colonna) e COUNT(DISTINCT nome colonna), anche se non li avete usati.

Come funziona l'operatore di divisione in SQL

L'operatore di divisione in SQL viene utilizzato per dividere un'espressione o un numero per un altro. Questo articolo vi mostrerà come impiegarlo nel modo corretto e gli errori più comuni da evitare. Il modo migliore per esercitarsi con SQL è il nostro percorso interattivo di Pratica SQL. Contiene oltre 600 esercizi pratici che affrontano diversi argomenti di SQL, dalle semplici query con una sola tabella, alle operazioni JOIN, fino ad argomenti complessi come le subquery.

La funzione LAG e la funzione LEAD in SQL

LAG() e LEAD() sono funzioni posizionali. Una funzione posizionale è un tipo di window function o funzione finestra. Se non sapete quando e come usarle, qual è la sintassi di ciascuna funzione, perché usarle e quali sono le differenze, continuate a leggere! LAG() e LEAD() sono funzioni posizionali. Sono window functions e sono molto utili nella creazione di report, perché possono fare riferimento a dati di righe superiori o inferiori a quella corrente.

Come trovare i valori duplicati in SQL

I record duplicati sprecano tempo, spazio e denaro. Scoprite come trovare e risolvere i valori duplicati utilizzando le clausole GROUP BY e HAVING di SQL. Il modo migliore per esercitarsi con le clausole GROUP BY e HAVING è il corso interattivo SQL Practice Set di LearnSQL.it. Contiene oltre 80 esercizi pratici che consentono di esercitarsi su diversi costrutti SQL, da semplici query su una singola tabella, passando per l'aggregazione, il raggruppamento e l'unione di dati provenienti da più tabelle, fino ad argomenti complessi come le sottoquery.

Come unire 3 (o più) tabelle in SQL

L'uso di JOIN in SQL non significa che si possano unire solo due tabelle. È possibile unirne 3, 4 o anche di più! Le possibilità sono illimitate. Il modo migliore per esercitarsi sulle SQL JOINs è il corso interattivo SQL JOINs di LearnSQL.it. Contiene oltre 90 esercizi pratici che vi permettono di rinfrescare le conoscenze delle SQL JOINs. Copre un'ampia gamma di argomenti, dalla semplice JOIN di 2 tabelle, all'unione di più tabelle e all'uso di OUTER JOIN, fino all'unione di una tabella con sé stessa.

Perché le funzioni di finestra SQL non sono consentite in GROUP BY?

È vero: l'ordine delle operazioni SQL non consente di utilizzare le funzioni di finestra in GROUP BY. Ma è possibile utilizzarle comunque con questo trucco speciale. Le funzioni di finestra SQL sono una delle caratteristiche più potenti del linguaggio. Tuttavia, la sintassi delle funzioni di finestra non è facile da padroneggiare. Ci sono molti dettagli che possono far inciampare i principianti. Una delle trappole più comuni è il tentativo di utilizzare le funzioni di finestra in GROUP BY.

Qual è la migliore formazione online su SQL?

Nell'odierno mondo guidato dai dati, l'SQL è un'abilità molto richiesta, ma non può essere padroneggiata dall'oggi al domani. Con così tante risorse a disposizione per imparare l'SQL, da dove cominciare e come esercitarsi con esso? La richiesta di professionisti esperti e competenti dei database è in crescente aumento negli ultimi cinque anni. Se volete fare carriera come programmatori di database, amministratori, specialisti in logistica o analisti, la formazione e la padronanza di SQL sono imprescindibili.

Quanto tempo ci vuole per imparare SQL? I migliori consigli per imparare SQL

È difficile imparare SQL? Quanto tempo ci vuole per dominare SQL? Questo articolo risponderà a queste domande e vi farà conoscere i comandi SQL più utili. Quanto tempo ci vuole per imparare SQL? Se vi siete mai dilettati con lo spagnolo o il francese, saprete che imparare una nuova lingua è difficile e può richiedere anni. Fortunatamente, acquisire padronanza con SQL è molto più rapido della conquista di por/para o di un, deux, trois.

SQL INSERT, SQL UPDATE, SQL DELETE - Oh My!

Avete bisogno di capire SQL INSERT, UPDATE o DELETE? Vi aiuteremo a capire meglio con una guida completa ed esempi utili! Le istruzioni SQL INSERT, UPDATE e DELETE: di cosa si tratta? Se siete ingegneri dei dati, amministratori di database o anche solo degli appassionati, un giorno vi ritroverete con un database che diventerà il vostro "bambino". Incaricatevi di questo speciale fagottino di gioia, dovrete nutrirlo e cambiarlo. Sì, stiamo ancora parlando di database!

Come ORDER BY e NULL lavorano insieme in SQL

I valori NULL vengono per primi o per ultimi quando si usa la clausola ORDER BY? Sono considerati più alti o più bassi dei valori non NULL? In questo articolo spiegherò come i diversi database relazionali trattano i valori NULL quando ordinano l'output e come modificare il comportamento predefinito della clausola ORDER BY. Quando gli utenti di LearnSQL fanno pratica con la clausola ORDER BY nel nostro corso SQL Basics, spesso chiedono perché i valori NULL appaiono per primi nell'output e come possono cambiare questo comportamento.

Come trovare tutti i dipendenti sotto ciascun manager in SQL

Vi è mai capitato di dover costruire un organigramma, cioè di dover trovare i dipendenti sotto ogni manager di un'azienda? Con SQL è più facile di quanto si pensi! Questo articolo vi mostrerà come ottenere la risposta utilizzando una query ricorsiva. Nel mondo degli affari, è un compito molto comune elencare tutti i dipendenti subordinati di un determinato manager. È abbastanza difficile da giustificare un intero articolo? Se lo si immagina come un organigramma, sembra piuttosto semplice: si trova il manager, si elencano tutti i suoi subordinati e il gioco è fatto.

Perché e come trovare lavori freelance in SQL

Se Covid-19 vi fa dire "voglio smettere di lavorare per un capo e godermi una vita più appagante in cui sono padrone del mio destino", allora ho una notizia per voi. Non solo è possibile diventare un freelance SQL, ma è anche una carriera potenzialmente redditizia e liberatoria. Vi permetterà di lavorare per una vasta gamma di clienti e di riappropriarvi del ritmo della vostra vita. Naturalmente, il lavoro da freelance SQL non è adatto a tutti.

TRUNCATE TABLE vs. DELETE vs. DROP TABLE: Eliminare tabelle e dati in SQL

Qual è la differenza tra troncare (TRUNCATE), cancellare (DELETE) e abbandonare (DROP) una tabella in SQL? Scopritelo in questo articolo. Esistono diversi modi per eliminare i dati in SQL, tra cui i comandi DELETE, TRUNCATE TABLE e DROP TABLE. Quale usare in base alla situazione? In questo articolo imparerete la sintassi di ciascun comando in diversi motori di database come MySQL, PostgreSQL, SQL Server e Oracle. Capirete inoltre la differenza tra DROP TABLE, DELETE e TRUNCATE TABLE.

Che cos'è la clausola WITH in SQL?

In questo articolo si parlerà della clausola SQL WITH, nota anche come espressione di tabella comune (CTE). Verranno illustrati alcuni esempi per dimostrarne determinati casi d'uso e scoprirne i vantaggi. Introduzione alla clausola SQL WITH La clausola WITH è stata introdotta in SQL standard per semplificare le query lunghe e complesse, in particolare quelle con JOINs e le subquery. Spesso chiamata in modo intercambiabile CTE o refactoring di subquery, una clausola WITH definisce un insieme di dati temporanei il cui output è disponibile per essere consultato nelle query successive.

Che cos'è una query annidata in SQL?

Hai mai desiderato costruire una query con più istruzioni SELECT? Buone notizie! Con le query annidate di SQL puoi fare questo e molto altro. Se stai imparando il linguaggio SQL (e magari scrivendo qualche query) da un po' di tempo, probabilmente ti sarai imbattuto in casi in cui sembra che sia necessaria un'altra istruzione SELECT all'interno di quella principale. Ti chiederai: "È possibile utilizzare SELECT annidate in SQL?". Sì, è possibile!

Come calcolare la differenza tra due righe in SQL

Calcolare la differenza tra due righe in SQL può essere un compito impegnativo. Tuttavia è possibile e c'è più di un modo per farlo. In questo articolo spiegherò come utilizzare le funzioni SQL LEAD() e LAG() per trovare la differenza tra due righe della stessa tabella. Mi piace pensare a questo articolo come a un "happy hour": avrai la possibilità di imparare due argomenti (il calcolo della differenza tra due righe e le Window Functions di SQL) leggendo una sola pagina.

Come unire due tabelle in SQL

Capita spesso di utilizzare query per ottenere dati da più tabelle quando si lavora con i database relazionali. Non è difficile, se si sanno usare gli operatori SQL dedicati a questo scopo. Grazie a questo articolo imparerai a unire due tabelle utilizzando la clausola WHERE e lo speciale operatore JOIN, oltre a scoprire come filtrare le righe nel set di risultati. Se vuoi esercitarti a unire tabelle in SQL, dai un'occhiata al nostro corso interattivo JOIN in SQL, che offre oltre 90 esercizi pratici su diversi tipi di JOIN.

Come utilizzare CASE WHEN con SUM() in SQL

Questo articolo vi insegnerà cos'è un'espressione CASE WHEN in SQL e come utilizzarla con la funzione SUM() e l'istruzione GROUP BY. Gli esempi sono inclusi per rafforzare la comprensione. Saper usare l'espressione CASE WHEN in SQL permette di comprendere le interessanti possibilità offerte da SQL. Vi permette di passare da un uso passivo di SQL ad avere padronanza delle vostre ricerche dove potrete impostare criteri specifici in SQL. In combinazione con altre funzioni e istruzioni, come SUM() e GROUP BY, l'espressione CASE WHEN è uno strumento potente per creare rapporti SQL complessi.

L'ordine delle operazioni SQL

SQL non è un linguaggio di programmazione tradizionale in cui si scrive una sequenza di istruzioni in un determinato ordine di esecuzione. SQL è invece un linguaggio "dichiarativo", il che significa che scrivendo una query SQL si dichiara quali dati ci si aspetta come risultato della query, ma non si indica come ottenerli. Sei operazioni da ordinare: SELECT, FROM, WHERE, GROUP BY, HAVING e ORDER BY Con l'aiuto di alcuni esempi, spiegheremo l'ordine di esecuzione delle sei operazioni o parti più comuni di una query SQL.

Le 10 principali domande di colloquio su JOIN in SQL e le relative risposte

Ti siete mai chiesto quali domande sulle istruzioni JOIN in SQL ti potrebbero essere poste nel corso di un colloquio? Ti senti preparato a rispondere? Questo articolo illustra le domande più comuni poste durante i colloqui sull'operatore JOIN di SQL e spiega come rispondere. Se ti stai candidando per un lavoro come data analyst o sviluppatore di software, è probabile che ti vengano poste domande sulle tue conoscenze in merito alle clausole JOIN in SQL.

È possibile unire due tabelle senza una colonna comune?

Sì, è possibile! La risposta più lunga è sì, esistono alcuni modi per unire due tabelle senza una colonna in comune, tra cui CROSS JOIN (prodotto cartesiano) e UNION. Quest'ultima non è tecnicamente una clausola join, ma può essere utile per unire tabelle in SQL. In questo articolo vi guiderò attraverso le diverse soluzioni con degli esempi. Quando è necessario unire tabelle senza una colonna comune? I principianti che si avvicinano all'SQL iniziano solitamente con le clausole equi join standard, in cui due tabelle sono unite da una colonna comune.

5 esempi di subquery SQL

Le subquery SQL sono strumenti fondamentali per comunicare efficacemente con i database relazionali. In questo articolo fornisco cinque esempi di subquery che dimostrano come utilizzare le subquery scalari, multiriga e correlate nelle clausole WHERE, FROM/JOIN e SELECT. Una subquery, o query annidata, è una query inserita all'interno di un'altra query SQL. Quando si richiedono informazioni da un database, può essere necessario includere una subquery nelle clausole SELECT, FROM, JOIN, o WHERE.

5 motivi per cui dovreste usare le CTE invece delle subquery

Le espressioni di tabella comuni, o CTE, sono state introdotte in SQL:1999 per gestire i casi in cui il risultato di una query viene utilizzato all'interno di un'altra query. Ma non esistevano già le subquery per questo? In questo articolo dimostrerò con diversi esempi perché le CTE sono migliori delle subquery per la struttura e la leggibilità delle query SQL. Iniziamo ricordando cosa sono le CTE e le subquery e come si differenziano.

7 situazioni reali in cui è necessario un totale progressivo e come calcolarlo in SQL

Volete sapere cos'è un totale progressivo e come si calcola in SQL? In questo articolo descriverò diversi scenari aziendali in cui è necessario un totale progressivo. Vi insegnerò anche come calcolare un totale progressivo in SQL con l'aiuto delle funzioni della finestra. Pronti? Andiamo! Definizione di totale progressivo Un totale progressivo è la somma cumulativa di un valore e di tutti i valori precedenti della colonna. Ad esempio, immaginiamo di lavorare nel settore delle vendite e di memorizzare informazioni sul numero di articoli venduti in un determinato giorno.

Che cos'è la clausola SQL GROUPING SETS e come si usa?

Gli insiemi di raggruppamenti sono gruppi, o insiemi, di colonne in base ai quali le righe possono essere raggruppate. Invece di scrivere più query e combinare i risultati con una UNION, è possibile utilizzare semplicemente i GROUPING SETS. GROUPING SETS in SQL può essere considerata un'estensione della clausola GROUP BY. Consente di definire più insiemi di raggruppamenti nella stessa query. Vediamo la sua sintassi e come può essere equivalente a una GROUP BY con più clausole UNION ALL.

Che cos'è una CTE ricorsiva in SQL?

L'articolo che vi mostrerà esempi pratici di utilizzo delle CTE ricorsive in SQL. Se avete sentito parlare delle CTE ricorsive di SQL ma non le avete mai usate, questo articolo è per voi. È anche per chi non si stanca mai degli esempi di CTE ricorsivi. Prima di addentrarci nella ricorsione, vi ricorderò cosa sono le CTE e qual è la loro sintassi. Poi farò lo stesso per i CTE ricorsivi.

Che cos'è una CTE?

Dopo aver imparato a conoscere istruzioni come SELECT, DELETE, INSERT e GROUP BY, si potrebbe cercare un modo per migliorare la manutenibilità, la riproducibilità e la leggibilità del codice. A questo punto, probabilmente inizierete a conoscere i concetti moderni di SQL, introdotti nei primi anni 2000. Una di queste tecniche SQL è la CTE? (Common Table Expression), un insieme di risultati temporanei. In questo articolo scoprirete cos'è una CTE e come utilizzarla per migliorare la manutenzione e la leggibilità del vostro codice.

Come calcolare la lunghezza di una serie con SQL

Che cos'è una serie temporale e perché preoccuparsi di calcolarne la lunghezza con SQL? Come si calcola la lunghezza di una serie in SQL? La risposta è in due parole: funzioni finestra! Sì, per calcolare la lunghezza delle serie è necessaria una certa conoscenza delle funzioni finestra di SQL. Ma cos'è una serie temporale e perché si vuole sapere quanto è lunga? Che cos'è una serie? Sebbene vi siano alcune variazioni nella definizione di "

Come definire un riquadro di finestra in SQL Funzioni di finestra

La funzione finestra è una risorsa potentissima del linguaggio SQL. Al centro di ogni funzione finestra c'è un insieme di record, chiamato cornice della finestra, definito con la clausola OVER. Sapere quali record sono presenti nella finestra, come sono ordinati e quali sono i loro limiti superiori e inferiori è fondamentale per capire come funzionano le funzioni finestra. In questo articolo analizzeremo e spiegheremo con esempi come si possono definire diversi tipi di window frame.

Come dimostrare la propria esperienza in Sql

Volete lavorare nel settore IT? Questa è una delle migliori idee per una buona carriera. Cosa dovrebbe convincervi? La richiesta di specialisti, gli alti guadagni e il fatto che si tratta di una professione a prova di futuro. È interessante notare che non sarà così difficile - soprattutto per te, furbetto! Per avere successo è sufficiente avere alcune competenze e una buona preparazione al colloquio. Vi spiego come ottenere un ottimo lavoro!

Come diventare uno sviluppatore SQL

Non esiste una risposta semplice alla domanda "Come si diventa sviluppatore SQL?". Tuttavia, se la risposta fosse troppo complessa, non avrebbe senso scrivere questo articolo, eppure lo sto facendo. Quindi, da qualche parte lungo la strada, troveremo la risposta. Come detto nell'introduzione, non esiste una bacchetta magica che vi trasformerà in uno sviluppatore SQL. Ma la lettura di questo articolo vi farà risparmiare tempo e vi aiuterà a concentrarvi su ciò che è importante per raggiungere il vostro obiettivo.

Come trovare il prossimo valore non nullo in SQL

È necessario trovare il prossimo valore nonNULL in una serie temporale, ma non sapete come fare. È possibile farlo in SQL? Sì, è possibile! Questo articolo vi mostrerà cosa fare. Se lavorate con SQL, prima o poi vi troverete di fronte a NULL valori. La presenza di NULLs in un database è quasi inevitabile. Tuttavia, a volte si desidera evitarli nei report. Questo accade spesso quando si analizzano i dati delle serie temporali; i valori NULL significano che non ci sono dati disponibili.

Come utilizzare gli alias nelle query SQL

Un alias SQL è utile per semplificare le query e rendere più leggibile la query e il suo risultato. Questo articolo spiega perché e come utilizzare gli alias nelle query SQL. È possibile rinominare temporaneamente una tabella o una colonna assegnandole un altro nome. Si tratta di un alias SQL. Si tratta di una modifica temporanea che non influisce sul nome effettivo della tabella nel database. Il nome temporaneo di una tabella può anche essere chiamato nome di correlazione.

Come utilizzare gli operatori di confronto con i NULL in SQL

Il valore SQL NULL ha una funzione speciale. Ha anche dei comportamenti controintuitivi che possono mettere in crisi i principianti di SQL o anche i programmatori più esperti. Scoprite come evitare questi problemi quando usate NULL con gli operatori di confronto. Questo articolo vi aiuterà a padroneggiare le migliori pratiche per la creazione di query SQL che funzionano con i valori NULL e utilizzano gli operatori di confronto ( =, <>, <, > ) - che, se avete già scritto query SQL, sapete che sono praticamente tutte le query che scriverete!

Conoscere la potenza delle query ricorsive SQL

Di solito, le query SQL che eseguiamo su un database sono piuttosto semplici. Ovviamente dipende dal ruolo che si ricopre. Gli analisti dei magazzini di dati recuperano informazioni completamente diverse utilizzando (molto spesso) query molto più complicate rispetto agli ingegneri del software che creano applicazioni CRUD. Tuttavia, a volte è più semplice o più elegante eseguire una query un po' più sofisticata senza dover elaborare ulteriormente i dati nel codice.

Cosa fanno le clausole SQL INTERSECT e MINUS?

Conoscete la differenza tra le clausole INTERSECT e MINUS di SQL e come utilizzarle? In questo articolo troverete esempi e spiegazioni. SQL INTERSECT e MINUS sono clausole utili per individuare rapidamente la differenza tra due tabelle e trovare le righe che condividono. INTERSECT confronta i dati tra le tabelle e restituisce solo le righe di dati presenti in entrambe le tabelle. MINUS confronta i dati tra le tabelle e restituisce le righe di dati presenti solo nella prima tabella specificata.

Cosa sono le funzioni aggregate in SQL e come si usano?

I dati sono la vostra fonte di conoscenza. E grazie alle funzioni aggregate SQL, potete estrarre dai dati la conoscenza precisa di cui avete bisogno in modo efficiente. Leggete per saperne di più. Le principali funzioni aggregate di SQL sono le seguenti: COUNT(column_name | *) restituisce il numero di righe di una tabella. SUM(column_name) restituisce la somma dei valori di una colonna numerica. AVG(column_name) restituisce il valore medio di una colonna numerica.

Enumerare e spiegare tutti gli elementi di base di una query SQL

"Quali sono gli elementi di base di una query SQL?" è una domanda popolare nei colloqui di lavoro in ambito SQL. In questo articolo rivediamo la sintassi di base di una query SQL. Una query SQL, che richiede informazioni da un database relazionale, è composta da diversi elementi. Questi permettono di selezionare colonne specifiche da tabelle specifiche e di filtrare e ordinare queste informazioni, se necessario. In questo articolo, passerò brevemente in rassegna questi elementi, spiegandone le funzioni e le modalità di utilizzo.

Funzioni SQL Window vs. Funzioni SQL Aggregate: Somiglianze e differenze

Se non si ha familiarità con le funzioni finestra di SQL, ci si può chiedere in cosa differiscano dalle funzioni aggregate. Quando si dovrebbero usare le funzioni finestra? In questo articolo esamineremo le funzioni finestra e le funzioni aggregate, esamineremo le loro somiglianze e differenze e vedremo quale scegliere a seconda delle esigenze. Dopo aver affrontato l'SQL di base, è probabile che vogliate dedicarvi ad alcune delle sue funzioni più avanzate.

Guida per principianti alla subquery SQL

Le subquery sono una potente risorsa SQL che ci permette di combinare i dati di più tabelle in un'unica query. In questo articolo vi insegneremo tutto ciò che serve per iniziare a usare le subquery. La definizione più semplice di una subquery SQL è forse "Una query dentro una query". Le subquery sono così facili da capire che spesso compaiono nei capitoli iniziali dei corsi di SQL. Tuttavia, esistono molte varianti di subquery che devono essere spiegate.

HAVING vs WHERE in SQL: Cosa bisogna sapere

Questo articolo parla delle clausole WHERE e HAVING di SQL. Entrambe le clausole fanno parte delle basi del comando SQL SELECT. Hanno usi simili, ma ci sono anche importanti differenze che ogni persona che usa SQL dovrebbe conoscere. Vediamo cosa c'è dietro il dibattito HAVING vs WHERE. In questo articolo supporremo di lavorare per un'agenzia sociale governativa che sostiene persone o famiglie il cui reddito è inferiore a una certa soglia.

La storia degli standard SQL

Lo standard SQL è cambiato negli oltre 30 anni di esistenza? Assolutamente sì! Scoprite il viaggio da SQL-86 al moderno SQL, il linguaggio di dati standard di oggi. SQL è stato creato all'inizio degli anni '70 da IBM. Nel 1974, Donald Chamberlin e Raymond Boyce pubblicarono l'articolo SEQUEL: A Structured English Query Language, che introdusse l'SQL nel mondo. L'articolo conteneva la grammatica BNF (una descrizione tecnica dettagliata della sintassi del linguaggio) per il linguaggio, che IBM ritenne in seguito un errore.

La storia di SQL - Come tutto ebbe inizio

Chi ha creato SQL e perché? Scopritelo in questo articolo! State imparando SQL? O state per fare il primo passo verso il lavoro con i database? Ottima decisione! In ogni caso, vale la pena di conoscere la storia di SQL: da dove viene, chi l'ha ideato e perché. Ecco una breve storia dell'SQL, a partire dal suo concetto fondamentale: il database. Ted Codd e il modello relazionale dei dati I primi database computerizzati sono apparsi alla fine degli anni Sessanta.

Perché dovrei imparare le funzioni finestra di SQL?

SQL esiste da più di 25 anni. La sua sintassi di base, come SELECT, WHERE, GROUP BY, HAVING e ORDER BY, è ben nota. Ma c'è qualcosa di diverso dall'SQL tradizionale? È possibile andare oltre le basi e migliorare le proprie competenze? La risposta a questa domanda è sì. Esiste una versione moderna di SQL. In questo articolo ci immergeremo nella versione moderna e impareremo a conoscere le funzioni SQL a finestra.

Quando si usano le funzioni finestra SQL?

Avete sentito uno dei vostri colleghi vantarsi dell'uso delle funzioni SQL? Conoscete l'SQL di base ma non sapete molto o nulla delle funzioni finestra? Se volete imparare a conoscere le funzioni finestra e a usarle in un contesto aziendale, siete nel posto giusto! Succede spesso. Si raggiunge un certo livello di conoscenza e ci si sente il re (o la regina) del mondo. Poi sentite i vostri colleghi parlare di qualcosa di cui non avete mai sentito parlare (in questo caso, le funzioni delle finestre).

UNION vs. UNION ALL in SQL: Qual è la differenza?

Differenze? UNION e UNION ALL sono entrambe utilizzate per recuperare record da più tabelle. Questo articolo illustra le differenze tra i due metodi, consentendo di fare la scelta migliore per ogni singolo scenario. È possibile utilizzare i comandi UNION e UNION ALL di SQL per ottenere dati da più tabelle del database. È un caso d'uso comune, considerando che la maggior parte dei database ha molte tabelle. Entrambi i comandi UNION e UNION ALL sono noti come operatori di insieme.

Utilizzo di GROUP BY in SQL

Ora che conoscete i comandi principali di SQL, potenziate le vostre query con la clausola GROUP BY e le funzioni aggregate. GROUP BY è una clausola SQL che organizza i dati in gruppi basati su uno o più valori comuni. È molto utilizzata per ottenere informazioni di riepilogo su grandi insiemi di dati e per calcolare statistiche aggregate di base. Una volta acquisiti i comandi di base di SQL, come SELECT, WHERE e JOIN, la padronanza della clausola GROUP BY può aiutare a implementare le conoscenze di SQL in scenari di business intelligence reali.

24 regole dello standard di formattazione SQL

La scrittura di query per un database richiede la conoscenza della sintassi SQL, ma non è l'unica cosa da sapere. Le migliori pratiche per scrivere codice SQL professionale richiedono buone capacità di formattazione. In questo articolo vi spiego perché è così importante e quali sono le regole di base da seguire. Perché è utile formattare il codice SQL? I programmatori SQL principianti spesso non prestano molta attenzione alla formattazione del codice.

Che cos'è il LEFT JOIN in SQL?

Scoprite i dettagli della LEFT JOIN, uno dei tipi di JOIN più comuni in SQL. L'SQL si occupa principalmente di ottenere dati dai database. Molto spesso è necessario combinare i dati provenienti da più tabelle del database. È qui che entrano in gioco le JOIN. Il LEFT JOIN è uno dei tipi di JOIN che probabilmente utilizzerete molto spesso. In questo articolo spiegherò la sintassi della JOIN SINISTRA e il suo funzionamento con diversi esempi e illustrazioni.

Chi ha lo stipendio più alto, in base al reparto? Usate SQL per scoprirlo!

Questo articolo mostra come ottenere lo stipendio totale per reparto di un'organizzazione, utilizzando la funzionalità GROUP BY di SQL. Spieghiamo indettaglio la clausola SQL GROUP BY e il filtro condizionale con la clausola HAVING. Comprendere la spesa per gli stipendi di un'organizzazione è uno dei punti di partenza più comuni per i dirigenti aziendali. Aiuta a capire chi, all'interno dell'organizzazione, ha il costo salariale totale più alto, a seconda del reparto.

Come analizzare una serie temporale in SQL

I valori ordinati in base al tempo sono chiamati serie temporali. In questo articolo vi mostrerò i modelli più frequenti e vi insegnerò a scrivere query per le serie temporali in SQL con l'aiuto delle funzioni finestra. Forse vi è capitato di analizzare alcune variabili in cui ogni valore era associato a un valore temporale. Tali dati, in cui i valori sono ordinati in base al tempo, sono chiamati dati di serie temporali.

Come creare una tabella in SQL

La creazione di tabelle nei database è un'abilità molto utile, e non solo per gli ingegneri informatici o gli amministratori di database. Permette di progettare o modificare la struttura di un database e di memorizzare dati correlati tra loro. In questo articolo scoprirete cos'è una tabella di database, chi la crea e come utilizzare la sintassi del comando CREATE TABLE. Che cos'è una tabella di database? Un database relazionale è costituito da varie strutture come tabelle, viste, procedure e trigger.

Come funziona il GROUP BY in SQL?

Il raggruppamento dei risultati è una potente funzione di SQL che consente di calcolare statistiche chiave per un gruppo di record. GROUP BY è una delle clausole più potenti di SQL. Permette di vedere i dati in modo nuovo e di trovare metriche chiave (come la media, i valori massimi e minimi in un gruppo di record). Senza GROUP BY, tutti i risultati ottenuti sono orientati ai record. Con GROUP BY, possiamo creare gruppi di record e calcolare le metriche su ciascun gruppo.

Come imparare le JOIN SQL

Le JOIN sono uno dei comandi SQL più fondamentali e comunemente utilizzati per manipolare e interrogare i set di dati del mondo reale. Sono anche uno degli argomenti SQL più impegnativi da padroneggiare! In questo articolo scoprirete una strategia efficace per imparare i diversi tipi di SQL JOINs. Quando i dati sono memorizzati in un'unica tabella, possiamo recuperare facilmente le righe e ottenere tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno.

Come numerare le righe in un insieme di risultati SQL

Vi è mai capitato di dover aggiungere un numero sequenziale ai record del risultato di una query SQL? Non è così semplice come sembra! Scoprite come farlo correttamente in questo articolo. Per numerare le righe di un set di risultati, è necessario utilizzare una funzione della finestra SQL chiamata ROW_NUMBER(). Questa funzione assegna un numero intero sequenziale a ogni riga di risultati. Tuttavia, può essere utilizzata anche per numerare i record in modi diversi, ad esempio per sottoinsiemi.

Come ordinare i valori in un ordine specifico in SQL

A volte è necessario ordinare i dati in un modo particolare e spesso l'uso dei tipici modificatori di ordinamento come ASC e DESC non è sufficiente. Questo articolo vi mostrerà come utilizzare l'istruzione CASE per ordinare i dati esattamente come vi serve. Vi è mai capitato di dover ordinare i dati in modo molto specifico? Uno dei metodi migliori per gestire un ordinamento complesso è l'utilizzo di CASE. L'istruzione CASE è molto utile perché consente di aggiungere la logica if-else alle query.

Come unire due tabelle in base a più colonne in SQL

La funzione SQL JOIN è uno strumento importante per combinare informazioni provenienti da diverse tabelle. Nella maggior parte dei casi, le tabelle vengono unite in base a una chiave primaria di una tabella e a una chiave esterna di un'altra tabella. Tuttavia, spesso è necessario unire le tabelle in base a due o più colonne. In questo articolo, illustrerò i motivi per cui si desidera unire le tabelle in base a più colonne e come farlo in SQL.

Cos'è la funzione RANK() in SQL e come si usa?

Chi sono i 10 clienti più importanti? Chi sono i dipendenti con le migliori prestazioni in ogni reparto? Per rispondere a domande come queste, è necessario classificare il risultato della query SQL. Vediamo come la funzione RANK() aiuta a classificare i risultati in SQL. Sono molti i casi in cui è necessario classificare le righe in SQL. Si potrebbe voler classificare i clienti in base al volume delle vendite, gli studenti in base ai risultati degli esami, le attività aziendali in base al loro valore attuale, i dipartimenti in base al numero di dipendenti o gli utenti in base alla loro data di registrazione.

Cos'è una JOIN COMPLETA e quando usarla

Impariamo a conoscere la FULL JOIN, come si implementa, come si confronta con gli altri tipi di SQL JOINs e alcuni dei suoi casi d'uso unici. Prima di addentrarci nelle JOIN COMPLETE, ricapitoliamo rapidamente cos'è una JOIN SQL. In sostanza, una JOIN combina i dati di due o più tabelle all'interno di un database. Le tabelle sono solitamente collegate tra loro utilizzando identificatori unici in ogni tabella, ovvero chiavi primarie e straniere.

Di quale pratica SQL avete bisogno per prepararvi a un colloquio di lavoro tecnico?

Avete ottenuto un colloquio per un lavoro legato all'SQL. Ottimo lavoro! Ma forse l'incertezza si insinua con l'avvicinarsi della data del colloquio. Conoscete abbastanza l'SQL per superare il colloquio? Quali domande vi verranno probabilmente poste? Quale pratica di SQL dovreste fare prima del colloquio? Quasi tutti i candidati a un posto di lavoro in SQL passano attraverso lo stesso snervante processo. Noi di LearnSQL.it vi forniamo tutte le informazioni sulla pratica e la preparazione SQL di cui avete bisogno per superare le domande del colloquio e portare la vostra carriera a un livello superiore.

Esempi pratici di utilizzo di JOIN non uguali in SQL

Se pensate che in SQL sia possibile unire due tabelle solo utilizzando il campo comune, sarete entusiasti di sapere che esistono altri modi per unire. Le JOIN non equi utilizzano diversi tipi di operatori di confronto nella condizione di JOIN. In questo articolo, vi guiderò attraverso esempi di JOIN non equi per mostrare i casi d'uso più comuni di questo tipo di JOIN. JOIN Equi vs. JOIN non Equi Come si fa di solito a unire due tabelle in SQL?

Funzioni SQL Window vs. GROUP BY: Qual è la differenza?

Un'idea sbagliata molto comune tra gli utenti di SQL è che non ci sia molta differenza tra le funzioni SQL window e le funzioni aggregate o la clausola GROUP BY. Tuttavia, le differenze sono molto significative. Forse l'unico punto in comune tra le funzioni GROUP BY e le funzioni finestra è che entrambe consentono di eseguire una funzione (come AVG, MAX, MIN o COUNT) su un gruppo di record. Direi che il potere speciale delle funzioni finestra è che ci permettono di ottenere risultati che altrimenti sarebbero quasi impossibili da raggiungere.

GROUP BY in SQL spiegato

L'istruzione SQL GROUP BY è facile da usare, ma può essere difficile da padroneggiare. Scoprite cosa si può fare con GROUP BY, come funziona e come usarlo con le funzioni aggregate. GROUP BY è uno degli strumenti SQL di base. Tuttavia, per i principianti potrebbe essere difficile capire come funziona GROUP BY e come viene utilizzato per calcolare le statistiche con diverse funzioni aggregate. In questo articolo, utilizzerò diversi esempi per mostrare esattamente come GROUP BY organizza le righe e come le funzioni aggregate possono essere utilizzate per calcolare le statistiche su una o più colonne.

I 10 migliori computer portatili per imparare l'SQL nel 2020

Se volete imparare l'SQL, avrete bisogno di un dispositivo portatile e potente. Vi consiglio un computer portatile. Ecco le caratteristiche di cui avrete bisogno e le mie scelte di computer portatili per imparare SQL nel 2020! Devo ammettere che navigare tra le offerte di computer di Amazon o entrare in un qualsiasi negozio di computer può far venire il mal di testa. Così tanti modelli, con così tante opzioni! Si differenziano per componenti, lavorazione, durata della batteria, dimensioni e risoluzione dello schermo.

I 5 migliori linguaggi di programmazione da imparare insieme a SQL

Se conoscete già o state per imparare SQL, siete sulla buona strada per diventare un ricercato amministratore di database, un ingegnere di database o semplicemente un ragazzo prodigio dei database! L'SQL è un linguaggio moderno e ampiamente utilizzato che trova applicazione in quasi tutti i settori. Non c'è carenza di posti di lavoro con SQL. Ma se si volesse approfondire e imparare un altro linguaggio per completare le proprie conoscenze e competenze in SQL?

La funzione SQL SUM() spiegata con 5 esempi pratici

Le funzioni aggregate sono una parte importante della conoscenza di SQL e non c'è posto migliore per iniziare a impararle che la funzione SUM(). In questo articolo, potrete ampliare o rinfrescare il vostro SQL con 5 esempi pratici di SUM(). L'SQL ci permette di fare molto di più che selezionare valori o espressioni da tabelle. La maggior parte delle operazioni sui database relazionali utilizza funzioni aggregate come SUM() per eseguire calcoli sui dati.

Le funzioni MIN e MAX di SQL spiegate in 6 esempi

Cosa sono le funzioni SQL MIN() e MAX()? Quando è opportuno utilizzarle come funzioni aggregate e quando è opportuno utilizzarle con le funzioni finestra? Lo spieghiamo con esempi pratici. È difficile immaginare SQL senza le funzioni aggregate MIN() e MAX(). Sono molto utili per molti professionisti dei dati perché ci permettono di risolvere molti problemi aziendali. In questo articolo vi spiegherò cosa fa ciascuna funzione e vi illustrerò diversi casi d'uso.

Le query SQL più importanti per i principianti

Come si ottengono i dati da una tabella? Come si crea o si cancella una tabella? Come si visualizzano i record distinti? Come si selezionano le righe che memorizzano un valore specifico in una colonna? Tutto questo si può fare facilmente scrivendo query SQL di base. Questa guida illustra le 30 query SQL più importanti per i principianti. Diamo un'occhiata. 1. Recupero di dati da tutte le colonne Questa è una query molto semplice per visualizzare tutti i dati di una tabella.

Panoramica delle funzioni di classificazione in SQL

Le funzioni di classificazione SQL facilitano il lavoro con i database relazionali, soprattutto per gli analisti di dati, gli esperti di marketing e gli specialisti finanziari. Queste funzioni vengono utilizzate per assegnare un numero di classifica a ciascun record e consentono di creare in modo efficiente rapporti utili. Le funzioni di classificazione SQL sono funzioni finestra. Le funzioni finestra calcolano il risultato sulla base di un insieme di righe. La parola "

Qual è il vantaggio delle chiavi esterne in SQL?

Che cos'è una chiave esterna e perché è così importante nei database relazionali? Scoprite tutti i dettagli sulle chiavi esterne in questo articolo. Una delle caratteristiche principali dei database relazionali è la possibilità di collegare i dati memorizzati in tabelle diverse. Questi collegamenti, chiamati riferimenti, agiscono essenzialmente come connessioni tra le tabelle. Vengono creati utilizzando il vincolo FOREIGN KEY sulle colonne delle tabelle. In questo articolo scopriremo cosa fa il vincolo FOREIGN KEY in SQL.

Qual è la differenza tra SQL e T-SQL?

Se state iniziando a imparare SQL e siete confusi dalle differenze tra SQL standard e altri linguaggi simili come T-SQL, questo articolo vi aiuterà a fare chiarezza. Non solo imparerete la differenza tra SQL e T-SQL, ma troverete anche spiegazioni su quali argomenti sia meglio iniziare a studiare per primi: SQL standard o qualcosa di più specifico come MS SQL Server. Che cos'è l'SQL standard? L'SQL (Structured Query Language) è un linguaggio di programmazione standard ANSI/ISO progettato per operare sui dati memorizzati nei database relazionali.

Qual è la differenza tra avere più tabelle in FROM e usare JOIN?

Qual è il vostro approccio all'unione di tabelle in SQL? In questo articolo discutiamo due approcci e spieghiamo perché molti sviluppatori SQL preferiscono decisamente JOIN. Preferite elencare più tabelle in FROM e usare WHERE per impostare le condizioni di unione? Oppure utilizzare la parola chiave JOIN? SQL li supporta entrambi, ma ci sono differenze significative tra loro. Analizziamo ciascuna di esse in dettaglio e poi discutiamo perché JOIN è generalmente preferibile.

Qual è la differenza tra le CTE e le viste di SQL?

Viste SQL e CTE: Cosa fanno? Come si differenziano? Quale utilizzare e quando? Trovate le risposte qui! In SQL, sia le CTE (espressioni comuni di tabella) che le viste aiutano a organizzare le query, rendendo il codice più pulito e facile da seguire. Tuttavia, esistono alcune importanti differenze tra loro. Questo articolo illustra diversi esempi di CTE e di viste e spiega quando utilizzarle. Cosa sono le espressioni di tabella comuni (CTE) in SQL?

Quando utilizzare una Common Table Expression (CTE)?

Siete interessati a saperne di più sulle espressioni comuni di tabella o CTE? Volete sapere quando le CTE sono utili? Continuate a leggere: ne parleremo in questo articolo. Se avete sentito parlare di espressioni di tabella comuni, probabilmente vi sarete chiesti a cosa servono. Anche se non ne avete sentito parlare, è bene che siate qui! Le CTE possono essere molto utili, soprattutto se avete già imparato le basi dell'SQL, come selezionare, ordinare, filtrare i dati e unire le tabelle.

SQL commerciale: Come calcolare la crescita dei ricavi in SQL

Si può usare l'SQL nel mondo degli affari? Certo che sì! Ad esempio, è possibile calcolare la crescita del fatturato in SQL - ecco come. Chi lavora con i dati sa già che SQL è lo strumento più utilizzato per l'analisi dei dati. Ma in che modo SQL è utile in ambito aziendale? La risposta è ovvia: analizzando i dati aziendali con SQL! Tuttavia, ci sono alcune specificità dei dati aziendali che possono essere complicate se non si è abituati.

Subquery vs. CTE: un primo SQL

Vi siete mai chiesti quali siano le differenze tra una subquery e una common table expression (CTE) in SQL? I concetti sembrano molto simili, ma conoscerne le differenze e sapere quando usarle vi aiuterà a scrivere query efficienti e leggibili. Per prima cosa spiegheremo i concetti alla base delle subquery e delle CTE. Poi vedremo alcuni esempi e infine analizzeremo i pro e i contro di ciascuna tecnica. Che cos'è una subquery?

Usare SQL su un database di film per decidere cosa guardare

Dimostreremo come utilizzare SQL per analizzare grandi insiemi di dati e ottenere informazioni preziose, in questo caso, per aiutarvi a scegliere quale film guardare successivamente utilizzando un insieme di dati di IMDb. In questo articolo, scaricheremo un insieme di dati da IMDb. Non sapete cosa guardare stasera? State sfogliando Netflix all'infinito? Decidete cosa guardare usando la potenza di SQL! Caricheremo un set di dati IMDb esistente in SQL. Analizzeremo i dati in diversi modi, ad esempio ordinando i film in base alla loro valutazione, agli attori protagonisti o ad altri criteri simili.

È difficile imparare l'SQL?

È la domanda numero uno che si pongono gli studenti di SQL e i nuovi arrivati nel mondo dell'informatica. È difficile imparare SQL? Se siete arrivati qui perché vi siete posti questa stessa domanda, confortatevi con il fatto che non siete affatto soli. Anche l'idea di SQL può intimidire chi non ha un background tecnologico, ma non è detto che sia così. Per rispondere subito alla vostra domanda, la risposta è un secco no.

5 Costruzioni SQL avanzate che ogni analista di dati dovrebbe imparare

Il vostro lavoro prevede l'analisi dei dati? Ecco cinque esempi di come l'SQL avanzato può aiutarvi nel vostro lavoro quotidiano. Sono un analista di dati e devo dire che gli analisti di dati possono essere piuttosto strani. Le altre persone di solito hanno paura di immense quantità di dati; a noi piace. Più ci addentriamo nei dati, più siamo felici. Uno strumento importante per entrare nei dati (e quindi per essere un analista di dati più felice) è SQL.

5 esempi di GROUP BY

Quando si inizia a imparare SQL, ci si imbatte rapidamente nella clausola GROUP BY. Il raggruppamento dei dati, o aggregazione dei dati, è un concetto importante nel mondo dei database. In questo articolo vi mostreremo come utilizzare la clausola GROUP BY nella pratica. Abbiamo raccolto cinque esempi di GROUP BY, da quelli più semplici a quelli più complessi, in modo che possiate vedere il raggruppamento dei dati in uno scenario reale.

5 esempi pratici di utilizzo della clausola ROWS BETWEEN in SQL

Le funzioni SQL a finestra sono estremamente utili per calcolare aggregazioni complesse come le medie mobili o i totali progressivi. La clausola ROWS permette di specificare le righe per i calcoli, consentendo di creare finestre ancora più sofisticate. Ecco cinque esempi pratici di utilizzo della clausola ROWS BETWEEN in SQL. Lefunzioni finestra (chiamate anche funzioni OVER) calcolano il risultato in base a una finestra scorrevole (cioè un insieme di righe).

7 errori comuni di GROUP BY

State commettendo questi errori con la clausola GROUP BY in SQL? Scoprite quali sono, come evitarli e come risolverli. L'istruzione GROUP BY di SQL può svelare rapidamente potenti informazioni sui dati. All'inizio, l'uso di GROUP BY può sembrare semplice, ad esempio per la creazione di report SQL di base da presentare ai responsabili delle decisioni aziendali. Ma mentre si impara questa potente funzione, si rischia di rimanere intrappolati in strani errori o di ottenere risultati errati causati da istruzioni GROUP BY scritte in modo improprio.

7 esempi di JOIN SQL con spiegazioni dettagliate

Avete bisogno di unire diverse tabelle per ottenere il set di risultati necessario? L'SQL JOIN è uno strumento di base ma importante utilizzato dagli analisti di dati che lavorano con i database relazionali. Capisco che possa essere difficile scegliere tra le milioni di guide introduttive alle unioni. In questo articolo mi concentrerò su esempi reali con spiegazioni dettagliate. Introduzione alle JOIN Nei database relazionali, le informazioni desiderate sono spesso memorizzate in diverse tabelle.

Che cos'è un totale corrente in SQL e come si calcola?

Il totale progressivo SQL è un modello molto comune, usato spesso in finanza e nell'analisi dei trend. In questo articolo imparerete cos'è un totale progressivo e come scrivere una query SQL per calcolarlo. Il modo migliore per imparare l'SQL è la pratica. LearnSQL.it offre oltre 30 corsi interattivi di SQL a vari livelli di difficoltà. Ogni corso è interattivo: c'è un po' di lettura, seguita da un esercizio per mettere in pratica ciò che si è appena letto.

Come calcolare le differenze anno per anno in SQL

Come è andata la vostra azienda quest'anno rispetto all'anno scorso? L'anno precedente? Scoprite come utilizzare SQL per calcolare le differenze tra un anno e l'altro e tra un mese e l'altro. I confronti anno su anno (YOY) sono un modo popolare ed efficace per valutare le prestazioni di diversi tipi di organizzazioni. Le differenze anno su anno sono facili da capire: ad esempio, è facile capire che la crescita dei ricavi è del 35% su base annua.

Come classificare le righe in SQL: Guida completa

Non dovrete più lottare con le funzioni di ranking di SQL! Questo articolo vi guiderà attraverso i casi d'uso più comuni delle funzioni di ranking. Le classifiche sono utilizzate ogni giorno. Tornei sportivi, i migliori film e serie TV su Netflix, negozi con i prodotti più economici: questi sono solo alcuni esempi di classifiche che potreste aver visto di recente. L'uso delle funzioni SQL RANK può essere talvolta difficile. La varietà di costruzioni diverse è enorme.

Come esercitarsi con le JOIN SQL

Non c'è modo migliore per imparare le JOIN SQL che la pratica. Tuttavia, probabilmente ci saranno degli ostacoli lungo il percorso. Ne illustrerò alcuni e fornirò idee su come superarli. Questo articolo non vi trasformerà in esperti di SQL JOINs, ma vi mostrerà come diventarlo. Quindi, cominciamo! Le sfide della pratica SQL JOINs È difficile rispondere alla domanda "Come si padroneggia SQL JOINs?". Tuttavia, è facile rispondere a "Come si fa a esercitarsi?

Come esportare un file CSV da una query T-SQL

Conoscere le query SQL per selezionare i dati dai database consente di ottenere facilmente informazioni. Tuttavia, ci sono molte situazioni in cui è necessario esportare i dati in un'altra piattaforma o applicazione. Il file CSV è una soluzione a questo problema. Se desiderate acquisire una padronanza completa di SQL, provate il nostro percorso interattivo. SQL from A to Z interattivo. Contiene 7 corsi pratici di SQL che vi porteranno da principianti a utenti avanzati di SQL.

Come imparare SQL velocemente

Avete fretta di migliorare le vostre competenze sui dati? Ho una buona notizia: potete imparare velocemente l'SQL e passare a un livello completamente nuovo di competenza sui dati. Lavorate ogni giorno con i dati, ma ne avete abbastanza del tempo che impiegate per elaborare una tabella gigante in Excel. È arrivato il momento di uno strumento migliore: SQL! Ma quanto tempo ci vuole per imparare l'SQL? In questo articolo vi mostrerò come imparare SQL velocemente e diventare il Vin Diesel dei dati - come diventare "

Come iniziare a eseguire le query SQL

In questo articolo vi spiegherò come eseguire una query SQL per aiutarvi ad eseguire la vostra prima query. Facciamo un salto nel buio! L'esecuzione di query SQL per la prima volta non è un compito complesso, ma può sembrare intimidatorio all'inizio se siete dei principianti. Ma una volta superato questo ostacolo iniziale, potrete concentrarvi sull'apprendimento di SQL e sulla scrittura di query più interessanti per soddisfare le vostre esigenze aziendali.

Come mantenere le righe non abbinate quando si uniscono due tabelle in SQL

Imparate a usare JOIN per conservare sia le righe corrispondenti che quelle non corrispondenti quando unite due tabelle. L'unione di due o più tabelle è un'abilità molto richiesta se si lavora con i database. Per ripassare e mettere in pratica le abilità di unione in SQL, vi consiglio il corso interattivo SQL JOINs . Contiene oltre 90 esercizi e sezioni su diverse sfide di unione. Se vi capita spesso di unire tabelle in SQL, avrete probabilmente notato che non tutti i dati di una tabella corrispondono sempre ai dati di un'altra tabella.

Come ottenere i discendenti di un genitore in SQL

Volete imparare a gestire gli alberi genealogici e a trovare i discendenti di un genitore? Leggendo questo articolo, imparerete a gestire i dati gerarchici. Trovare i discendenti di un genitore è un problema comune in SQL. Se immaginate un albero genealogico, il blocco di base che forma le relazioni al suo interno è la relazione genitore-figlio. La relazione genitore-figlio è proprio ciò che definisce tutti i dati gerarchici. Un altro esempio di dati gerarchici è la relazione manager-impiegato.

Come ottenere il primo giorno della settimana in SQL Server

Questo è un contenuto aggiuntivo per il corso LearnSQL.it Analisi del comportamento dei clienti in SQL Server. Nell'articolo precedente abbiamo parlato di come sia possibile utilizzare la funzione DATEPART() di SQL Server con settimana o iso_week per raggruppare gli eventi per settimana. La query potrebbe avere questo aspetto: SELECT DATEPART(week, RegistrationDate) AS Week, COUNT(CustomerID) AS Registrations FROM Customers WHERE '20180101' <= RegistrationDate AND RegistrationDate < '20190101' GROUP BY DATEPART(week, RegistrationDate) ORDER BY DATEPART(week, RegistrationDate); Il risultato è simile a questo:

Come raggruppare i dati per settimana in SQL Server

Questo è un contenuto aggiuntivo per il corso LearnSQL.it Analisi del comportamento dei clienti in SQL Server. In questo corso abbiamo mostrato come analizzare il ciclo di vita dei clienti (acquisizione, conversione, attività, fidelizzazione e abbandono) con SQL. Abbiamo parlato delle coorti di registrazione dei clienti, ovvero dei gruppi di clienti che si sono registrati nello stesso periodo (ad esempio, la stessa settimana o lo stesso mese). L'analisi delle coorti di registrazione dei clienti consente di vedere le tendenze di registrazione e di mettere in relazione le coorti di registrazione con le campagne di marketing.

Come trovare l'ennesimo stipendio più alto per reparto con SQL

Imparate a trovare l'ennesimo stipendio più alto in SQL e imparerete come ottenere l'ennesimo valore in qualsiasi dato. In questo articolo mi concentrerò su un problema e vi fornirò diverse soluzioni. Il problema è già indicato nel titolo: trovare l'ennesimo stipendio più alto per reparto utilizzando SQL. Può sembrare troppo specifico. Ma imparando a risolverlo, sarete in grado di trovare l'ennesimo valore in qualsiasi dato, non solo negli stipendi. Avrete un'idea di come risolvere altri problemi simili in cui vi imbatterete.

Come unire due volte la stessa tabella

La JOIN è una delle istruzioni più comuni in SQL. Come forse sapete, viene utilizzata per unire e combinare i dati di due o più tabelle in un unico insieme di dati. In questo articolo parleremo di tipi speciali di join, in cui si unisce due volte la stessa tabella, compreso il join di una tabella a se stessa, noto anche come self join. Quando e perché è necessario farlo?

Come usare gli alias con le JOIN in SQL

Gli alias SQL sono nomi personalizzati che si possono assegnare alle colonne e alle tabelle incluse nelle query. Gli alias sono molto utili, in quanto possono migliorare notevolmente la leggibilità e la manutenzione delle query. Vediamo più da vicino come utilizzare gli alias SQL con JOIN e perché è necessario farlo. Esistono diversi tipi di alias in SQL: Alias per le tabelle. Alias per le colonne della tabella. Alias per le subquery.

Come usare le subquery nelle dichiarazioni INSERT, UPDATE e DELETE

Sapevate che le subquery possono essere utilizzate anche nelle istruzioni UPDATE, INSERT e DELETE? Le subquery in SQL sono come blocchi di costruzione che possono essere utilizzati in una serie di istruzioni, non solo in SELECT. Se le subquery sono utili in SELECT, leggete questo articolo per scoprire quanto possono essere utili in altre istruzioni. In poco tempo sarete in grado di creare query SQL molto più complesse e potenti!

Come utilizzare 2 CTE in un'unica query SQL

Vi siete mai chiesti come utilizzare più CTE in un'unica query SQL? Leggete questo articolo e scoprite le CTE ricorsive. Dopo aver appreso le comuni espressioni di tabella o CTE, viene spontaneo chiedersi : "Posso usare più CTE in un'unica query?". Sì, è possibile! E lo si può fare facilmente, soprattutto se si ha già una conoscenza di base delle CTE. Sia che conosciate un po' le CTE, sia che siate completamente nuovi al mondo delle CTE, leggere cosa sono le CTE è sempre un buon inizio.

Cos'è la clausola OVER di MySQL?

Se volete imparare le funzioni finestra in MySQL, dovete capire la clausola OVER. In questo articolo, utilizziamo esempi reali per spiegare cos'è la clausola OVER di MySQL, come funziona e perché è così fantastica. Nel 2018, MySQL ha introdotto una nuova funzionalità: le funzioni finestra, a cui si accede tramite la clausola OVER. Le funzioni finestra sono una risorsa potentissima disponibile in quasi tutti i database SQL. Eseguono un calcolo specifico (ad esempio, somma, conteggio, media, ecc.

Cos'è una media mobile e come calcolarla in SQL

Volete immergervi in profondità nei dati delle serie temporali ed esaminare le tendenze a lungo termine? Volete sapere cos'è una media mobile e come calcolarla in SQL? Allora questo articolo fa per voi. Vi spiegherò una potente funzione di SQL, le funzioni finestra, e vi mostrerò come calcolare le medie mobili utilizzando tali funzioni. Il modo migliore per imparare a conoscere le funzioni SQL a finestra è il corso interattivo Window Functions di LearnSQL.

Cos'è una query in linea SQL?

Avete mai sentito il termine "query in linea"? In che cosa si differenziano dalle subquery e dalle tabelle derivate? Avete cercato in molti posti e non avete ancora trovato la risposta? Intraprendiamo un viaggio e scopriamolo insieme! La prima volta che ho sentito il termine "query in linea" sono rimasto un po' sorpreso. Non sembra una delle sfumature di SQL e pensavo di conoscere tutti i concetti di base. Sfortunatamente, cercare su Google il termine non è stato di grande aiuto: c'erano solo pochi risultati e tutte le risposte erano vaghe.

Cosa fanno gli operatori LIKE e NOT LIKE?

Gli operatori SQL LIKE e NOT LIKE vengono utilizzati per trovare le corrispondenze tra una stringa e un determinato modello. Fanno parte dell'SQL standard e funzionano con tutti i tipi di database, il che li rende una conoscenza essenziale per tutti gli utenti di SQL. La comprensione di questi operatori vi permetterà di scrivere query migliori e di dimostrare ai potenziali datori di lavoro che avete le competenze necessarie per filtrare insiemi di dati molto ampi.

Dati gerarchici e come interrogarli in SQL

Come si riconoscono i dati gerarchici e come si interrogano? Due domande comuni sull'SQL stanno per trovare risposta. L'interrogazione di dati gerarchici è una situazione piuttosto comune se si lavora con SQL e i database relazionali. Non che i dati gerarchici siano qualcosa di mistico e raro; al contrario, sono ovunque. Perché i dati gerarchici sono così difficili quando si tratta di database relazionali? Principalmente, le difficoltà si verificano nel tradurre i dati gerarchici in principi di database relazionali.

Differenza tra GROUP BY e ORDER BY in parole semplici

Per chi sta imparando l'SQL, uno dei punti più comuni in cui ci si blocca è l'apprendimento del comando GROUP BY. GROUP BY e ORDER BY sono due importanti parole chiave dell'SQL che si usano per organizzare i dati. La differenza tra GROUP BY e ORDER BY è che ORDER BY è più semplice di GROUP BY e di solito viene introdotto all'inizio di un corso di SQL. A volte le persone si confondono su questi due concetti (SQL ORDER BY vs.

Domande (e risposte) di un colloquio SQL avanzato

Volete passare a un lavoro che utilizza SQL? Non sapete cosa aspettarvi durante il colloquio di lavoro o come valutare le vostre conoscenze? Questo articolo vi darà una buona idea della vostra posizione. Se vi sentite bloccati nel vostro lavoro, non siete gli unici. La moderna divisione del lavoro spinge le persone a svolgere compiti molto specifici, aspettandosi che non guardino a ciò che c'è dall'altra parte. I lavoratori devono concentrarsi solo sulle loro responsabilità (spesso ripetitive e noiose) e non devono chiedersi nulla di più.

I database più popolari nel 2020

Quale soluzione di database è attualmente più popolare? Quale dialetto SQL si dovrebbe studiare? In questo articolo condividerò i risultati della mia ricerca e la mia esperienza personale. Ecco i database per i quali vale la pena imparare l'SQL. Per prima cosa, rispondiamo ad alcune semplici domande: SQL è ancora utile? Vale la pena impararlo? Se completate un corso SQL online, il vostro lavoro sarà più facile? La risposta è SÌ!

La clausola RANGE nelle funzioni SQL Window: 5 esempi pratici

Che cos'è un CAMPO nelle funzioni SQL a finestra? Cinque esempi pratici vi mostreranno come e quando usarla. La clausola RANGE viene utilizzata piuttosto raramente nelle funzioni SQL a finestra. Non so perché, forse le persone non sono abituate a usarla. È un peccato, perché è tutt'altro che una clausola inutile; può essere molto utile e ve lo mostrerò in cinque esempi. Sintassi della clausola RANGE Quando parlo della clausola RANGE, mi riferisco a quella utilizzata nelle funzioni di SQL window, che hanno la seguente sintassi:

Le 10 migliori domande di intervista sulle funzioni SQL Window

Molte posizioni lavorative interessanti richiedono competenze in SQL, tra cui le funzioni finestra, che non vengono comunemente insegnate nei corsi online. In questo articolo, vi illustrerò le principali domande sulle funzioni finestra per ogni livello di esperienza. Se state affrontando un colloquio di lavoro per una posizione SQL avanzata o per una posizione di analista di dati di livello intermedio o avanzato, probabilmente vi verrà chiesta la vostra conoscenza delle funzioni finestra di SQL.

Le CTE di SQL spiegate con esempi

Scoprite come sfruttare la potenza delle Espressioni di tabella comuni (CTE) per migliorare l'organizzazione e la leggibilità delle vostre query SQL. L'abbreviazione comunemente usata CTE sta per Common Table Expression. Per imparare a conoscere le Espressioni di Tabella Comune SQL attraverso la pratica, vi consiglio il corso interattivo Recursive Queries su LearnSQL.it. Contiene oltre 100 esercizi pratici sulle CTE ricorsive semplici e complesse. Che cosa fa una CTE? Perché è opportuno utilizzarne una nel codice SQL?

Qual è la differenza tra UNIQUE e DISTINCT in SQL?

Nella vita di tutti i giorni usiamo le parole unico e distinto in modo intercambiabile. Tuttavia, in SQL queste parole svolgono ruoli molto diversi. Scopriamo cosa c'è di così diverso e come possiamo usarle in SQL. Nonostante le parole unique e distinct siano sinonimi, in SQL hanno un ruolo molto diverso. La parola chiave UNIQUE in SQL svolge il ruolo di vincolo del database; garantisce che non ci siano valori duplicati in una particolare colonna o in un insieme di colonne.

Qual è la differenza tra un GROUP BY e un PARTITION BY?

Le funzioni finestra sono un'ottima aggiunta all'SQL e possono semplificarvi la vita se sapete come usarle correttamente. Oggi ci occuperemo delle differenze tra un GROUP BY e un PARTITION BY. Cominceremo con le nozioni di base e vi porteremo lentamente a un punto in cui potrete continuare a fare ricerche da soli. PARTITION BY vs. GROUP BY Le clausole PARTITION BY e GROUP BY sono utilizzate frequentemente in SQL quando è necessario creare un report complesso.

Quali sono i diversi tipi di subquery SQL?

Le subquery possono essere utilizzate in molti casi aziendali. Quali tipi di subquery offre SQL? E come si possono utilizzare in modo efficiente? In questo articolo vi guiderò attraverso i diversi tipi di subquery e le situazioni tipiche in cui sono utili. Che cos'è una subquery in SQL? Una subquery, o query annidata, è una query inserita all'interno di un'altra query SQL. Ci sono molti scenari diversi in cui è possibile includere una query nelle clausole WHERE, FROM o SELECT della query principale.

SQL in Google Sheets? Sì, è possibile!

Sapevate che è possibile scrivere query di tipo SQL nei fogli di calcolo di Google? Questa funzione è incredibilmente potente e versatile e può sostituire la maggior parte delle funzionalità offerte dalle tabelle pivot di Excel. Leggete il nostro articolo per scoprire come utilizzare facilmente la funzione QUERY per lavorare in modo efficiente con i dati di Google Sheets. I database relazionali condividono molte caratteristiche con i fogli di calcolo.

SQL è un linguaggio di programmazione?

SQL è un potente strumento per comunicare con i sistemi di gestione dei database. Quando si scrivono query SQL, si danno istruzioni al computer, che le esegue: sembra una programmazione. Tuttavia, non è possibile creare un'applicazione con SQL come con Python o Java. Quindi, l'SQL è un linguaggio di programmazione? Che cos'è l'SQL? Cominciamo con la definizione di base. SQL, o Structured Query Language, è un linguaggio utilizzato per comunicare con i database relazionali.

Spiegazione dei tipi di JOIN in SQL

Qual è la differenza tra INNER JOIN, LEFT JOIN, RIGHT JOIN e FULL JOIN in SQL? Quando è opportuno utilizzarle? Abbiamo qui le risposte. Volete combinare i dati di due o più tabelle diverse, ma non siete sicuri di come farlo in SQL. Non preoccupatevi. In questo articolo vi mostrerò come utilizzare la clausola SQL JOIN per unire i dati di due tabelle. Esistono diversi tipi di SQL JOIN che possono essere utilizzati per ottenere risultati diversi.

Subquery vs. JOIN

Una delle sfide nella scrittura di query SQL è scegliere se utilizzare una subquery o una JOIN. Ci sono molte situazioni in cui una JOIN è la soluzione migliore, mentre ce ne sono altre in cui è meglio una subquery. Esaminiamo questo argomento in dettaglio. Le sottoquery sono utilizzate nelle query SQL complesse. Di solito, c'è una query esterna principale e una o più subquery annidate all'interno della query esterna.

Tipi di lavoro nei database: Sceglietene uno e iniziate a essere fantastici

Sognate guadagni elevati e un lavoro interessante? Siete stufi del vostro capo e delle sue fastidiose storie di vacanze in paesi esotici? È arrivato il momento di cambiare lavoro? Perché non imparare l'SQL? Ecco alcuni esempi di lavori nel campo dei database che potrebbero portarvi a una vita migliore. Quali sono le professioni legate ai database che utilizzano SQL? Ecco alcuni esempi, ma prima un piccolo avvertimento. Quelli descritti di seguito sono solo la punta dell'iceberg.

Tag: Ingegneria Dei Dati

Come diventare ingegnere dei Big Data

Che cos'è un ingegnere dei Big Data e in che modo le sue competenze sono diverse da quelle di un ingegnere dei dati? In questo articolo esploriamo gli strumenti e le piattaforme che dovrete padroneggiare come ingegneri dei Big Data. Per passare da un normale ingegnere dei dati a un ingegnere dei Big Data, è necessario acquisire diverse nuove competenze e imparare a utilizzare diversi nuovi strumenti. La buona notizia è che i Big Data consentono ancora di utilizzare le vecchie conoscenze di SQL per manipolare e ottenere informazioni dagli archivi di dati.

Volete ottenere un lavoro di ingegneria dei dati? Imparate l'SQL!

Volete diventare un ingegnere dei dati, ma non sapete come arrivarci. In questo articolo vi aiuteremo a capire quali sono le competenze necessarie per i diversi tipi di lavoro nel campo dell'ingegneria dei dati. Troverete anche alcuni dati che confermano che il lavoro di ingegnere dei dati è una buona scelta di carriera. L'ingegneria dei dati e i vari tipi di lavoro di data engineer sono diventati molto popolari negli ultimi anni.

TRUNCATE TABLE vs. DELETE vs. DROP TABLE: Eliminare tabelle e dati in SQL

Qual è la differenza tra troncare (TRUNCATE), cancellare (DELETE) e abbandonare (DROP) una tabella in SQL? Scopritelo in questo articolo. Esistono diversi modi per eliminare i dati in SQL, tra cui i comandi DELETE, TRUNCATE TABLE e DROP TABLE. Quale usare in base alla situazione? In questo articolo imparerete la sintassi di ciascun comando in diversi motori di database come MySQL, PostgreSQL, SQL Server e Oracle. Capirete inoltre la differenza tra DROP TABLE, DELETE e TRUNCATE TABLE.

Come creare una tabella in SQL

La creazione di tabelle nei database è un'abilità molto utile, e non solo per gli ingegneri informatici o gli amministratori di database. Permette di progettare o modificare la struttura di un database e di memorizzare dati correlati tra loro. In questo articolo scoprirete cos'è una tabella di database, chi la crea e come utilizzare la sintassi del comando CREATE TABLE. Che cos'è una tabella di database? Un database relazionale è costituito da varie strutture come tabelle, viste, procedure e trigger.

Tag: Insert

Che cos'è l'istruzione INSERT in SQL?

L'istruzione INSERT in SQL viene utilizzata per aggiungere nuovi dati al database. Questo articolo vi spiegherà come usarla e vi mostrerà esempi pratici. Quando si impara l'SQL, ci si concentra sull'estrazione di dati da un database, lavorando principalmente con SELECT. In SQL esistono anche istruzioni che consentono di modificare i dati in un database. La prima è l'istruzione INSERT: aggiunge dati a una tabella. I dati vengono aggiunti come una nuova riga nella tabella.

Uso di CASE con le dichiarazioni di modifica dei dati

Cosa succede quando si combina CASE con le istruzioni di modifica dei dati di SQL? Scopritelo in questo articolo. L'espressione CASE è una parte molto utile di SQL, che verrà utilizzata spesso. Abbiamo già spiegato cosa fa l'espressione CASE, come formattarla e come usarla in un'istruzione SELECT in"Usare CASE per aggiungere logica a una SELECT". Un altro articolo,"Come ordinare i record con la clausola ORDER BY", ha mostrato come utilizzare CASE in una clausola ORDER BY.

Tag: Intersect

Cosa fanno le clausole SQL INTERSECT e MINUS?

Conoscete la differenza tra le clausole INTERSECT e MINUS di SQL e come utilizzarle? In questo articolo troverete esempi e spiegazioni. SQL INTERSECT e MINUS sono clausole utili per individuare rapidamente la differenza tra due tabelle e trovare le righe che condividono. INTERSECT confronta i dati tra le tabelle e restituisce solo le righe di dati presenti in entrambe le tabelle. MINUS confronta i dati tra le tabelle e restituisce le righe di dati presenti solo nella prima tabella specificata.

Tag: Join

Che cos'è il CROSS JOIN in SQL?

Che cos'è una CROSS JOIN in SQL e quando si dovrebbe usare? In questo articolo rispondiamo a queste domande e vi forniamo alcuni esempi di CROSS JOIN con cui potete esercitarvi. Immaginate di stare cercando nel vostro guardaroba delle idee per l'abbigliamento, chiedendovi quale top indossare con quale slip. Quando pensate all'outfit perfetto, immaginate tutti i top e gli slip del vostro armadio combinati tra loro. Questo scenario è simile a quello di SQL CROSS JOIN; una tabella contiene i top e un'altra i fondi, e i dati di entrambe le tabelle vengono combinati per esplorare tutti i possibili abbinamenti.

Che cos'è il CROSS JOIN in SQL?

Che cos'è una CROSS JOIN in SQL e quando si dovrebbe usare? In questo articolo rispondiamo a queste domande e vi forniamo alcuni esempi di CROSS JOIN con cui potete esercitarvi. Immaginate di stare cercando nel vostro guardaroba delle idee per l'abbigliamento, chiedendovi quale top indossare con quale slip. Quando pensate all'outfit perfetto, immaginate tutti i top e gli slip del vostro armadio combinati tra loro. Questo scenario è simile a quello di SQL CROSS JOIN; una tabella contiene i top e un'altra i fondi, e i dati di entrambe le tabelle vengono combinati per esplorare tutti i possibili abbinamenti.

RIGHT JOIN in SQL: Tutorial per principianti

Imparate il RIGHT JOIN, un comando fondamentale per ogni specialista di SQL. Il nostro articolo analizza questa tecnica essenziale, aiutando i principianti a navigare e ad applicare senza problemi il RIGHT JOIN nelle loro query di database. In SQL, RIGHT JOIN (noto anche come RIGHT OUTER JOIN) è fondamentale per gestire i dati in modo efficace. Questo articolo è una guida per principianti all'SQL RIGHT JOIN, una tecnica essenziale per unire tabelle di dati diverse.

Le JOIN SQL spiegate: 5 chiari esempi di INNER JOIN SQL per principianti

Cercate una spiegazione chiara dei join in SQL? Date un'occhiata a questi cinque esempi di INNER JOIN in SQL! In SQL, INNER JOINpuò essere un po' difficile da padroneggiare per i principianti. Ma una volta che si inizia a lavorare con loro, si scopre che sono molto utili! Vediamo cinque esempi di INNER JOINSQL, ma prima facciamo un breve ripasso sul perché le JOIN sono importanti. Nei database relazionali, i dati sono organizzati e memorizzati all'interno di tabelle.

Le JOIN SQL spiegate: 5 chiari esempi di INNER JOIN SQL per principianti

Cercate una spiegazione chiara dei join in SQL? Date un'occhiata a questi cinque esempi di INNER JOIN in SQL! In SQL, INNER JOINpuò essere un po' difficile da padroneggiare per i principianti. Ma una volta che si inizia a lavorare con loro, si scopre che sono molto utili! Vediamo cinque esempi di INNER JOINSQL, ma prima facciamo un breve ripasso sul perché le JOIN sono importanti. Nei database relazionali, i dati sono organizzati e memorizzati all'interno di tabelle.

Che cos'è il FULL JOIN in SQL? Spiegazione con 4 esempi

Che cos'è la FULL JOIN, uno dei tipi di join SQL spesso trascurati? In questo articolo vi mostreremo quanto può essere utile FULL JOIN e vi insegneremo come applicarlo a diversi scenari. I quattro esempi coprono alcuni degli usi tipici. Una join SQL è una costruzione per combinare i dati di due o più tabelle. FULL JOIN è uno dei tipi di join. Questo articolo è utile se si ha già familiarità con le unioni SQL e il loro funzionamento.

Che cos'è il FULL JOIN in SQL? Spiegazione con 4 esempi

Che cos'è la FULL JOIN, uno dei tipi di join SQL spesso trascurati? In questo articolo vi mostreremo quanto può essere utile FULL JOIN e vi insegneremo come applicarlo a diversi scenari. I quattro esempi coprono alcuni degli usi tipici. Una join SQL è una costruzione per combinare i dati di due o più tabelle. FULL JOIN è uno dei tipi di join. Questo articolo è utile se si ha già familiarità con le unioni SQL e il loro funzionamento.

Unioni SQL: 12 domande pratiche con risposte dettagliate

In questo articolo approfondiamo il nostro corso SQL JOINS e vi forniamo 12 esercizi di join da risolvere. Ma non preoccupatevi: tutti gli esercizi hanno soluzioni e spiegazioni. Se vi bloccate, l'aiuto c'è! Dopotutto, questo corso è fatto per esercitarsi e imparare. Le join in SQL possono essere complicate. Non si tratta solo della sintassi, ma anche di sapere quali join utilizzare in quali scenari. I join vengono utilizzati per combinare i dati di due o più tabelle in SQL.

Unioni SQL: 12 domande pratiche con risposte dettagliate

In questo articolo approfondiamo il nostro corso SQL JOINS e vi forniamo 12 esercizi di join da risolvere. Ma non preoccupatevi: tutti gli esercizi hanno soluzioni e spiegazioni. Se vi bloccate, l'aiuto c'è! Dopotutto, questo corso è fatto per esercitarsi e imparare. Le join in SQL possono essere complicate. Non si tratta solo della sintassi, ma anche di sapere quali join utilizzare in quali scenari. I join vengono utilizzati per combinare i dati di due o più tabelle in SQL.

Che cos'è un LEFT OUTER JOIN in SQL? Spiegazione con 4 esempi

Nell'articolo di oggi parleremo del LEFT OUTER JOIN in SQL. Esamineremo diversi esempi di utilizzo della LEFT OUTER JOIN e la confronteremo con la INNER JOIN. JOIN è una funzione di SQL che consente di combinare i dati di due o più tabelle. La natura dei database relazionali rende JOIN una delle funzioni più utilizzate in SQL. Perché? In pratica, è molto raro che tutti i dati richiesti si trovino in un'unica tabella.

Come scrivere join multipli in una query SQL

Vi siete mai chiesti come funzionano i join multipli? Volete sapere come unire più tabelle in una sola query? Leggete questo articolo per scoprirlo! Se siete alle prime armi con l'SQL, potreste avere difficoltà a capire il concetto di JOINSQL, soprattutto se dovete unire più di due tabelle in una sola query. Non preoccupatevi! In questo articolo esploreremo il funzionamento di JOIN e risolveremo tutti i suoi misteri! Il modo migliore per imparare l'SQL è la pratica.

Che cos'è l'OUTER JOIN in SQL?

Anche se non siete esperti di SQL, vi sarete sicuramente imbattuti nel termine OUTER JOIN. In questo articolo vi spiegherò cosa fanno le OUTER JOIN in SQL. Utilizzerò alcuni esempi pratici per dimostrare come viene utilizzato nelle applicazioni quotidiane di SQL. Se si desidera utilizzare SQL per scopi pratici, è estremamente importante conoscere le diverse JOINs. In effetti, si utilizzerà una JOIN in quasi tutte le query che si scriveranno.

Che cos'è un SQL INNER JOIN?

Come si combinano i dati di diverse tabelle in un'unica query? Una funzione SQL chiamata JOIN è l'operatore più comunemente utilizzato per creare query complesse. In questo articolo ne scopriremo le basi. SQL ci permette di selezionare dati da più tabelle. In effetti, l'idea di utilizzare i database relazionali è quella di selezionare i dati da tabelle correlate. Per farlo, possiamo utilizzare l'operatore JOIN di SQL. Esistono molti tipi di JOIN in SQL.

Guida illustrata all'INNER JOIN di SQL

Che cos'è e come funziona una INNER JOIN SQL? Scopriamolo! Nel mio ultimo articolo, ho discusso il metodo Operazione CROSS JOIN in SQL. Oggi analizzeremo INNER JOIN e come utilizzarlo. È la stessa cosa di JOIN? Quante tabelle si possono collegare con INNER JOIN? Queste sono tutte buone domande. Vediamo le risposte! Che cos'è un INNER JOIN? INNER JOIN Combina i dati di più tabelle unendoli in base a un record corrispondente.

Guida illustrata alla funzione CROSS JOIN di SQL

Che cos'è un'istruzione SQL CROSS JOIN? Quando è opportuno utilizzarla? Quando non si dovrebbe usare? In questo post vi spiegheremo cosa c'è da sapere sulle CROSS JOIN. Sapete già che potete usare l'istruzione SQL JOIN per unire una o più tabelle che condividono un record corrispondente. E se avete letto il post LearnSQL's Learning SQL JOINs Using Real Life Situations, sapete che ci sono molti tipi di JOINs. Quale sceglierete dipenderà da ciò che volete fare.

Suggerimenti sulle JOIN SQL per i principianti

Se siete principianti e volete sapere come iniziare a usare SQL JOINs nelle vostre query, siete nel posto giusto. L'uso della clausola SQL JOIN è necessario se si desidera interrogare più tabelle. Prima o poi si dovrà utilizzare più di una tabella in una query. È la natura dei database relazionali in generale: sono costituiti da dati che di solito vengono salvati in più tabelle, che a loro volta formano un database.

Imparare le JOIN con esempi di SQL del mondo reale

L'istruzione JOIN consente di lavorare con dati memorizzati in più tabelle. In questo articolo vi illustrerò l'argomento delle clausole JOIN utilizzando esempi SQL reali. Immaginate di poter lavorare con una sola tabella del database alla volta. Fortunatamente, questo non è un problema di cui preoccuparsi. Una volta imparata l'istruzione JOIN, si può iniziare a collegare i dati tra loro. In questo articolo, utilizzerò esempi di SQL del mondo reale che illustrano l'uso di JOINs, il funzionamento di ciascun tipo di JOIN e quando utilizzarlo.

Che cos'è un'operazione di self-join in SQL? Sette esempi

Le operazioni di self-join sono un caso speciale molto diffuso di JOIN in SQL. Mentre la maggior parte delle operazioni JOIN collega due o più tabelle tra loro per presentare i loro dati insieme, una self-join collega una tabella a se stessa. Di solito questo avviene unendo una tabella a se stessa una sola volta all'interno di una query SQL, ma è possibile farlo più volte all'interno della stessa query.

Come unire 3 (o più) tabelle in SQL

L'uso di JOIN in SQL non significa che si possano unire solo due tabelle. È possibile unirne 3, 4 o anche di più! Le possibilità sono illimitate. Il modo migliore per esercitarsi sulle SQL JOINs è il corso interattivo SQL JOINs di LearnSQL.it. Contiene oltre 90 esercizi pratici che vi permettono di rinfrescare le conoscenze delle SQL JOINs. Copre un'ampia gamma di argomenti, dalla semplice JOIN di 2 tabelle, all'unione di più tabelle e all'uso di OUTER JOIN, fino all'unione di una tabella con sé stessa.

Come usare LEFT JOIN con più tabelle in SQL

È possibile unire con LEFT JOIN tre tabelle in SQL? Sì, certo! È possibile utilizzare più LEFT JOIN in un'unica query, se necessario per l'analisi. In questo articolo illustrerò alcuni esempi per dimostrare come si possono unire più tabelle in SQL e come evitare alcune insidie comuni. Il modo migliore per esercitarsi sui diversi tipi di join è il nostro corso interattivo SQL JOINs. Contiene oltre 90 esercizi pratici che coprono semplici join a due tabelle, join a più tabelle, LEFT JOIN, FULL JOIN e molti altri.

Come unire due tabelle in SQL

Capita spesso di utilizzare query per ottenere dati da più tabelle quando si lavora con i database relazionali. Non è difficile, se si sanno usare gli operatori SQL dedicati a questo scopo. Grazie a questo articolo imparerai a unire due tabelle utilizzando la clausola WHERE e lo speciale operatore JOIN, oltre a scoprire come filtrare le righe nel set di risultati. Se vuoi esercitarti a unire tabelle in SQL, dai un'occhiata al nostro corso interattivo JOIN in SQL, che offre oltre 90 esercizi pratici su diversi tipi di JOIN.

È possibile unire due tabelle senza una colonna comune?

Sì, è possibile! La risposta più lunga è sì, esistono alcuni modi per unire due tabelle senza una colonna in comune, tra cui CROSS JOIN (prodotto cartesiano) e UNION. Quest'ultima non è tecnicamente una clausola join, ma può essere utile per unire tabelle in SQL. In questo articolo vi guiderò attraverso le diverse soluzioni con degli esempi. Quando è necessario unire tabelle senza una colonna comune? I principianti che si avvicinano all'SQL iniziano solitamente con le clausole equi join standard, in cui due tabelle sono unite da una colonna comune.

5 buone pratiche per la scrittura di JOIN SQL

Queste best practice per SQL JOINs vi aiuteranno a creare query SQL leggibili che forniscano un output accurato, chiaro e comprensibile. Considerando che i database relazionali sono costruiti attorno a tabelle correlate, non c'è da stupirsi che SQL JOINs - che consente di combinare informazioni provenienti da più tabelle - sia una delle principali competenze acquisite dai neofiti di SQL. SQL JOINs Il corso di LearnSQL.it è il luogo ideale per rinfrescare le vostre conoscenze sulle JOIN.

Guida illustrata all'OUTER JOIN di SQL

Abbiamo già parlato di SQL GIUNTA INCROCIATA e JOIN INTERNO e le dichiarazioni. È ora di esplorarne un'altra: OUTER JOIN. Che cos'è? Come funziona? Scopriamolo! Se avete letto gli altri post, sapete che potete collegare i dati di due o più tabelle di database utilizzando uno dei tanti tipi di operatori di join in SQL. Oggi parleremo dei tre tipi di OUTER JOIN: LEFT OUTER JOIN, RIGHT OUTER JOIN e FULL OUTER JOIN.

Guida illustrata alle Join non uguali in SQL

Sapevate che in SQL un join non deve necessariamente basarsi su corrispondenze identiche? In questo post analizziamo la join SQL non equi, che utilizza operatori "non uguali" per abbinare i record. Abbiamo già parlato di diversi tipi di join, tra cui self join e CROSS JOIN, INNER JOIN e OUTER JOIN. Questi tipi di join si presentano in genere con il segno di uguale (=). Tuttavia, alcune giunzioni utilizzano condizioni diverse dal segno di uguaglianza (=).

Come imparare le JOIN SQL

Le JOIN sono uno dei comandi SQL più fondamentali e comunemente utilizzati per manipolare e interrogare i set di dati del mondo reale. Sono anche uno degli argomenti SQL più impegnativi da padroneggiare! In questo articolo scoprirete una strategia efficace per imparare i diversi tipi di SQL JOINs. Quando i dati sono memorizzati in un'unica tabella, possiamo recuperare facilmente le righe e ottenere tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno.

Conversione di subquery in join

Non tutte le query sono uguali, soprattutto in termini di prestazioni. In questo articolo vedremo come convertire le subquery SQL in join per migliorare l'efficienza. Quando è opportuno utilizzare le subquery SQL? Ottima domanda! Purtroppo non esiste una risposta concreta. I principianti di SQL tendono a fare un uso eccessivo delle subquery. In genere, una volta scoperto che la costruzione SQL funziona in una situazione, cercano di applicare lo stesso approccio ad altre situazioni.

Esempi pratici di utilizzo di JOIN non uguali in SQL

Se pensate che in SQL sia possibile unire due tabelle solo utilizzando il campo comune, sarete entusiasti di sapere che esistono altri modi per unire. Le JOIN non equi utilizzano diversi tipi di operatori di confronto nella condizione di JOIN. In questo articolo, vi guiderò attraverso esempi di JOIN non equi per mostrare i casi d'uso più comuni di questo tipo di JOIN. JOIN Equi vs. JOIN non Equi Come si fa di solito a unire due tabelle in SQL?

Guida illustrata all'autogiunzione SQL

Cos'è e come funziona un self join in SQL? Quando è opportuno utilizzarlo? Troveremo le risposte a queste domande! In SQL, possiamo combinare i dati di più tabelle utilizzando l'operatore JOIN. JOIN ha diverse varianti; abbiamo già parlato di CROSS JOIN, INNER JOIN e OUTER JOIN. Nella maggior parte dei casi, questi operatori uniscono i dati di due o più tabelle diverse. Potete esercitarvi con tutti i diversi tipi di JOINs nel nostro corso interattivo.

Guida illustrata alle Join multiple

Finora, i nostri articoli della serie "Una guida illustrata" hanno spiegato diversi tipi di join: INNER JOINs, OUTER JOINs (LEFT JOIN, RIGHT JOIN, FULL JOIN), CROSS JOIN, self-join e non-equi join. In questo articolo conclusivo della serie, vi mostriamo come creare query SQL che abbinano i dati di più tabelle utilizzando uno o più tipi di join. Tipi di join nelle query SQL Prima di iniziare a discutere di esempi di query SQL che utilizzano più tipi di join, facciamo un breve riepilogo dei tipi di join che abbiamo trattato finora, per essere sicuri di capire le differenze.

JOIN SQL

Una JOIN SQL è un metodo per recuperare dati da due o più tabelle di database. Questo articolo presenta una panoramica di base sull'aspetto dei dati di una particolare join SQL. Un modo popolare di comprendere le unioni SQL è quello di visualizzarle utilizzando i diagrammi di Venn, per cui ogni esempio ha il diagramma di Venn corrispondente, l'istruzione SELECT appropriata e la tabella dei risultati. Esistono alcuni tipi principali di join SQL:

JOIN SQL per principianti

Probabilmente avete già familiarità con semplici query SQL, come SELECT * FROM table. Ora vi state chiedendo cosa fare quando avete più tabelle e volete unirle. Esattamente! JOIN è la chiave. In questo tutorial di SQL JOINs per principianti, imparerete a collegare i dati di più tabelle. Cosa sono le SQL JOINs? I database di solito hanno più di una tabella. JOINs è una costruzione SQL utilizzata per unire i dati di due o più tabelle.

Qual è la differenza tra avere più tabelle in FROM e usare JOIN?

Qual è il vostro approccio all'unione di tabelle in SQL? In questo articolo discutiamo due approcci e spieghiamo perché molti sviluppatori SQL preferiscono decisamente JOIN. Preferite elencare più tabelle in FROM e usare WHERE per impostare le condizioni di unione? Oppure utilizzare la parola chiave JOIN? SQL li supporta entrambi, ma ci sono differenze significative tra loro. Analizziamo ciascuna di esse in dettaglio e poi discutiamo perché JOIN è generalmente preferibile.

7 esempi di JOIN SQL con spiegazioni dettagliate

Avete bisogno di unire diverse tabelle per ottenere il set di risultati necessario? L'SQL JOIN è uno strumento di base ma importante utilizzato dagli analisti di dati che lavorano con i database relazionali. Capisco che possa essere difficile scegliere tra le milioni di guide introduttive alle unioni. In questo articolo mi concentrerò su esempi reali con spiegazioni dettagliate. Introduzione alle JOIN Nei database relazionali, le informazioni desiderate sono spesso memorizzate in diverse tabelle.

Come esercitarsi con le JOIN SQL

Non c'è modo migliore per imparare le JOIN SQL che la pratica. Tuttavia, probabilmente ci saranno degli ostacoli lungo il percorso. Ne illustrerò alcuni e fornirò idee su come superarli. Questo articolo non vi trasformerà in esperti di SQL JOINs, ma vi mostrerà come diventarlo. Quindi, cominciamo! Le sfide della pratica SQL JOINs È difficile rispondere alla domanda "Come si padroneggia SQL JOINs?". Tuttavia, è facile rispondere a "Come si fa a esercitarsi?

Come unire due volte la stessa tabella

La JOIN è una delle istruzioni più comuni in SQL. Come forse sapete, viene utilizzata per unire e combinare i dati di due o più tabelle in un unico insieme di dati. In questo articolo parleremo di tipi speciali di join, in cui si unisce due volte la stessa tabella, compreso il join di una tabella a se stessa, noto anche come self join. Quando e perché è necessario farlo?

Introduzione all'uso delle funzioni aggregate SQL con le JOIN

In precedenza, abbiamo discusso il metodo uso delle funzioni aggregate SQL con l'istruzione GROUP BY. I lettori abituali del nostro blog ricorderanno anche il nostro recente articolo tutorial sulle JOIN. Se siete un po' arrugginiti su entrambi gli argomenti, vi invito a rivederli prima di continuare questo articolo. Questo perché approfondiremo ulteriormente funzioni aggregate abbinandole alle JOIN. Questo binomio consente di sfruttare appieno le possibilità delle funzioni aggregate di SQL e di eseguire calcoli su più tabelle in un'unica query.

Spiegazione dei tipi di JOIN in SQL

Qual è la differenza tra INNER JOIN, LEFT JOIN, RIGHT JOIN e FULL JOIN in SQL? Quando è opportuno utilizzarle? Abbiamo qui le risposte. Volete combinare i dati di due o più tabelle diverse, ma non siete sicuri di come farlo in SQL. Non preoccupatevi. In questo articolo vi mostrerò come utilizzare la clausola SQL JOIN per unire i dati di due tabelle. Esistono diversi tipi di SQL JOIN che possono essere utilizzati per ottenere risultati diversi.

Subquery vs. JOIN

Una delle sfide nella scrittura di query SQL è scegliere se utilizzare una subquery o una JOIN. Ci sono molte situazioni in cui una JOIN è la soluzione migliore, mentre ce ne sono altre in cui è meglio una subquery. Esaminiamo questo argomento in dettaglio. Le sottoquery sono utilizzate nelle query SQL complesse. Di solito, c'è una query esterna principale e una o più subquery annidate all'interno della query esterna.

Tag: Lavori E Carriera

Costruire un portafoglio di analisti di dati: Tutto quello che c'è da sapere

In un mercato del lavoro competitivo, non basta avere le competenze necessarie, bisogna anche dimostrarle. È qui che entra in gioco un portfolio per analisti di dati ben realizzato. Nell'ambito dell'analisi dei dati, un portfolio è più di una semplice raccolta di progetti: serve a dimostrare le capacità di un analista ed è fondamentale per distinguersi. Dimostra le capacità concrete di pulizia, analisi e visualizzazione dei dati, nonché la capacità di comunicare efficacemente le intuizioni.

Domande di colloquio SQL per analisti di dati

Avete un colloquio imminente per una posizione di analista di dati e l'SQL è una delle competenze che verranno testate. Queste domande sull'SQL per analisti di dati sono fatte apposta per voi! L'SQL è una competenza indispensabile per ogni analista di dati. Semplifica l'estrazione e la manipolazione dei dati, consentendo agli analisti di convertire i dati grezzi in informazioni utili. Consente agli analisti di eseguire analisi ad hoc, accelerando i processi decisionali dell'organizzazione.

L'analista di dati è ancora richiesto nel 2024?

Nel 2024, la domanda di analisti di dati aumenterà perché le aziende si affidano sempre più ai dati per prendere decisioni strategiche. In questo articolo esploriamo l'importanza degli analisti di dati nel plasmare il futuro dell'analisi dei dati. Con l'ascesa dell'intelligenza artificiale, molti si chiedono se la domanda di analisti di dati rimarrà forte. Dopo tutto, il settore dell'analisi dei dati ha assistito a una notevole trasformazione. Si è trasformato in una forza fondamentale che guida i processi decisionali in vari settori.

Analista aziendale vs. analista di dati - Comprensione dei ruoli e dei percorsi di carriera

Siete interessati a lavorare come analista di dati o analista aziendale? Qual è la differenza tra questi due ruoli? In questo articolo spieghiamo il dibattito tra analista di dati e analista aziendale e vi forniamo un percorso di successo per entrambi i lavori. La richiesta di persone esperte nella decodifica di dati complessi ha raggiunto nuovi livelli nel panorama aziendale in continua evoluzione. Tra i numerosi ruoli disponibili, gli analisti aziendali e gli analisti di dati hanno ciascuno le proprie responsabilità, competenze e percorsi di carriera.

Perché ogni amministratore di database ha bisogno di SQL

Che cos'è un amministratore di database? Di cosa si occupa? Perché devono conoscere l'SQL e per cosa lo usano? In questo articolo risponderò a queste domande. Con il progredire della tecnologia, sempre più dati sono disponibili per aiutare le organizzazioni a prendere decisioni informate. Non è possibile rimanere competitivi, o fornire un buon servizio ai clienti, senza le giuste informazioni. Gli amministratori di database hanno la responsabilità di garantire che i dati giusti siano archiviati in modo sicuro, che siano facilmente accessibili a chi ne ha bisogno e che siano protetti da attacchi dannosi.

SQL per project manager: Migliorare il processo decisionale

Sapevate che l'SQL è un componente essenziale del kit di strumenti del project manager? In questo articolo scopriremo come l'SQL per project manager migliora il loro flusso di lavoro, promuove un processo decisionale informato e aumenta l'efficienza operativa. I dati sono diventati la base del processo decisionale in tutti i settori. Nell'attuale mondo guidato dai dati, è fondamentale dotarsi degli strumenti giusti per gestire l'afflusso di dati. Uno di questi strumenti che ha superato la prova del tempo è il linguaggio di interrogazione strutturato, meglio noto come SQL.

Come prepararsi a un colloquio SQL avanzato

Suggerimenti e trucchi per superare anche le domande più avanzate di un colloquio SQL. L'SQL è diventato la lingua franca dei dati, il metodo standard per interagire con i database, estrarre informazioni e svolgere attività analitiche. Per un analista di dati, la capacità di comprendere e manipolare il codice SQL non è solo una "cosa da avere", ma una necessità assoluta. Per molti ruoli di analista di dati, una conoscenza di base di SQL non è sufficiente.

Scelte di carriera basate sui dati: Studente di database

La scelta di una carriera è una delle decisioni più importanti che si possano prendere. Una carriera basata sui dati è uno dei modi migliori per assicurarsi il futuro; la tendenza odierna è quella di immagazzinare e utilizzare sempre più dati in ogni campo. In questo articolo, analizzerò alcune delle scelte disponibili. Viviamo in un'epoca in cui la qualità e la quantità dei dati si stanno espandendo in modo esponenziale.

Come le competenze SQL possono migliorare il vostro curriculum

Vi chiederete: le competenze in SQL sono importanti? In quali ambiti potrei utilizzare le mie competenze SQL? In questo articolo vi spiegherò in che modo le competenze in SQL possono dare slancio al vostro curriculum e alla vostra carriera professionale. Viviamo nell'era dei Big Data. Ogni volta che andiamo online, forniamo ai siti web che visitiamo molte informazioni. Se forniamo volontariamente i nostri dati creando un account, compilando un modulo o effettuando un acquisto, forniamo loro ancora più informazioni.

Chi è un Data Manager?

Chi sono i data manager? Quali sono le loro responsabilità e come si fa a diventarlo? Risponderemo a queste domande e vi mostreremo come diventare un data manager! In poche parole, i data manager supervisionano la gestione delle informazioni o dei dati all'interno di un'organizzazione. Gestiscono l'organizzazione, l'archiviazione, la sicurezza e l'accessibilità dei dati e collaborano con altri membri del team per garantire l'accuratezza e l'utilità dei dati a supporto del processo decisionale.

Le 27 migliori domande di intervista su SQL avanzato con le relative risposte

Dove può trovare un professionista dell'SQL una guida completa alle domande di colloquio sull'SQL avanzato? La risposta più breve è: qui! Abbiamo selezionato le 27 domande SQL più importanti e abbiamo risposto per voi. Prepararsi a un colloquio SQL non è facile, soprattutto se il vostro lavoro richiede la conoscenza di SQL avanzato. Questo articolo contiene le 27 domande di colloquio SQL avanzato più comunemente poste e fornisce risposte dettagliate e risorse per ulteriori letture.

Lavori nei database da scegliere nel 2023

In questo articolo esploreremo alcuni dei principali lavori nei database tra cui scegliere nel 2023. Volete trovare un lavoro nei database nel 2023. È un'ottima scelta e ci sono molte opzioni. Parliamo dei lavori più popolari legati ai dati e di cosa bisogna fare per ottenerli. L'SQL è essenziale per un lavoro nei database È importante ricordare che la maggior parte dei database più diffusi al giorno d'oggi sono di tipo relazionale: PostgreSQL, MySQL, Oracle e MS SQL Server, tra gli altri.

SQL per l'analista aziendale

In che modo l'SQL può essere utile agli analisti aziendali? In questo articolo, discuteremo perché l'SQL è un'abilità fondamentale in questo ruolo. Scoprirete anche cosa fa un analista aziendale e di cosa ha bisogno per fare carriera. Secondo BrainStation, la già elevata richiesta di analisti aziendali è destinata a crescere ulteriormente. Una delle forze trainanti della crescente domanda è la rivoluzione digitale, accelerata dalla recente pandemia. Poiché spesso svolgono diversi ruoli, gli analisti aziendali sono tra i professionisti più richiesti nel mondo degli affari.

Volete ottenere un lavoro di ingegneria dei dati? Imparate l'SQL!

Volete diventare un ingegnere dei dati, ma non sapete come arrivarci. In questo articolo vi aiuteremo a capire quali sono le competenze necessarie per i diversi tipi di lavoro nel campo dell'ingegneria dei dati. Troverete anche alcuni dati che confermano che il lavoro di ingegnere dei dati è una buona scelta di carriera. L'ingegneria dei dati e i vari tipi di lavoro di data engineer sono diventati molto popolari negli ultimi anni.

Come convincere il vostro capo che dovete iniziare a imparare SQL

Imparare SQL è un grande obiettivo. Ora, se solo riusciste a convincere il vostro capo che è un bene per l'azienda e per voi... Siete consapevoli dei vantaggi derivanti dall'aggiunta di SQL alle vostre competenze. Siete convinti che i vantaggi derivanti dall'apprendimento di SQL andranno anche a beneficio del vostro datore di lavoro, non è solo un altro modo per sviluppare il vostro profilo professionale. Ma come lo spiegate al vostro capo?

In che modo l'apprendimento di SQL migliorerà il mio lavoro quotidiano?

Sia che vogliate incrementare il vostro sviluppo professionale, sia che vogliate apprendere competenze molto richieste, sia che vogliate iniziare qualcosa di nuovo e interessante, l'apprendimento di SQL vi semplificherà la vita in molti modi. State pensando di imparare l'SQL ma non siete sicuri che sia una buona idea? A prima vista, imparare l'SQL può sembrare del tutto inutile, soprattutto se il settore in cui si opera non è legato all'informatica.

Perché e come trovare lavori freelance in SQL

Se Covid-19 vi fa dire "voglio smettere di lavorare per un capo e godermi una vita più appagante in cui sono padrone del mio destino", allora ho una notizia per voi. Non solo è possibile diventare un freelance SQL, ma è anche una carriera potenzialmente redditizia e liberatoria. Vi permetterà di lavorare per una vasta gamma di clienti e di riappropriarvi del ritmo della vostra vita. Naturalmente, il lavoro da freelance SQL non è adatto a tutti.

Le 10 principali domande di colloquio su JOIN in SQL e le relative risposte

Ti siete mai chiesto quali domande sulle istruzioni JOIN in SQL ti potrebbero essere poste nel corso di un colloquio? Ti senti preparato a rispondere? Questo articolo illustra le domande più comuni poste durante i colloqui sull'operatore JOIN di SQL e spiega come rispondere. Se ti stai candidando per un lavoro come data analyst o sviluppatore di software, è probabile che ti vengano poste domande sulle tue conoscenze in merito alle clausole JOIN in SQL.

Come dimostrare la propria esperienza in Sql

Volete lavorare nel settore IT? Questa è una delle migliori idee per una buona carriera. Cosa dovrebbe convincervi? La richiesta di specialisti, gli alti guadagni e il fatto che si tratta di una professione a prova di futuro. È interessante notare che non sarà così difficile - soprattutto per te, furbetto! Per avere successo è sufficiente avere alcune competenze e una buona preparazione al colloquio. Vi spiego come ottenere un ottimo lavoro!

Come diventare uno sviluppatore SQL

Non esiste una risposta semplice alla domanda "Come si diventa sviluppatore SQL?". Tuttavia, se la risposta fosse troppo complessa, non avrebbe senso scrivere questo articolo, eppure lo sto facendo. Quindi, da qualche parte lungo la strada, troveremo la risposta. Come detto nell'introduzione, non esiste una bacchetta magica che vi trasformerà in uno sviluppatore SQL. Ma la lettura di questo articolo vi farà risparmiare tempo e vi aiuterà a concentrarvi su ciò che è importante per raggiungere il vostro obiettivo.

Le 5 principali domande di intervista su SQL CTE

Ecco cinque domande (e soluzioni!) sulle CTE che (probabilmente) vi verranno poste durante un colloquio. Non sto dicendo che riceverete queste domande sulle CTE SQL a ogni colloquio di lavoro. Ma quando vi capiterà, probabilmente saranno proprio come le cinque che sto per illustrarvi. A parte le domande teoriche sulle CTE, non ci sono molte variazioni negli scenari CTE valutati dagli intervistatori. Esaminando questi cinque esempi, otterrete una buona base per superare il vostro colloquio!

Di quale pratica SQL avete bisogno per prepararvi a un colloquio di lavoro tecnico?

Avete ottenuto un colloquio per un lavoro legato all'SQL. Ottimo lavoro! Ma forse l'incertezza si insinua con l'avvicinarsi della data del colloquio. Conoscete abbastanza l'SQL per superare il colloquio? Quali domande vi verranno probabilmente poste? Quale pratica di SQL dovreste fare prima del colloquio? Quasi tutti i candidati a un posto di lavoro in SQL passano attraverso lo stesso snervante processo. Noi di LearnSQL.it vi forniamo tutte le informazioni sulla pratica e la preparazione SQL di cui avete bisogno per superare le domande del colloquio e portare la vostra carriera a un livello superiore.

Domande comuni per gli sviluppatori SQL di livello base

Avete mai sostenuto un colloquio per una posizione SQL entry-level? Avete intenzione di candidarvi per un lavoro di questo tipo? Questo articolo vi aiuterà a sapere cosa aspettarvi e a prepararvi alle domande più comuni dei colloqui per sviluppatori SQL. Dopo aver acquisito una conoscenza di base di SQL e della programmazione, probabilmente vi state chiedendo cosa fare dopo. O forse non ve lo state chiedendo! Sapete che ciò che avete imparato sparirà presto se non lo utilizzate regolarmente.

Domande (e risposte) di un colloquio SQL avanzato

Volete passare a un lavoro che utilizza SQL? Non sapete cosa aspettarvi durante il colloquio di lavoro o come valutare le vostre conoscenze? Questo articolo vi darà una buona idea della vostra posizione. Se vi sentite bloccati nel vostro lavoro, non siete gli unici. La moderna divisione del lavoro spinge le persone a svolgere compiti molto specifici, aspettandosi che non guardino a ciò che c'è dall'altra parte. I lavoratori devono concentrarsi solo sulle loro responsabilità (spesso ripetitive e noiose) e non devono chiedersi nulla di più.

Le 10 migliori domande di intervista sulle funzioni SQL Window

Molte posizioni lavorative interessanti richiedono competenze in SQL, tra cui le funzioni finestra, che non vengono comunemente insegnate nei corsi online. In questo articolo, vi illustrerò le principali domande sulle funzioni finestra per ogni livello di esperienza. Se state affrontando un colloquio di lavoro per una posizione SQL avanzata o per una posizione di analista di dati di livello intermedio o avanzato, probabilmente vi verrà chiesta la vostra conoscenza delle funzioni finestra di SQL.